giovedì 24 marzo 2011

"Apri la tua bocca, la voglio riempire"

Gli autori di questa bella trovata si difenderanno affermando che omnia munda mundis, e che la malizia è solo dalla parte di chi si scandalizza. Certo: è sempre stato così. Ma visto che il mondo non è abitato solo da sprovvedute educande, non sarebbe opportuno un pizzico di buon senso per evitare così facili dissacrazioni? E' vero che è una frase tratta dal salmo 80 (motivo in più per usare il latino, che non si presta a così evidenti doppi sensi: dilata os tuum et implebo illud, in riferimento a Iddio che promette di saziare il suo popolo). Ma di tutti i cinquanta libri della Sacra Scrittura, proprio quell'ambigua frasetta doveva finire a caratteri cubitali sul titolo, estrapolata dal contesto? Ci scrive Caterina:
CHI E' STATO QUELLA TESTA DI DINAMITE CHE HA IDEATO IL TITOLO AL LEZIONARIO LITURGICO?
La copertina sta facendo il giro di forum e blog e su Facebook, tutti che se la ridono, protestanti ed atei che se la stanno ridendo e ci prendono in giro....come dargli torto?
Mi è stato detto su FB, ma non l'ho veduta, che gira una vignetta con il lezionario e sullo sfondo del titolo... vi lascio immaginare il resto.

190 commenti:

  1. Sembra il titolo di un porno.

    RispondiElimina
  2. Poteva andare peggio, pensate se l'avessero anche sottotitolato "Fai germogliare in me il seme del tuo amore"...  :)

    RispondiElimina
  3. questa è l opera di grandi sapientoni ma chi li riscrive i lezionari la cei?

    RispondiElimina
  4. Andrea Carradori24 marzo 2011 07:18

    La CEI ... gli uffici liturgici e musicali della CEI sono a livelli cuturali bassi, bassi, bassi ...
    Ne è dimostrazione anche questa ennesima "trovata" !
    Complimenti !!!
    E NOI PAGHIAMO

    RispondiElimina
  5. Il ridicolo ormai è superato da tanto tempo, poi vorrebbero ubbidienza da parte dei fedeli. Io penso che dovrebbero vergognarsi ... a cominciare a dimettersi. L'immagine pubblica compromessa, la pastorale ridotta a zero, la cura delle anime un mistero ... che fanno ?????

    RispondiElimina
  6. Don Magnifico24 marzo 2011 08:04

    Il livello del personal CEI è verante infimo, ma qui si travalica.
    E non mi dicano che gli alti papaveri che hanno certamente approvato, erano talente candidi, puri e verginali da non pensare almeno ai doppi sesi che si andava a scomodare!
    Dovrebbero solo vergognarsi!

    RispondiElimina
  7. Cosa semplice da fare: NON ACQUISTARE QUESTI LEZIONARI!
    Quando si tocca il portafoglio si arriva a più miti consigli........

    Basta far rilegare le precedenti edizioni e continuare ad usare quelle.......

    RispondiElimina
  8. l'inopportuno titolo sta effettivamente facendo il giro del web, sia per  la pubblicità di novità librarie, sia per la malsana curiosità che naturalmente suscita, soprattutto tra i non praticanti, e surfisti a caccia di gossip....
    Ecco qui alcuni  commenti di naviganti alla lettura della grottesca copertina, incerti se mostrarsi stupiti, divertiti, sconcertati, sbalorditi....o  confermati che OGGI tutto è normale, qualsiasi cosa accada, anche se fosse unn nuovo diluvio universale o la fine del mondo ( ormai facciamo il callo a tutto, e ridiamo, per non piangere ):
    -  "....<span>non ci credo. Possibile che nessuno di loro si sia detto "noo.. dai, non scherziamo" ...?</span>
    -  "<span>Poi ci si lamenta che la Chiesa non è moderna..." (sorrisetto)</span>

    questo seguente invece <span> è il commento molto composto, disgustato e serissimo, <span>di un ateo</span>….(!):</span>

