mercoledì 16 agosto 2017

Santa Messa in rito romano antico davanti le rovine della Cattedrale scozzese di St Andrews, distrutta dai protestanti

Le finalità spirituali e organizzative della Confraternita scozzese di San Ninian saranno fra non molto emulate in ogni parte dell'ormai scristianizzato continente europeo.
In unitate orationis con quei bravi, ammirevoli Confratelli.
AC


Scozia. Messa in rito antico 
di fronte alle rovine della Cattedrale di St Andrews, distrutta dai protestanti

Quella di San Ninian ( QUI ) è una confraternita nata per promuovere la riconversione della Scozia alla fede cattolica.
Lo fa attraverso le preghiere e dei pellegrinaggi nei quali vengono celebrate Messe secondo la forma straordinaria del rito romano. 
Dal 5 al 7 agosto si è quindi svolto un pellegrinaggio a piedi da Edinburgo a St Andrews, sulle orme dei fedeli che nel Medioevo si recavano a chiedere l'intercessione del santo patrono della Scozia. ( QUI )




Al termine della tre giorni di cammino e litanie è stata celebrata la Messa di fronte alle rovine di quella che era la Cattedrale cattolica della città scozzese, saccheggiata durante la “Riforma” protestante nel 1560 e abbandonata fino a farla diventare un rudere. 

Fonte: Il Timone ( QUI )

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.