martedì 19 febbraio 2013

Asperges me, Superman!

Quando l'abuso liturgico diventa sublime arte pop: e chi era mai Roy Lichtenstein rispetto al reverendo Humberto Alvarez, parroco cattolico in Monterrey (Messico)?
Enrico






Fonte: Corsera

113 commenti:

  1. Togliete le foto di questo povero parroco. Fanno ribrezzo!

    NoTristiATrieste

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente...toglietele!!! Fanno schifo!

      Elimina

  2. viene voglia di fare il tifo !!!

    EVVIVA SEMPRE IN ETERNO LA FSSPX !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Taci che è meglio.

      Elimina
    2. Taci stolto scismatico. Avete pugnalato due Papi alle spalle che erano odiati da buffoni come quello nelle foto qui riportate. Grazie alla superbia gallicana di ciechi e guide di ciechi, la tradizione liturgica è stata marginalizzata per altri due decenni e la loro bava antipapale è stato uno dei più grandi regali ricevuti dal modernismo per isolare il Santo Padre e farlo apparire abbandonato e tradito da TUTTI i lati, e specialmente da chi avrebbe dovuto sostenerlo e baciare la terra su cui camminava. Che Dio perdoni gli econiati perché io per adesso faccio fatica

      Elimina

    3. tu per primo !! infatti una bocca muta ne azzitta cento !!!!!!!!!

      Elimina
    4. E ridaie, con sti gallicani, è una parola che fa fighi?

      Elimina
  3. Gesù si è sacrificato per questo?

    RispondiElimina
  4. Eppure mi sembra una buona notizia per me becero tradizionalista sciovinista.
    Mi pare palese che ci possiamo scordare un Papa latino americano se questa è la formazione che danno ai presbiteri.
    Tra parentesi il Vescovo di questo miserabile psicologo del ciapas è un noto progressista domenicano che ha studiato teologia a Bologna.
    In questo momento San Domenico Guzman non è propriamente di buon umore come del resto Sant'Ignazio che ,contriamente a quanto possono pensare i progressisti, in Conclave hanno un certo peso ,non sono mica shomborn!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma se fino a ieri dicevi che Biffi era uno dei vostri.
      Che e' successo? Anche lui e' caduto in disgrazia? O piu' semplicemente si puo' dire che puoi essere il miglior insegnante sulla faccia della terra ma se uno uscito dal seminario vuole fate il pagliaccio non c'e' tradizione che tenga. Anche voi avete buttato fuori non un semplice parroco ma un celebre monsignore.
      E ora vi scandalizzate per queste foto.
      Di scheletri nell'armadio fate a gara con i progressisti a chi ne ha di piu'.

      Elimina
  5. INCREDIBILE! Quando la realtà liturgica supera la fantasia! Ah, se ci fosse Papa Paolo IV Carafa che farebbe?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se avesse intorno a se la curia di adesso, i vescovi di adesso, i seminari e il potere effettivo dei papi di adesso, farebbe ben poco, perchè ben poco potrebbe fare.

      Elimina
  6. Eppure posso dirvi una cosa? Però non fraintendetemi e cercate di capire quello che voglio dire.
    Secondo me il problema della Chiesa non sono tanto questi preti dal comportamento insensato perchè questi soggetti sono fuori dalle regole in modo palese. Il problema invece sono tutti quei liturgisti che seminano l'errore attraverso l'equiparazione della Parola all'Eucaristia, l'esaltazione del concetto di mensa, lo sminuire (se non il demonizzare) l'inginocchiarsi, e così via.
    Anche un cattolico non praticante si rende conto che questo prete si comporta da pagliaccio, ma un cattolico non praticante potrebbe benissimo prendere per cattoliche le dubbie spiegazioni litugiche di certi abati benedettini che parlano la sera su certe radio...stesso discorso vale per le liturgie del cammino neocatecumenale.

    Tomista_87

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici benissimo,però Nostro Signore ha detto che chi ha orecchie per intendere intenda.
      A giudicare dalle Chiese desolate penso che anche un cattolico abbastanza ignorante come me capisce che le loro evanescenti eresie alla Forte o alla Muller hanno qualcosa che non va.
      Questi teologi conciliari da strapazzo sono riusciti a rendere noisa e inutile la Parola di Dio sostituendola con le loro ideuccie da conferenza o da rivista radical chic.

      Elimina
    2. Concordo con te. Teologi conciliari da strapazzo proprio come voi. Siete due estremi all'interno della chiesa che sta provocando disastri immani tra i fedeli.
      Il migliore di voi meriterebbe 20 anni di clausura di preghiera intensa

      Elimina
    3. Anonimo delle 00:10 parli della clausura come se fosse una punizione per te! Lo sai vero che per un ecclesiastico la clausura è solo un modo più totale di amare il Signore? Quindi augurare la clausura non è che una bellissima cosa, tu piuttosto ne avresti un gran bisogno per la salvezza della tua anima!