    <p><span><span>"Ora, anche senza ricordare alcune cronache inerenti la Chiesa Cattolica, ci vuole parecchio coraggio e scarso senso dell'ironia per utilizzare un titolo così. </span></span><span></span>
    </p><p><span><span>E comunque non voglio</span></span><span><span> </span></span><span><span>sapere come pensano di riempire</span></span><span><span> </span></span><span><span>la</span></span><span><span> bocca </span></span><span><span>dei fedeli: non vado mai a Messa, e comunque in nessun caso mi ci recherei a bocca aperta."</span></span>
    </p><p> 



    <span><span></span></span>


    <span><span></span></span>
    </p>

    RispondiElimina
  9. <span>l'inopportuno titolo sta effettivamente facendo il giro del web, sia per  la pubblicità di novità librarie, sia per la malsana curiosità che naturalmente suscita, soprattutto tra i non praticanti, e surfisti a caccia di gossip....  
    Ecco qui alcuni  commenti di naviganti alla lettura della grottesca copertina, taluni incerti se mostrarsi stupiti, divertiti, sconcertati, sbalorditi....o  confermati che OGGI tutto è normale, qualsiasi cosa accada, anche se fosse un nuovo diluvio universale o la fine del mondo ( ormai facciamo il callo a tutto, e ridiamo, per non piangere ):  
    -  "....<span>non ci credo. Possibile che nessuno di loro si sia detto "noo.. dai, non scherziamo" ...?</span>  
    -  "<span>Poi ci si lamenta che la Chiesa non è moderna..." (sorrisetto)</span>  
     .....questo che segue, invece, <span> è il commento molto composto, disgustato e serissimo, <span>di un ateo</span>….(!):</span>  
    <span><span>"Ora, anche senza ricordare alcune cronache inerenti la Chiesa Cattolica, ci vuole parecchio coraggio e scarso senso dell'ironia per utilizzare un titolo così. </span></span><span></span>  


    <span><span>E comunque non voglio</span></span><span><span> </span></span><span><span>sapere come pensano di riempire</span></span><span><span> </span></span><span><span>la</span></span><span><span> bocca </span></span><span><span>dei fedeli: non vado mai a Messa, e comunque in nessun caso mi ci recherei a bocca aperta."</span></span>
    </span>

    RispondiElimina
  10. <span>l'inopportuno titolo sta effettivamente facendo il giro del web, sia per  la pubblicità di novità librarie, sia per la malsana curiosità che naturalmente suscita, soprattutto tra i non praticanti, e surfisti a caccia di gossip....    
    Ecco qui alcuni  commenti di naviganti alla lettura della grottesca copertina, taluni incerti se mostrarsi stupiti, divertiti, sconcertati, sbalorditi....o  confermati che OGGI tutto è normale, qualsiasi cosa accada, anche se fosse un nuovo diluvio universale o la fine del mondo ( ormai facciamo il callo a tutto, e ridiamo, per non piangere ):    
    -  "....<span>non ci credo. Possibile che nessuno di loro si sia detto "noo.. dai, non scherziamo" ...?</span>    
    -  "<span>Poi ci si lamenta che la Chiesa non è moderna..." (sorrisetto)</span>    
     .....questo che segue, invece, <span> è il commento molto composto, disgustato e serissimo, <span>di un ateo</span>….(!):</span>    </span>
    <span>
    <span><span>"Ora, anche senza ricordare alcune cronache inerenti la Chiesa Cattolica, ci vuole parecchio coraggio e scarso senso dell'ironia per utilizzare un titolo così. </span></span><span></span>     
    <span><span>E comunque non voglio</span></span><span><span> </span></span><span><span>sapere come pensano di riempire</span></span><span><span> </span></span><span><span>la</span></span><span><span> bocca </span></span><span><span>dei fedeli: non vado mai a Messa, e comunque in nessun caso mi ci recherei a bocca aperta."</span></span>  </span>

    RispondiElimina
  11. Ricordata il titolo della giornata per i giovani ministranti? Dopo lo scandalo pedofili, un titolo fu dato a quella giornata poco intelligente. Sono semplicemente dei disadattati, degli inetti, dei grandi analfabeti ed anche disinteressati a quello che fanno.

