domenica 20 ottobre 2013

Cattolici di Rito Anglicano: celebrata la prima messa a Londra per l'Ordinariato anglicano di Walsingham. La Anglicanorum Coetibus procede!

  il 10.10.2013, la congregazione del Culto Divino ha approvato il nuovo messale per i cattolici di "rito anglicano" che, grazie alla Costituzione Apostolica Anglicanorum Coetibus di Papa Benedetto XVI sono ritornati in piena comunione con Roma. 

Le seguenti foto riprendono alcuni momenti della S. Messa celebrata secondo il "Messale Anglicano" (che mantiene alcune parti e alcune preghiere del rito anglicano, ma anche alcune peculiarità del rito romano antico) nella chiesa di N. S. dell'Assunzione e di San Gregorio (Londra, Soho) da Mons. K. Newton, a capo dell'Ordinariato Anglicano cattolico di di N. S. di Walsingham

QUI informazioni e altre notizie sulla costituzione Anglicanorum Coetibus 

 fonte New Liturgical Movement via Acción Litúrgica





37 commenti:

  1. Cavolo sembrano della FSSPX: mani giunte, solennità, niente balli, spalle al popolo e celebrante verso l'Altare, in ginocchio durante l'Elevazione, Comunione in ginocchio.
    D'altronde non hanno vissuto il CVII essendo anglicani lo hanno evitato, beati loro. Quasi quasi mi faccio Anglicano-Cattolico, ci sono in Italia ? dove ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che durino e che non facciano la fine dei FFI la Curia progressista è imprevedibile

      Elimina
    2. Certo che ci sono. In Sicilia a "Randazzo/CT" Comunità Cappella della Resurrezione.
      La Chiesa è aperta a tutti, senza discriminazione alcuna... Siamo tutti figli di Dio

      Elimina
  2. La Messa cui ho assistito questa mattina era frequentata da meno di un centinaio di persone (i bambini erano una decina su circa ottanta che frequentano il catechismo), è stata tutta un battimani dall'alleluia e al Sanctus, l'omelia di una povertà incredibile - il Vangelo Ambrosiano parla della casa fondata sulla roccia,- quindi : dobbiamo scavare in profondità di noi stessi per non essere superficiali, dice il prete. Ma meglio di quella vespertina dove (e centrava come i cavoli a merenda) parlava del fatto che risalendo, sempre per scavare in profondità alle origini giudaiche, si evince che Gesù era arabo perchè nato in Palestina. Hai ragione forse è meglio farsi Anglicani-Cattolici

    RispondiElimina
  3. Visto che ci siete fate un passo più lungo: andate direttamente alla fsspx. Così sarete contenti. E noi pure.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A quanto leggo preferisci le Messe descritte da Luisella povera Chiesa Cattolica Romana.

      Elimina
    2. I romponi di turno pro fsspx prendano sul serio la frase sopra scritta ( non se ne può più della loro insistenza da guerra psicologica e martellamento mediatico ) " allora andate direttamente alla fsspx. Così sarete contenti. E noi pure !!!"
      E fate presto ....

      Elimina
    3. Non siamo pro fsspx siamo solo contrari ai cardinali che ballano, ai preti che cantano le canzoni dei ricchi e poveri sull'Altare, alle vecchiette che intingono il pane nel bicchiere di vino davanti all'Altare, alle Ostie consacrate nei bicchierini di plastica in mano ad una ragazzotta che si agita e rischia di farle cadere per terra ed anche ai Papi che dicono che non credono nel Dio Cattolico, si vede che a te piacciono queste cose, povera Chiesa Cattolica Romana che è diventata così grazie a gente come te

      Elimina
    4. Ma non ce la fai proprio a non attaccare e a non scagliarti contro un tuo fratello nella fede anche se non la pensa esattamente come te ?
      Mi rapresti dire per favore quali sarebbero i " Papi che dicono che non credono nel Dio Cattolico " ?
      Da Pio XII all'attuale Papa Francesco ho ammirato solo grandi uomini di fede .