      Elimina
    4. Chi doveva capire sicuramente ha capito!
      Tu non darti pensiero per la mia anima e visto che sei consapevole della clausura dovresti sapere che e' a vita. Visto sei un buon gustaio non farti risparmiare nulla e approfittane quanto prima. Forse andando dietro a Dio riusciresti a staccarti dalle sciocchezze della tua combriccola.

      Elimina
    5. Io veramente sono un religioso, con i voti ho giurato castità eterna e non mi pento affatto. La clausura è una vera grazia di Dio e solo chi è affetto dal marcio del mondo non può comprenderla. Pregherò per te.

      Elimina
    6. Non so cosa intendi per religioso.
      Qui lo siamo un po' tutti religiosi.
      Ognuno secondo il carisma e la propria vocazione cerca di servire Dio nel migliore dei modi.
      Se Lei rimpiange la clausura fa sempre in tempo a rimediare.
      Se poi Lei pensa che gli altri siano marci e Lei un santo mi sembra un'affermazione un po' presuntuosa, non degna di un religioso cristiano, ma si sa' siamo circondati da giudici, uno in piu' uno in meno non fa molta differenza. La ringrazio per ricordarmi nelle Sue preghiere, se me ne ricordero' provero' a fare altrettanto per Lei.

      Elimina
    7. Ecco il il vero cristiano: "La ringrazio per ricordarmi nelle Sue preghiere, se me ne ricordero' provero' a fare altrettanto per Lei"!!!

      E tu saresti un cristiano, Anonimo delle 15:32?

      Mi associo alle preghiere del religioso per la tua conversione.

      Elimina
  7. questo è vilipendio della religione... trovo folle che sia un sacerdote a compierlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sei out ed arretrato.
      Si chiamano messe dinamiche e sono state inventate da alcuni circoli progressiti che si credono più intelligenti del Nostro Signore.

      Elimina
    2. Mica dai circoli tradizionalisti amanti delle trine, merletti e pizzi.
      Pagliacci si, ma raffinati

      Elimina
  8. Bellissimo il titolo del post.

    RispondiElimina
  9. naturalmente in questo caso Mueller non ha nulla da ridire...

    RispondiElimina
    Risposte


    1. ahahahah !!!!!!! ....... che pena questi manager in talare !!!!!!

      Elimina
    2. e le gerarchie del luogo '' non sanno nulla ,, , come sempre , entrano in conclave , in nome di chi e di che cosa ?

      Elimina
    3. Se e' stato cazziato non lo saprai mai.
      Perche' ad Enrico non interessa.
      Lui evidenzia solo quello che piu' lo aggrazia per far felice il suo elettorato.

      Elimina
  10. Mah... più che un abuso liturgico mi sembra un comportamento da ricovero urgente nel reparto dei pazzi pericolosi!!!

    RispondiElimina
  11. Eppure, anonimo delle 19.58, io vivo in una diocesi confinante con quella di Forte e devo dirle che la grande maggioranza del clero lo apprezza. Diciamo che le sue, per uno non molto ferrato, non sono affermazioni che destano stupore a un primo ascolto superficiale come invece si verifica ascoltando don Gallo.
    Per questo le dico che coloro che sono evidentissimamente inventori si notano subito e forse sono paradossalmente meno pericolosi (solo per rendere l'idea) degli altri.

    Tomista_87

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi si scopri' che la messa era finita e che non avendo altri locali a disposizione il sacerdote stava intrattenendo i suoi fedeli in chiesa.

      Elimina
    2. circa il vescovo citato, concordo: sono pericolosi quegli intelletti docenti, le cui eresie sono molto ben mimetizzate in augusti e suadenti discorsi. Tenga presente (e lo spieghi ai suoi amici se può) che l'Ecc.mo teologo sostenne tempo fa che la tomba vuota di Gesù sarebbe...una leggenda eziologica (googlate x leggere); quante persone si rendono conto della gravità di tali affermazioni ? 0,1%, forse.

      Elimina
  12. Vidi aquam egredientem de sclopetum polybolicum

    RispondiElimina
  13. Quando, in sintesi, un progressista è anche acculturato, la frittata è fatta perchè il clero medio odierno poco sa distinguere tra cultura e dottrina.

    Tomista_87

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che altro il clero medio odierno non sa distinguere tra maschio e femmina.

      Elimina
    2. Vuoi metterli a confronto con noi supertradizionalisti aristocratici?