    RispondiElimina
  12. Siamo sicuri che siano solo dei beoti? Io credo invece che l'abbiano fatto apposta, "astutamente" ritenendo di catturare meglio l'attenzione dei potenziali lettori...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono d'accordo: penso che sia un messaggio che trova fonte diretta nelle tecniche di persuasione occulta, subliminale, rivolto agli ovini che sono, bontà loro, sempre sub limen!

      Elimina
  13. appunto: quella di voler suscitare una curiosità  malsana, attraverso doppi sensi noti alle persone "carnali" aduse al peccato, è una strategia di marketing, ispirata direttamente da satana ! come quando si dice "escogitiamo qualcosa che PIACCIA alla gente, che ATTIRI più clienti....acquirenti"; ma di QUALE prodotto si sta parlando, che i poveri ingenui "lontani dalla Chiesa" dovrebbero acquistare, per  "fruirne" (come si usa dire oggi) e magari per "fare numero", aumentare le file....le file di QUALE schiera(mento) ....?

    RispondiElimina
  14. E la malafede di chi ha deciso no ?

    No? ........Quindi trattasi di imbecillità allo stato puro !


    Bisognerebbe mandare a zappare la terra, ( qualche annetto, non di più! ) certi fenomeni da scrivania.

    RispondiElimina
  15. Non credo che sia per attirare.

    Piuttosto per screditare.

    RispondiElimina
  16. la natura prettamente diabolica (e ingannatrice di anime), di questa trovata sta proprio in questo aspetto maligno:
    voler parlare alla CARNE, anzichè allo SPIRITO di chi legge e che grazie a quelle sviste/allusioni dovrebbe (secondo questi signori) essere attirato alla conoscenza di Nostro Signore, ad amarLo e adorarLo e servirLo !

    RispondiElimina
  17. Comunque sia, malafede o imbecillità ( tertium non datur! ), bisognerebbe prendere per le orecchie certi fenomeni ed inviarli ad una sana vita nei campi, magari a zappare.

    RispondiElimina
  18. Comunque sia, malafede o imbecillità ( tertium non datur! ), bisognerebbe prendere per le orecchie certi fenomeni da scrivania ed inviarli ad una sana vita nei campi, magari a zappare.

    RispondiElimina
  19. ad omnia munda mundis, nessuno ha pensato? Credo che si sia tirata in ballo la bocca perché quel che va di moda è la "nuova" evangelizzazione e proprio per questo, magari nemmeno consapevolmente, viene esaltato maggiormente l'organo della fonazione più che il cuore e tutto ciò che lo anima e gli offre i contenuti da esternare 

    RispondiElimina
  20. in ogni caso era sommamente necessaria la virtù della<span> Prudenza</span>, rileggendo attentamente quela frase scelta e immaginando l'effetto sulle folle di lettori, per lo più condizionati/ immersi nell'immoralità diffusa, quindi schiavi di abitudini mentali-auditive e  cognitive !

    RispondiElimina
  21. <span>in ogni caso era sommamente necessaria la virtù della<span> Prudenza</span>, rileggendo attentamente quella frase scelta e immaginandone l'effetto sulle folle di lettori, per lo più oggi condizionati/ immersi nell'immoralità diffusa, quindi schiavi di abitudini mentali (inveterate) auditive e  cognitive !</span>

    RispondiElimina
  22. Lapsus Freudiano24 marzo 2011 09:26

    Su un blog anticattolico scrivono: costa solo 9€, lo compro!

