venerdì 1 marzo 2013

28 febbraio 2013 ore 20:00: il Camerlengo chiude gli appartamenti papali. Ha inizio la Sede Vacante. Alcune immagini. "Ci mancherete, Santità!"


Arrivato al Palazzo di Castel Candolfo, Benedetto XVI saluta i fedeli
"Grazie per la vostra amicizia. Tra poco sarò un semplice pellegrino.
Saremo uniti in Gesù nella preghiera
"







Ultima benedizione ai fedeli.
Per l'emozione il Papa è visibilmente commosso


molto probabilmente non lo rivedremo mai più

***
alcuni video



le ultime immagini: la partenza dalla Città del Vaticano
e il saluto dei fedeli a Castel Gandolfo

 ***


ore 20:00 di giovedì 28 febbraio 2013
HA INIZIO LA SEDE VACANTE


si chiudono le finestre del terzo piano del Palazzo Apostolico
(Uffici e appartamenti privati del Papa regnante)

si chiude il portone di Castel Gandolfo

 


  
 

le Guardie Svizzere chiudono il portone


Il Cardinal Camerlengo, con in mano la ferula
segno distintivo della sua temporanea potestà di governo
sulla Sede Apostolica durante la Sede Vacante,
chiude gli appartamenti del Papa.


Sono messi i sigilli alla porta degli appartamenti papali






(foto TgCom
repubblica .it
una nostra lettrice (Summer Mimller Vining)  

11 commenti:

  1. L'ipocrisia dilaga.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A cosa si riferisce? RgR

      Elimina
    2. Mi riferisco a tutti quelli che hanno da sempre criticato il papa, tradizionalisti e non, e che ora sembrano dispiaciuti della sua decisione.

      Elimina
  2. In un altro blog tradizionalista un sacerdote (sempre che sia veramente tale) dice di avere celebrato una messa per il perdono dei peccati commessi da Benedetto XVI e chiede a Dio di avere pietà del Papa emerito. Il soggetto in questione, che un tempo bazzicava anche da queste parti distinguendosi per il suo acidissimo odio personale verso Benedetto XVI (in effetti il tipico odio pretesco, tignoso, implacabile), farebbe meglio a pregare per la propria anima di sacerdote al nero di seppia, perché se Benedetto XVI ha registrato insormontabili attriti alla sua azione di riforma della riforma è anche a causa dei tanti omiciattoli dappoco che hanno passato questi sette anni a vomitargli addosso tutta la loro melma interiore. LUNGA VITA A BENEDETTO XVI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma lascia perdere quel blog, riportarono poco tempo fa un'apologia della destra estrema che sosteneva che un vero tradizionalista non poteva che appartenervi. Questa la dice lunga sui frequentatori del microblog.

      Elimina
    2. Dai commenti che vedo qui, raccomando di non consumare troppo alcool prima di girare per i blog...

      Elimina
  3. qualcuno di voi sa cos'è il bastone rosso che ha in mano bertone?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È la virga rubra, reintrodotta nel 2007 da Bendetto XVI. Difatti nel 2005 l'allora camerlengo Martinez non l'aveva.

      Elimina
  4. trattasi di una ferula, simbolo del suo provvisorio potere di gestione della sede petrina.

    RispondiElimina
  5. BENEDETTO XVI doveva stare al suo posto, NON esiste PAPA EMERITO!!!!
    Non approvo e questo gesto de sacralizza la figura del PAPA!!!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.