      Elimina
  14. Meravigliosoooooooo!!!!!!
    Questa è la vera chiesa conciliare che cammina con il mondo.
    Il resto e vecchiume, tutta "robba" da antico Testamento.
    Evvvvaiiii con la pompa dell'acqua, vuoi mettere la gittata di questo arnese moderno, rispetto all'antiquato aspersorio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che volete,
      il solito prete seguace di lefebvre che una volta capito che era eccessivo il suo atteggiamento e' passato all'altro eccesso per equilibrare le cavolate inespresse.
      Fanno tutti cosi. Tutta quella repressione deve trovare sfogo. Cosi' anche i casi du pedofilia.
      E gia' si parte da un estremo e si finisce all'altro estremo.
      Non c'e' da stupirsi, c'e' da pregare.

      Elimina
    2. Mi sembra di capire che sei un medioprogressista come il megadirettore di fantozzi.
      Hai la poltrona in pelle umana?

      Elimina
    3. Cosa c'e'? Ho toccato un nervo scoperto?
      Anche tu sei represso?

      Elimina
    4. evviva il CONCILIONE , saputone , baraccone ....... evviva !!!!!!!!! ...

      e alla faccia del fumo di SATANA !!!!!!

      Elimina
    5. Evviva il lefreviano che crede che la fraternita sia ineccepibile, DIMENTICANDOSI CHE HA BUTTATO FUORI UN MONSIGNORE PER LE SCIOCCHEZZE DETTE.
      Se i tuoi maestri sono questi fai bene ad ESULTARE.
      Ti stupisci per poco. E quando c'e' da stupirsi svanisci per la vergogna.
      Ho hai la memoria corta?

      Elimina
    6. Se la Fraternità ha buttato fuori il Monsignore, ha fatto bene e lo ha fatto perchè il bravo Monsignore (indipendentemente dalla Frat, che fin dai primi sintomi ha cercato di ridimenzionarlo) è diventato una cellula impazzita. La sciocchezza sarebbe stata tenersi il Monsignore, almeno così com'è senza trovare un mezzo per "neutralizzarlo" (es. tagliargli internet ed il telefono, sequestrargli il cellulare, chiuderlo in "cella d'isolamento" come si faceva una volta)...

      Elimina
    7. Per uno attaccato alla tradizione, sarebbe stato coerente usare i metodi tradizionali.
      Per quanto riguarda il monsignore ti ricordo che se non avessr fatto pressioni la chiesa di Roma, te lo ritroveresti ancora oggi fra le tue mura domestiche con tanto di corteo al seguito.

      Elimina

    8. anonimo delle 00,05

      e invece , delle stronzate supersoniche tollerate e impunite ?? ma che hai da dire ? , animale di bassa corte . almeno WILLIAMSON è STATO MESSO FUORI .

      Elimina
    9. Siete stati costretti a farlo. Era palesemente indifendibile eppure avete provato fino all'ultimo a tenervelo buono, buono. Invitandolo a non esagerare. Ma chi e' affetto da superbia non si contiene (vedi lefebvre) e allora dato che iniziavano i buoni rapporti con la chiesa di Roma, avete sacrificato l'estroso di turno, pur tuttavia conservandone altri 100 forse anche peggio di lui, ma quantomeno piu' "riservati".
      E' risaputo che il vostro pensiero e' omologato. Anche se siete stati costretti a prenderne le distanze il tizio in questione ha fatto scuola. Chissa quanti di voi pensano allo stesso modo ma sono costretti a reprimere il loro "sapere idiozie".
      Vivo accanto a voi. Vi conosco. Con me non puoi bluffare.

      Elimina
    10. Da che pulpito viene la predica allora.
      Mi sembri come certi teologi tedeschi e ci vogliono insegnare che le mode giudaizzanti alla kiko sono benvolute come se non fossero stati loro a mettere nei forni gli ebrei.

      Elimina
    11. Anonimo 11:57 Monsignor Williamson ha detto la sacrosanta verità. Se tu non sei d'accordo allora cosa vuoi? Stai con le checchine del monsignor progressista che ti ritrovi e smettila di sbuffare!

      Elimina
    12. Grazie per aver ammesso quanto da me sostenuto
      caro anonimo 12:37
      Per coerenza la fraternita dovrebbe prendere a pedate anche te.
      Ma stai tranquillo non lo faranno. Loro pensano agli altri.
      Il marcio che cova dentro la stessa fraternita gli fa un baffo.

      Elimina
    13. Allora dovrebbero prendere a pedate la maggior parte dei vescovi e cardinali (oltre che di sacerdoti) tradizionalisti della Chiesa Cattolica che la pensano come Mons.Williamson ma non possono parlare pubblicamente.

      Elimina
    14. Bravo!!!!!
      Non sei molto lontano dalla verita'.
      Penso che qualche neurone ancora svolge il suo lavoro.
      Penso che con qualche buono catechista, anche della stessa fraternita che frequenti, forse potresti ancora salvarti riattivando tutti gli altri neuroni che ti si sono atrofizzati.
      anzi lascia stare i catechisti. Rivolgiti direttamente a un sacerdote della fraternita che non sia seguace di williamson. Almeno loro un po' di cervello lo utilizzano.