    RispondiElimina
  23. credo che Mic abbia colto nel segno; infatti si capisce bene che il significato di quella frase è :
    "Apri il tuo cuore", perchè il Signore lo riempirà della Sua Sapienza, che poi sarà riversata all'esterno in parole giuste di Sapienza Eterna, che da Lui solo ci è donata, non potendo nascere dal nostro cuore peccaminoso.
    In tal senso  può ricordare da vicino quel passo del Salmo 118 che dice: 


    <span><span>Metti sulla mia bocca, Signore, la parola vera.</span></span>
    <span>    Tieni lontana da me la via della menzogna,<span> </span>
        fammi dono della tua legge, Signore.
    <span> </span>
    Non togliere mai dalla mia bocca la parola vera.
    </span>

    RispondiElimina
  24. <span>credo che Mic abbia colto nel segno; infatti si capisce bene che il significato di quella frase è :  
    "Apri il tuo cuore", perchè il Signore lo riempirà della Sua Sapienza, che poi sarà riversata all'esterno (dalla tua bocca) in parole giuste di Sapienza Eterna, che da Lui solo ci è donata, non potendo nascere dal nostro cuore peccaminoso.  
    In tal senso  può ricordare da vicino quel passo del Salmo 118 (che personalmente prediligo), che dice:   

    <span><span>Metti sulla mia bocca, Signore, la parola vera.</span></span></span>
    <span><span><span>    <span> Tieni lontana da me la via della menzogna,</span></span></span></span>
    <span><span>      fammi dono della tua legge, Signore.</span></span>
    <span><span><span> Non togliere mai dalla mia bocca la parola vera.</span></span>

    </span>

    RispondiElimina
  25. Sì, "Omnia munda mundis"...però, anche, "Et ait ad discipulos suos: Impossibile est ut non veniant scandala: væ autem illi per quem veniunt. <span></span>Utilius est illi si lapis molaris imponatur circa collum ejus, et projiciatur in mare quam ut scandalizet unum de pusillis istis."

    RispondiElimina
  26. Ma come siete polemici!
    Voi non sapete proprio cogliere i segni dei tempi!!!
    I 'titolisti' invece sono svegli!!!
    Dovete rendervi conto che siamo nei tempi del bunga bunga, dei festini, del lettone di Putin che, a quanto pare, attirano balde giovinette meglio e di più dell'ACR.
    Ergo si saran detti: Con un titoo così riempiamo la Cattedrale per l'episcopal "Scuola della Parola"!!!!!!

    RispondiElimina
  27. <span>Ma come siete polemici!  
    Voi non sapete proprio cogliere i segni dei tempi!!!  
    I 'titolisti' invece sono svegli e aggiornati!!!  
    Dovete rendervi conto che siamo nei tempi del bunga bunga, dei festini, del lettone di Putin che, a quanto pare, attirano balde giovinette meglio e di più dell'ACR.  
    Ergo si saran detti: Con un titolo così riempiamo di sicuro la Cattedrale per l'episcopal "Scuola della Parola"!!!!!!</span>

    RispondiElimina
  28. ...è evidente che gli ideatori di questa volgare trovata hanno scambiato l'altare con la propria alcova, et pour cause: basta sentire come parlano tra loro i chierici di un qualsiasi seminario romano per coglierle le concordanze, le occorrenze e le ricorrenze di un certo eloquio.

    RispondiElimina
  29. Seminarista afranto24 marzo 2011 09:55

    Io a parer mio ritengo che forse nei commenti si sta esagerando un pò troppo.. cari fratelli è pur sempre Parola di Dio... e poi ogni Rito ha genera come un albero i suoi frutti.... Messa Polina=tutto e di più, dal tradizionale benedetttiano allo scabroso mariniano(Pierino).... Messa Gregoriana=culto-pietà-tradizione.... ergo?

    http://www.youtube.com/v/enWiFcsBqIE" type="application/x-shockwave-flash" width="200" height="165

    RispondiElimina
  30. Seminarista afranto24 marzo 2011 09:59

    <span>Cari fratelli, a mio modesto avviso ritengo che forse nei commenti si sta esagerando un pò troppo è pur sempre Parola di Dio .. cerchiamo di non prestare il fianco ai novatores che frequentano questo blog per burlarsi di noi, ... e poi ogni Rito genera come un albero i suoi frutti.... Messa Paolina=tutto e di più, dal tradizionale benedettiano allo scabroso mariniano(Pierino).... Messa Gregoriana=culto-pietà-tradizione.... ergo?  </span>
    <span>
    http://www.youtube.com/v/enWiFcsBqIE" type="application/x-shockwave-flash" width="200" height="165
    </span>
    <span>
    </span>

    RispondiElimina
  31. ?!?!?  C.V.D.: menti malsane!