      Elimina
    5. Mi pare che chi sta perdendo la calma sei tu.
      Io non attacco e non mi scaglio contro nessuno, ho solo esposto dati di fatto veritieri e dolorosi (almeno per me, se a te piacciono sono fatti tuoi) relativi a vere e proprie degenerazioni conseguenti al CVII ed al NO, che tu non hai negato perché non puoi.
      Il Papa che ha detto "io credo in DIO ma non nel DIO Cattolico, perché non esiste un DIO Cattolico" è stato Papa Francesco nel corso del colloquio con Scalfari, informati.
      Quindi Papa Francesco non crede nel DIO Trinitario, per lui non esiste un DIO Trinitario, ma un DIO unico per tutti e di tutti (Massoni, Ebrei, Musulmani).
      Ed il Sangue di CRISTO versato per la Nuova ed Eterna Alleanza ? E la Salvezza solo attraverso di LUI ?.

      Elimina
    6. Ed ha ragione, Dio non è cattolico, è la sua Chiesa ad esserlo. Ma quando crescerete?

      Elimina
    7. Nuovo fai semplicemente ridere. E' ovvio che DIO non è cattolico ma il DIO della Religione Cattolica e della Chiesa Cattolica è il DIO Trinitario quindi il DIO Trinitario è il DIO Cattolico, quello della Nuova Alleanza che ha sostituito la Vecchia. Quello che noi Cattolici riteniamo essere l'Unico e Vero DIO incarnatosi nel seno della VERGINE MARIA e fattosi Uomo: GESU', in unione con LO SPIRITO SANTO. Ma lo conosci il Credo o lo hai dimenticato. Che è diverso dal Dio dei Musulmani (Allah) o dal Dio degli Amerindi (Manitù) ecc.

      Elimina
    8. Nuovo se crediamo che Dio esiste a prescindere ed ognuno lo può adorare a modo suo allora addio evangelizzazione, a che serve predicare il Vangelo, facciamo una religione sola oppure ognuno si faccia la sua di religione e chiudiamo le Chiese ed il Vaticano.

      Elimina
  4. esteticamente molto bello... ma chissà se è valida! Ecco l'ambiguità dell'Anglicanorum Coetibus, frutto del sincretismo ratzingeriano: la canonizzazione della "tradizione anglicana", ossia il "messale" di Cranmer, il "prayer book" di Elisabetta I, ecc... per carità! Comunque anche la pax romana del precedente pontificato sta cedendo, il castello di carte ratzingeriano crolla! Hai ragione, anonimo delle 18.21, meglio la FSSPX!

    RispondiElimina
  5. Qualcuno ha scritto " Cavolo sembrano della FSSPX: mani giunte, solennità, niente balli, spalle al popolo e celebrante verso l'Altare, in ginocchio durante l'Elevazione, Comunione in ginocchio.
    D'altronde non hanno vissuto il CVII essendo anglicani lo hanno evitato, beati loro".
    Ma perchè solo nella FSSPX ci sono " mani giunte, solennità, niente balli, spalle al popolo e celebrante verso l'Altare, in ginocchio durante l'Elevazione, Comunione in ginocchio" ?
    Allucinante questo modo di sragionare ?
    C'è da domandarsi se questi individui vengono pagati per fare propaganda psicologica pro FSSPX ... io spero di no , allora trattasi di fanatismo allo stato puro ... chissà se poi questi individui sono mai stati nei priorati della FSSPX ...
    Questo modo di fare propaganda psicologica è pericoloso ...
    La frase poi sul CVII , un atto del magistero della chiesa, è foriera di sviluppi luteran-tradizionalisti ...
    Lutero, in un modo o nell'altro, sta vincendo ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luteran-tradizionalisti ? Tu sei fuori di testa o hai bevuto troppo a cena, Lutero sta vincendo grazie al CVII non di certo a causa della FSSPX

      Elimina
    2. Non per nulla il Rito NO è stato scritto con la consulenza di Luterani ed Ebrei

      Elimina
    3. Se non riesci a capire non e colpa mia . Lutero vince grazie allo spirito infuso dalla fsspx : ribellione e diffidenza