      Elimina
    15. Caro anonimo 15:40. Ti assicuro che nelle Curie dove mi reco solitamente il pensiero di Williamson è molto apprezzato persino da eminenti progressisti (in privato, a quattr'occhi e non uno di più) ma sempre pubblicamente smentito. I tempi non sono ancora maturi.

      Elimina
  15. C'è pure chi fa propaganda elettorale in seminario : http://traditiocatholica.blogspot.it/2013/02/seminarista-incendiario.html

    RispondiElimina
  16. .....ho i brividi!!!! Povero mio Signore!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho capito. Vi piace sparare sulla croce rossa.

      Elimina
    2. cosa ha capito????? Da quello che scrive un bel niente!!! Chi spara sulla croce rossa????? Quanta gente stupida in giro!

      Elimina
    3. Tu si che sei intelligente. Sei tanto intelligente che non capisci una semplice battuta chiarificatrice.
      Un consiglio. Anziche' rinchiuderti dentro casa. Fatti un giro con gli stupidi. Forse impari qualcosa.

      Elimina
    4. Visto che la mia non e' una battuta.....tu che sei inteligente...non rispondere con le battute!!!! Altrimenti ancora una volta confermo la tua stupidita' e ignoranza....che poi non hai neanche risposto alla mia domanda!!! Ignorante!

      Elimina
    5. Caro intelligentone istriano
      ho voluto dire che le foto si commentano da se'.
      Soddisfatto della risposta?
      Caro volgare ed insulso istriano.
      Ti ripeto il consiglio. Vai a farti un giro, magari fra gli stupidi, almeno impari qualcosa.

      Elimina
    6. il volgare e maleducato sei tu!!!! Non mi permetto fare le battute sugli altri...e' chiaro quando scrivi...vi piace....a chi era indirizzato....sicuramente non alle foto!!!!! Vai dall' altra parte giustificarti..perche' ripeto sei anche bugiardo!!!

      Elimina
  17. Come si fa a dire che stava celebrando messa.
    Io voglio sperare che stesse intrattenendo i fedeli in chiesa, non avando altri locali a disposizione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti sembra vestito come uno che va al circo?
      Intrattenere i fedeli?.
      E chi è, forse il Grillo messicano?

      Elimina
    2. e secondo lei, anonimo 9.10, è normale una pianeta con Superman ? è un paramento liturgico ?
      ovvio che questa è una Messa-show, cioè, per dirla con Pirandello:

      MA NON è UNA COSA SERIA !
      La Messa è dissacrata, Gesù è ricoperto di fango
      per anonimo sopra (23.28):
      da quando in qua i parroci fanno intrattenimento in Chiesa ?
      col SS.mo presente nel Tabernacolo ?
      ovvio:
      da quando NON CREDONO PIU' nella Presenza REale, nè preti nè fedeli.
      Non capiscono che Gesù è RE e Signore, che si adora con sommo rispetto e Timore di Dio, davanti alla Maesta' Divina del Figlio di Dio fatto Uomo per i nostri peccati (qui è il punto: i peccati non hanno più rilievo, sono spariti dalla scena, siamo tutti salvi di default,

      quindi: allegria ! e Gesù Crocifisso brindi con noi).
      Ma quale prete osa dire che Gesù è RE dei Re?
      Nelle parrocchie NO sicuramente nessuno.
      Credo solo nella FSSPX e dintorni, v. sacerdoti di Vocogno e simili.

      Elimina
    3. Ho visto tradizionalisti invitati a fare convegni, conferenze nelle chiese per mancanza di spazi.
      Non si sono sottratti. Eppure era loro dovere farlo. Dov'e' lo scandalo?
      Tu puoi credere a chi ti pare. Nessuno te lo vieta. Ma non pupi fare di tutta l'erba un fascio.
      Se non riesci a fare i dovuti distinguo, vuol dire che sei limitato a lefebvre. Piu' di tanto non puoi dare. Ma attieniti a quello e non giudicare gli altri anche quando l'errore e' cosi' evidente come nelle foto, perche non si sa se il protagonista di quelle foto e' stato poi abbondantemente ledarguito dal suo Vescovo e quindi abbia chiesto poi perdono.
      Ti saluto

      Elimina
    4. Anche se ha chiesto perdono lo scandalo per i fedeli è rimasto. Il peccato può essere perdonato ma la colpa verrà rimessa solo dal Signore dopo il purgatorio...sempre che sia purgatorio...