    RispondiElimina
  32. Seminarista afranto24 marzo 2011 10:03

    aggiungo anche questo video non polemico quasi 'ordinario' ma comparato all'altro fa veramente paura....

    http://www.youtube.com/v/Lcs8xvUdgfo" type="application/x-shockwave-flash" width="200" height="165

    RispondiElimina
  33. Luis Moscardò24 marzo 2011 10:17

    Lezionario? Via, via, un si perda tempo con questi baloccamenti di dubbio gusto.
    Piuttosto perché non vien fatta la ristampa del Missale Romanum quotidiano della Marietti?
    Ce n'è assoluto bisogno.

    RispondiElimina
  34. Non sapete proprio come perdere tempo ... se c'e' chi ha talmente tanta malizia nel cuore da andare subito a pensare ad altro, problemi suoi.

    RispondiElimina
  35. A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca...comprenderà, Ospite, che poteva essere scelto (per "ragioni pastorali") un altro titolo certamente più opportuno (con le parole del Salmo 42 o del 122, ci sarebbero state tante risa, tante prese in giro, tante parodie, o tanti pensieri maligni?)...

    RispondiElimina
  36. siamo alle comiche finali?

    RispondiElimina
  37. <p><span>Per la carità è vero che omnia munda mundis, ma l’esercizio della virtù della prudenza dovrebbe caratterizzare chi mette mano a questi lavori.</span>
    </p><p><span>Comunque, facendo un giro sul web si può capire che questo non è un libro ufficiale della CEI o di altra istituzione ecclesiale. E’ un’iniziativa della Casa editrice CHIRICO di Napoli (andando sul suo sito trovate: questo).</span>
    </p><p><span>Certamente il responsabile del progetto editoriale avrebbe potuto essere, almeno, un po’ più “accorto”, se era a corto di idee.</span>
    </p><p><span>A meno che si tratta di un trovata pubblicitaria: business is not a sentiment.</span>
    </p><p><span>Però, visto che è stato concessa l’autorizzazione all’uso dei testi (copyright) si poteva pretendere di conoscere preventivamente il titolo della pubblicazione in cui erano inseriti e, magari, di cambiarlo.</span>
    </p><p><span>Da qualche parte, un responsabile di questa ..........ta c'è e va' penalizzato, altrimenti giochiamo alle biglie.</span></p>

    RispondiElimina
  38. Mancava ancora il commento da alienato rinchiuso nella sua torre d'avorio!

    "Se c'è chi ha malizia..?" Ma dove vive? Li conosce i discorsi della stragrande maggioranza dei ragazzi?

    Faccia un giro in un liceo, in una parrocchia  e chieda in giro se sanno chi è Congar e chi è Siffredi!  Faccia questa semplice indagine, si sforzi un pochettino e avrà qualche sorpresa 

    Faccia un giro per strada a vedere la gente in carne ed ossa.

    Non bisogna prestare il fianco alla malizia che è nell'uomo, tant'è che abbiamo bisogno di un Redentore!


    P.S.: Problemi suoi?.....No, soprattutto se lei è un pastore, sono problemi eminentemente suoi!

    RispondiElimina
  39. Concordo con memory sopra: APRI IL TUO CUORE, LO VOGLIO RIEMPIRE..... non era forse più indovinato ed immediato?