      Elimina
    4. La ribellione della FSSPX (alla quale non appartengo) sarebbe il voler conservare un Rito bimillenario che è stato il Rito di tutta la Chiesa Cattolica in tutto il mondo fino al CVII, dichiarato mai abrogato da B XVI, nonché rifiutare le degenerazioni conseguenti al CVII (peraltro denunciate anche da teologi e prelati di rango) e non voler celebrare in un Rito che i Cardinali Ottaviani e Bacci ritennero si allontanasse in maniera impressionante dal Rito Cattolico fino ad allora in vigore.
      Meno male che c'è la FSSPX altrimenti non avremmo mai avuto la Summorum Pontificum e l'Ecclesia Dei (finchè le fanno durare).

      Elimina
    5. Il rito della FSSPX non è "bimillenari" ma è solo l'ultimo codificato prima del CVII. Siate precisi e non raccontate balle.

      Elimina
    6. caro il Nuovo delle 12:43 mi spieghi allora come mai il Messale di Bugnini fu ritenuto dai Cardinali Ottaviani e Bacci che si allontanasse in maniera impressionante dal Rito Cattolico fino ad allora in vigore. Ottaviani e Bacci non erano della FSSPX mi sembra ma grandissimi Cardinali di Curia.....mi sa rispondere come mai??

      Elimina
    7. Nuovo, mai sentito parlare del CANONE tu? Io penso che sai cos'è ma lo nascondi con malizia. Perciò non raccontare balle tu e non usare parole vaghe, "l'ultimo codificato". Il rito della FSSPX è bimillenario. Quello del CVII invece è stato creato di sana pianta 50 anni fa e si discosta in maniera impressionante da quello in uso fino al CVII (Relazione dei cardinale Bacci ed Ottaviani a Paolo VI).

      Elimina
    8. Il Messale del CVII ( x Anonimo 13,05) è quello tradizionale. Frutto del CVII è il messale detto del 65 .

      Elimina
    9. x anonimo 8,30 " Non per nulla il Rito NO è stato scritto con la consulenza di Luterani ed Ebrei" macchè che c'entrano gli Ebrei ??? Come osservatori esterni, senza diritto di voto, c'erano solo alcuni riformati ...

      Elimina
    10. Esatto, frutto del CVII era il Messale nell'edizione del 1965 con molte parti della Messa da recitare in lingue volgari, era già stato stabilito tutto dalla Sacrosanctum Concilium....poi con Paolo VI si procedette alla riforma sostanziale nel 1969! Il messale di Bugnini non è quello del CVII chi lo afferma è in malafede!!!!

      Elimina
  6. Interessante il commento di Anonimo delle 19,12 : evidentemente pensando alla lauta cena domenicale ha scritto : " esteticamente molto bello... ma chissà se è valida! Ecco l'ambiguità dell'Anglicanorum Coetibus, frutto del sincretismo ratzingeriano: la canonizzazione della "tradizione anglicana".
    Scrivendo " sincretismo ratzingeriano" ha fatto giustizia a tutti quei tradido-protestanti che hanno afflitto il pontificato del grande papa Benedetto XVI insultandolo al pari dell'attuale suo successore ... e qui Anonimo ante cena delle 19,12 ha gettato la maschera di tutti coloro che ora per contrastare il papa ipocritamente inneggiano a quello che è dimesso.
    Analizziamo l'incipit dell'intervento del lettore pre-cena delle 19,12 : " esteticamente molto bello... ma chissà se è valida! ". Se la commissione teologica-liturgica prima e il Papa dopo hanno affermato che le anafore della tradizione anglicana sono valide perchè dubitare ?
    Prima di essere ammesse nell'uso della comunità anglo cattolica le cerimonie anglicane sono state epurate dettagliatamente da tutti quegli elementi che si rifacevano agli influssi luterani e calvinisti.
    L'anomino delle 19,12 ha anche scritto " Ecco l'ambiguità dell'Anglicanorum Coetibus, frutto del sincretismo ratzingeriano: la canonizzazione della "tradizione anglicana" . La cossidetta tradizione anglicana purtroppo gronda di sangue CATTOLICO perchè è stata imposta con la spada e Dio solo sa quanti cattolici inglesi sono morti ammazzati per rimanere fedeli alla messa di sempre.
    Scritto questo dobbiamo anche prendere atto che nell'ambiguità somma e truffaldina di Cramner c'è da sottolineare che ha introdotto nella sua liturgia anche elementi liturgici presenti nell'Isola ad immemorabili come , ad esempio, il rito di Sarum.
    Ripeto : la commissione teologico-liturgica vaticana ha svolto un ottimo lavoro donando alla chiesa universale un rito cattolico che ha saputo tener conto e valorizzare anche la struttura che, anche al movimento di Oxford, aveva già perso numerosi pezzi della incrostazioni protestanti .
    Qualche volta è possibile avere più fiducia negli organismi ( che vantano anche una grande preparazione storica ) della congregazione per il culto divino e della cdf !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto che hanno fatto un così ottimo lavoro perché non si applicano pure al NO?