      Elimina
    5. Anonimo12:39
      Ti invito a pensare al tuo compito.
      Non credo che il Signore abbia bisogno dei tuoi o miei consigli.
      LUI sa come comportarsi.
      O sei cosi' presuntuoso da saperne piu' di Lui?
      Quelle foto servono a farti capire che devi prendere le distanze da situazioni del genere e a denunciarle.
      Poi, chi piu' chi meno, siamo tutti peccatori e bisognosi del Suo perdono e della Sua Misericordia.
      Molti ipocriti pensano di essete meglio di quel misero digraziato delle foto e magari fanno peggio in altre situazioni o creano altri tipi di scandalo.
      Il piu' santo di noi meriterebbe il purgatorio ad oltranza.
      Io non mi ritengo ne' meglio ne' peggio di te.

      Elimina
    6. Ribadisco il concetto: "Il peccato può essere perdonato ma la colpa verrà rimessa solo dal Signore dopo il purgatorio...sempre che sia purgatorio..."

      Ho detto che la colpa verrà rimessa SOLO DAL SIGNORE dopo il purgatorio, proprio perchè tutti meriteremmo il purgatorio.

      Ho anche aggiunto infatti "sempre che sia purgatorio" visto che è il Signore a decidere e non io.

      Anonimo 15:21 hai forse qualche problema di comprendonio?

      Oppure hai paura di non andarci nemmeno in purgatorio e pensi di passare subito di sotto? Perchè da come rispondi sembri molto piccato come se ti avessero punto sul vivo.

      Elimina
    7. giusta intuizione, anonimo 19.15,
      infatti l'anonimo 15.21 usa il tipico parlare dei Neocatecumenali, che ripetono di continuo "non giudicare, non giudicare, non essere ipocrita, tu non sei il Signore, pensa ai tuoi peccati, tu sarai punito per aver giudicato...".e roba minatoria simile, in modo tale che colpevolizzano il credente ogni volta che si azzardi a usare il SANO DISCERNIMENTO del Bene dal male, vero da falso, dogma da eresia ecc.
      Costoro vogliono impedire ai cattolici di RAGIONARE, accusandoli di peccare, in quanto essi sono stati privati (dai catechisti) del normale uso della retta ragione, convinti che ragionare sia da "superbi o indemoniati", e sono succubi dei catechisti (e del verbo kikiano); mentre per aderire alle verità di Fede occorre proprio l'ASSENSO dell'intelletto.
      Dio non vuole che siamo automi nel credere a Lui, ma che ADERIAMO ragionevolmente, non da ciechi sragionanti, alla Dottrina, con gli occhi aperti, non bendati su tutto ciò che accade, in noi e attorno a noi.
      Quindi l'esercizio di giudizio = discernimento bene/male è ultranecessario alla vita cristiana e alla crescita nella Fede. Altro che peccaminoso: serve appunto ad evitare il peccato e scegliere nelle varie azioni la via della santità, vincendo le tentazioni.
      Punto.

      Elimina
  18. La mamma dei Cretini (con la C maiuscola) è sempre incinta...

    ...ma è vero che di questi tempi fa solo parti plurigemellari!

    Ed in effetti non avevo mai visto un Imbecille simile in vita mia... oramai la mamma dei Cretini deve essere diventata nonna, o anche bisnonna...

    RispondiElimina
  19. Più che di abuso in questo caso si deve parlare di sacrilegio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vietato vietare20 febbraio 2013 06:58

      bravo anonimo: leggi il mio commento sotto, ore 6.52.
      SE il concetto di sacro è sparito dalle coscienze, grazie alla Messa=Cena, è naturale che sia permesso di TUTTO E DI PIù, per intrattenere allegramente i CONVITATI alla cena amichevole !
      è SCIOCCO e ipocrita meravigliarsi di qualsiasi messa show.
      Tanto, nessuno punirà questes schifezze.
      ESse non sono ritenute oltraggi, perchè il sacrilegio non è più considerato peccato, enanche dai preti, nè dai papi !
      Negli ultimi 4 decenni -causa Messa libera, aperta a TUTTE le celebrazioni interpretative- nessun papa ha mai condannato sacrilegi, quindi.....TUTTO OK !

      Elimina
  20. Meglio che il silenzio seppellisca simile schifezza. Continuare a parlarne si fa solo pubblicità alla cosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se oggi si tace sui tetti (web ed altri), tra poco grideranno le pietre e chiederanno vendetta all'Altissimo.
      Ed accuseranno tutti coloro che hanno taciuto, col SILENZIO-ASSENSO.

      Elimina
    2. se oggi si tace sui tetti (web ed altri), tra poco grideranno le pietre e chiederanno vendetta all'Altissimo.
      Ed accuseranno tutti coloro che hanno taciuto, col SILENZIO-ASSENSO.

      Elimina
    3. Peccato che tu denunci le nefandezze del tuo prossimo e TACI LE NEFANDEZZE DEL TUO ANIMO.
      Ognuno rendera' conto per se stesso e non per gli altri.
      Pensa a ripulire la tua di anima e non usare impropriamente i sassi.
      Non c'e' bisogno di infangare gli altri per far notare quanto sei pulito. E rileggiti il passo della "pagliuzza"

      Elimina
    4. Caro anonimo delle 9.27 ,secondo me è inutile che ti arrampichi sugli specchi.
      Il tuo Dio è diverso dal mio.
      Appena fanno la prelatura personale della FSSPX io me ne vado lì e ti lascio al tuo
      conformismo puzzolente.

      Elimina
    5. egr. ipocrita accusatore 9.27, (che offende senza essere stato offeso) guardi bene:
      qui stiamo difendendo Gesù Cristo OLTRAGGIATO DAI DISSACRATORI, stiamo denunciando il PECCATO DI BLASFEMIA, la enorme EMPIETA' di cui si macchiano certi preti.
      Lei invece pensa che sia una cosa bella e gradita a Dio, profanare la S. Messa ?
      guardi che la Madonna stessa, da swempre, specie dal 1917 ha invitato alle devozioni (5 Primi sabati) in rRIPARAZIONE degli oltraggi inferti al suo Cuore e al Sacro Cuore di Gesù.
      Che c'entra la pagliuzza?
      e come si permette lei di giudicare l'anima di chi non conosce ?
      lei è forse il giudice supremo dei vivi e dei morti ?

      Elimina
    6. Anch'io, come anonimo del 20 febbraio 2013 09:49, non aspetto altro.
      Anzi sono dubbioso se aspettare la prelatura oppure no.
      Forse è meglio un taglio netto, si si no no.

      Elimina
    7. Anonimo 9:27 ognuno renderà conto per se stesso e per lo scandalo che ha dato agli altri.
      Se gli altri sono scandalizzati da quello che tu fai, dovrai rispondere anche di questo perchè i fedeli pregheranno il signore o di convertirti o di cacciarti per non essere più scandalizzati.
      Tu hai una visione troppo "fai da tè" della colpa e del perdono.
      I cristiani vivono in una comunità e il Signore ti giudica anche per questo, non solo per quello che tu fai ma anche per quello che non fai.

      Elimina
    8. Grazie per la predica scontata.
      So bene di cosa si sta parlando.
      Non ho mai detto che il sacerdote in questione si e comportato da Sacerdote.
      Ho semplicemente detto e lo riaffermo, che avete una visione di parte. Vi SCANDALIZZATE delle castronerie altrui e non considerate le vostre nefandezze, la vostra superbia. Non vi scandalizzate della vostra ipocrisia.
      Vi appropriate di un compito non vostro. Non siete giudici nemmeno di voi stessi come fate a giudicare gli altri. Con quale autorita'.
      Gli ipocriti dicono "no, io queste cose non le faccio" poi magari fanno di peggio. Magari creando uno scisma.
      Le cose vanno denunciate e questo e' compito di tutti i credenti. Giudicare lo possono solo alcuni. Il Giudizio Supremo e' solo di Dio. E quei giudizi non sono sindacabili.

      Elimina
    9. Esattamente. Infatti Dio giudicherà anche le parole che hai scritto.

      Elimina
    10. Come anche le tue.

      Elimina
    11. Anonimo 19:40 i tuoi commenti sono intrisi di superbia e mancanza di umiltà. Perchè attacchi gli altri come anonimo 19:16 che dicono cose giuste?

      Elimina
  21. vietato vietare20 febbraio 2013 06:52

    Bravo anonimo. Ma siccome è d'obbligo il politically correct, anche nei siti sedicenti tradizionalisti, guai a usare le parole contenenti il "sacro". Tutto ciò che è sacro deve essere bandito, anche nelle presunte condanne della dissacrazione. E così il cane si morde la coda.
    Si continua a seppellire nella memoria dei catto-moderni le tre parole:
    SACRO - SACRIFICIO - SACRILEGIO
    Dove il sacro è sparito, non esiste alcun sacrilegio, ma solo una LIBERA INTERPRETAZIONE del rito.
    PLURALISMO liturgico = vietato vietare uber alles.
    Tutto ciò da quando la Messa NON E' PIU' il SAcrificio del Calvario, ma un rito d'intrattenimento = Cena del Signore, allegro banchetto di amici in cui è permesso di tutto e di più. (ConciliumVII imperat.)
    Lo sapevate che il Signore è venuto a portarci dalla tristezza all'allegria ? (Kiko docet)
    dunque....di checosa stupirsi ?
    chi si stupisce è ipocrita: questo è il NATURALE approdo della Messa riformata da Paolo VI.
    Messa = show
    Chiesa = circo
    Stasera si recita a soggetto !