      Elimina
    2. Perchè il Novus Ordo è strenuamente difeso dalle Conferenze Episcopali : a noi è imposibile cambiare anche una sola virgola.

      Elimina
    3. e perché invece ai preti è consentito cambiare virgole, punti e virgole, due punti, punti esclamativi, punti interrogativi, virgolette, trattini, doppi trattini, apostrofi, consonanti, vocali ed ogni altra cosa che gli viene in mente di notte quando non possono dormire perché hanno mangiato troppo la sera e la mattina quando dicono Messa non ragionano perché il mancato sonno gli ha annebbiato la ragione che quindi genera mostri?

      Elimina
  7. x Anonimo 19,12 : per sapere se le messe dei coetus siano valide o no forse aspetti l'importante verdetto ex cathedra della FSSPX ?
    Poi potrai dormire tranquillo ...

    RispondiElimina
  8. nella chiesa cattolica tutti i riti sono validi e legittimi compreso quello anglo cattolico...l'unico inficiato da errori dottrinali (Card. Bacci) è il Novus Ordo del massone Annibale Bugnini! I fedeli non torneranno amano la bellezza e non lo squallore dei novatori.

    RispondiElimina
  9. Noto che in questo blog che ama definirsi cattolico si attacca impunemente un apostolo come Mons. Marcel Francois Lefebvre l'unico vescovo che ha salvato il rito romano, se non fosse per lui i presunti tradizionalisti convertiti alla novella papolatria (per loro conta solo il papa anche se indegno o pazzo non Cristo) non saprebbero neanche come celebrar la messa. Il padre del nostro amato mons. Lefebvre morì in campo di concentramento tedesco, lui battezzò trecentomila cattolici nell'Africa Equatoriale francese, fu insignito della massima onorificenza francese della Legion d'Onore dal generale De Gaulle, fu nominato Assistente al Soglio Pontificio da Giovanni XXIII...un minimo di rispetto. Chi scrive con tanto odio o è in malafede o è ignorante in fatto di storia e forse ha qualche scheletro nell'armadio, uno in famiglia che serviva il Duce e le sue deliranti follie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .....oppure semplicemente non ha studiato, è in malafede, o legge solamente gli articoli di Scalfari! Anche io consiglio di leggere "Una Vita" il libro su Lefebvre....e molti credo cambierebbero idea su di lui....

      Elimina
  10. Chi, quello che Bux ha definito scismatico?

    RispondiElimina
  11. L'editio typica del messale è scritta in latino o in inglese? Grazie per l'informazione.

    RispondiElimina
  12. Mi sembrano più cattolici autentici questi "mezzi anglicani" (nel senso di gente ritornata solo recentemente in piena comunità con Roma e fino a ieri protestanti anglicani, se non ho capito male) che non i "normali" cattolici italiani di oggigiorno, a giudicare da paramenti, modo di celebrare ecc.
    Tommaso Pellegrino - Torino

    RispondiElimina
  13. Noi di rito bizantino non abbiamo tutti i vostri problemi!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.