    RispondiElimina
  22. E menomale che in una nicchia si legge la parola "piedad".
    Altro che pietà qui ci vuole

    RispondiElimina
  23. Nella foto #2 si nota il vero abuso! La casula porta l'immagine di Superma, ma sul colle della stola c'è scritto Batman!!!
    Su questa incertezza i più insigni liturgisti postconciliari è bene che dibattano per togliere questo sconcertante scandalo nel popolo dei fumetti....
    L.Moscardò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha perfettamente ragione. E' come se uno sotto la casula verde, indossasse la stola viola.
      Un ragazzino uso a legger fumetti, potrebbe essere turbato dalla leggerezza pressapochista.
      Invitiamoli ad essere coerenti: I paramenti di Batman non possono essere confusi con quelli di Superman!

      Elimina
    2. Ma le aveva le mutande?

      Elimina
  24. vietato vietare20 febbraio 2013 10:29

    Concordo con l'anonimo 1.19: si tratta di vero SACRILEGIO.
    Ma siccome è d'obbligo il politically correct, anche nei siti sedicenti tradizionalisti, si preferisce un certo "silenziatore" sui termini troppo forti.....guai a usare le parole contenenti il "sacro", oparlare di "peccato" ecc (magari cerchiamo di ridere per non piangere, ma la Madonna piange su di noi e i castighi che ci toccheranno, come diceva S. Padre Pio). Tutto ciò che è sacro deve essere bandito, anche nelle plateali condanne della dissacrazione. E così il cane si morde la coda.
    Si continua, talora senza accorgersene, a seppellire nella memoria dei catto-moderni le tre parole-chiave:
    SACRO - SACRIFICIO - SACRILEGIO

    Dal momento che il SACRO è sparito dalla scena e dalle coscienze, non esiste alcun sacrilegio, ma solo una LIBERA INTERPRETAZIONE del rito.
    PLURALISMO liturgico, vietato vietare sine fine....
    Tutto ciò da quando la Messa NON E' PIU' il SAcrificio del Calvario, ma un rito d'intrattenimento = Cena del Signore, allegro banchetto di amici in cui è permesso di tutto e di più. CONCILIUM imperat.
    Lo sapevate che il Signore è venuto a portarci dalla tristezza all'allegria ? (Kiko docet)
    dunque....di checosa stupirsi ?
    chi si stupisce è ipocrita: questo è il NATURALE approdo della Messa riformata da Paolo VI.
    Messa = show
    Chiesa = circo

    .....stasera si recita a soggetto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici bene,ma ne dobbiamo trarne le conseguenze anche se spiacevoli.
      Quando il cardinle muller comincia a contestare i dogmi basilari della religione cattolica romana, la domanda sorge spontanea:questo cardinale adora il mio stesso Dio?
      Se la veggente di Fatima affermava che "in portogallo rimarrà saldo il dogma della Fede" evidentemente significa che in altre parti avremo scismi ed eresie.
      Prepariamoci.

      Elimina
    2. concordo. Muller parla da protestante e non sa più che cos'è la Fede cattolica, negando 3 dogmi fondamentali. Comunque non è cardinale e spero che mai lo diventi. Altrimenti....chi vuol esser (catto )protestante si accodi a Muller, io no.
      Ci si chiede con quale coraggio il papa uscente lo abbia nominato Prefetto della Fede: di quale fede ? boh....

      Elimina
    3. Hai ragione,non è cardinale ma quello è l'ultimo dei problemi essendo di fatto Prefetto della Fede.
      Se un Prefetto della Fede comincia a contestare il dogma dell'Immacolata Concezione ,il dogma della presenza reale nell'Eucarestia ,il celibato ecclesiastico con il modo viscido tipico dei luterani e cioè: dico e non dico, come si può accusare di scisma i Levefriani?
      Il problema è che Sua Santità ha cercato di mediare tra posizioni inconciliabili forse sottovalutando che :"ogni regno diviso in se stesso va in rovina e ogni casa cade sull'altra".
      Oggettivamente sono particolarmente felice del summorum pontificum ,ma se ,nello stesso tempo,il prefetto della fede mi cambia la religione cosa ci faccio con il summorum?

      Elimina
    4. Ai tempi di Paolo IV non esistevano le pistole ad acqua. In fondo cio` che conta e` l`aspersione, non il mezzo. Basta leggere i commenti per capire che si polemizza su tutto e si perdono di vista i veri problemi della Chiesa.

      Elimina
  25. AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!
    grido di dolore!!!

    RispondiElimina
  26. Miserere nostri Domine, miserere nostri!

    RispondiElimina
  27. e poi ci si domanda perchè la gente cerca sicurezze in sette come scientology o religioni alternative (meglio definibili come filosofie di vita) quali buddismo o movimenti new age.
    bisogna imparare da loro il senso del sacro e del proibito che ormai non esiste piu nel cattolicesimo.

    RispondiElimina
  28. Concordo con chi dice che è anche inutile scandalizzarsi, conosco parrocchie romane dove esiste lo stesso clima, una volta mi è capitato che durante la messa il parroco distribuisse foglietti e matite ai fedeli per sollecitare richieste personali per "arricchire il rito", io ovviamente ho votato scheda bianca.
    Ma ripeto, non c'è nulla di cui preoccuparsi, l'importante è essere in perfetta comunione col vaticano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E invece,secondo me,bisogna scandalizzarsi perchè prima si prenderanno un dito,poi un braccio ed infine l'anima.
      E' inevitabile che ci siano scandali ,ma se una mano ti da scandalo la devi tagliare.
      Pure io ritengo che l'importante è essere in comunione col vaticano ,ma se ,per assurdo, un Papa comincia a cambiare la religione che si fa?

      Elimina
    2. secondo voi la Chiesa, durante il periodo avignonese, era cattolica?

      Elimina
  29. sempre sia lodata la FSSPX, altro che eretici, è grazie a loro se la messa di san Pio V non è caduta nel dimenticatoio, inngrati che non siete altro,vi meritate peggio del sacerdote qui sopra visti i commenti che scrivete contro la FSSPX

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche gli ipocriti ragionano allo stesso modo.

      Elimina
  30. E questo sotto il governo di un Papa "tradizionalista" ... ne vedremo delle belle!!! :(

    RispondiElimina
  31. A chi odia visceralmente la spx dedico la lettura di questo articolo, senza pretesa alcuna se non quella di invitare ad una riflessione personale.
    http://unesorcistaoggi.blogspot.it/2012/10/signore-abbiamo-visto-un-tale-che.html

    RispondiElimina
  32. Concordo. Anche secondo me questo sacerdote messicano non è affatto un problema, anzi, è talmente esplicito (e trash) che richiama l'attenzione su quello che è diventata la Messa attuale, in fondo fatti del genere sono utili alla nostra "causa" (chiamiamola così...). Il problema sono le bandiere della pace esposte sull'altare, le schitarrate, le gestualità varie che hanno una connotazione chiaramente ideologica e politica. E, in ambito più strettamente liturgico, il modo di ricevere l'eucaristia, la squalifica dell'inginocchiarsi, ecc. Queste sono le azioni che rappresentano la vera patologia. Il sacerdote che vediamo invece sembra che ci avverta: "guardate come è ridotta la Santa Messa! Guardate a cosa può arrivare la Messa celebrata con il nuovo rito!". Insomma io non provo alcun ribrezzo nel vedere queste immagini, provo semmai un po' di tenerezza e di compassione. Sono ben altri i problemi. E sono ben più raffinati (e nascosti) i veri nemici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E chi sarebbero i veri nemici se non sono i sacerdoti infedeli?

      E quali sarebbero gli altri problemi che ci dovrebbero affliggere?

      Elimina
    2. Uno dei problemi attuali è proprio il "benaltrismo", il vizio cioè di spostare l'attenzione da questioni oggettive ad altre spesso inessenziali.

      Elimina
  33. Oltre a quelli succitati, un problema ad esempio è la psicolabilità latente di persone come Anonimo delle 20:18, che peraltro non ravvede, per carenza di precisa esegesi del mio commento, che non ho affatto escluso dai "problemi" i sacerdoti infedeli (che dovrebbero essere tali per questioni che vanno al di là delle pistole giocattolo...). Oppure, un altro problema, correlato al precedente, è quello dello svicolare dall'argomento principale, come tende a fare il tenero Anonimo delle 08:32, sottintendendo che le questioni esplicitamente liturgiche, ed implicitamente teologiche, da me enunciate, siano inessenziali. In effetti la pistola giocattolo è questione oggettiva... e soprattutto essenziale di fronte ad altre... La differenza prorompente tra quello che può far scaturire di positivo (paradossalmente parlando, s'intende) il prete messicano e la vostra ottusità è quasi commovente. Comunque mi siete simpatici e tornerò a giocare con voi. Intanto godetevi le immagini della pistolina e divertitevi. :-)

    RispondiElimina
  34. Con questo atteggiamento vi comportate esattamente come i modernisti.
    Ci copriamo i ridicolo, e quello che loro vogliono é trovare il disaccordo fra di noi. Sono d'accordo con uno dei due "anonimi" per quanto riguarda la San Pio X, ovvero si comportano da scismatici e vivono nella loro isola felice, fregandosi del prossimo e i chi, a differenza loro, opera nelle diocesi portando la Messa tradizionale con tanta fatica e tanti contrasti.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.