    =-O ripeto e faccio un'appello ALLA SANTA SEDE, ALLA CEI,  A MONS. CELLI  che si preoccupa giustamente di cosa i Cattolici scrivono sul web:

    chi è quella testa di dinamite che ha ideato un titolo del genere sul Lezionario?
    mons. Celli, mi meraviglio!!! SONO SCANDALIZZATA, MOLTO SCANDALIZZATA perchè per 21 che sto crescendo i miei figli, maschio e femmina, non faccio altro che CERCARE TERMINI ADATTI, cercare un linguaggio che si addice  ALLA NOSTRA GENERAZIONE PURGANDOLO DALLE AMBIGUITA', DAI DOPPI SENSI.....
    è vero, la malizia dipende anche da noi, ma Gesù ammonisce chi CREA LO SCANDOLO....
    una mia amica NON cattolica, ma rispettosa della mia fede, SI E' SCANDALIZZATA di questo titolo, e come darle torto dal momento che anch'io ero imbarazzata? Certo la frase è biblica, ma estrapolata dal contesto diventa come un'arma a doppio taglio....
    rammentiamo tutti l'aneddoto che si dice avvenuto al Concilio di Trento, proprio sulla Scrittura Sacra....
    I Padri della Chiesa non riuscivano a mettersi d'accordo su una questione e decisero di far PARLARE LA SCRITTURA: ogni padre avrebbe dovuto aprire la Bibbia a caso e leggere il versetto, ma alcuni padri non erano d'accordo, dicevano che non era prudente PROVOCARE la Parola.... e per dimostrare che avevano ragione aprirono la Scrittura e un padre lesse:
    "...e Giuda s'impiccò".....
    lo stesso padre riaprì il vangelo a caso e lesse:
    " e Gesù disse: VA, E FA ANCHE TU LO STESSO".....
    i Padri compresero che non è possibile estrapolare le frasi dal contesto e che ogni frase della Scrittura deve essere usata NEL PROPRIO CONTESTO per evitare malintesi....

    Supplico la CEI, la Santa Sede, mons. Celli, o chi di dovere, di revocare quella copertina e di usare meglio la Sacra Scrittura....
    Grazie!!

    RispondiElimina
  40. <span>Concordo con memory sopra: APRI IL TUO CUORE, LO VOGLIO RIEMPIRE..... non era forse più indovinato ed immediato?  
     
    =-O ripeto e faccio un'appello ALLA SANTA SEDE, ALLA CEI,  A MONS. CELLI  che si preoccupa giustamente di cosa i Cattolici scrivono sul web:  
     
    chi è quella testa di dinamite che ha ideato un titolo del genere sul Lezionario?  
    mons. Celli, mi meraviglio!!! SONO SCANDALIZZATA, MOLTO SCANDALIZZATA perchè per 21 che sto crescendo i miei figli, maschio e femmina, non faccio altro che CERCARE TERMINI ADATTI, cercare un linguaggio che si addice  ALLA NOSTRA GENERAZIONE PURGANDOLO DALLE AMBIGUITA', DAI DOPPI SENSI.....  
    è vero, la malizia dipende anche da noi, ma Gesù ammonisce chi CREA LO SCANDOLO....  
    una mia amica NON cattolica, ma rispettosa della mia fede, SI E' SCANDALIZZATA di questo titolo, e come darle torto dal momento che anch'io ero imbarazzata? Certo la frase è biblica, ma estrapolata dal contesto diventa come un'arma a doppio taglio....  
    rammentiamo tutti l'aneddoto che si dice avvenuto al Concilio di Trento, proprio sulla Scrittura Sacra....  
    I Padri della Chiesa non riuscivano a mettersi d'accordo su una questione e decisero di far PARLARE LA SCRITTURA: ogni padre avrebbe dovuto aprire la Bibbia a caso e leggere il versetto, ma alcuni padri non erano d'accordo, dicevano che non era prudente PROVOCARE la Parola.... e per dimostrare che avevano ragione aprirono la Scrittura e un padre lesse:  
    "...e Giuda s'impiccò".....  
    lo stesso padre riaprì il vangelo a caso e lesse:  
    " e Gesù disse: VA, E FA ANCHE TU LO STESSO".....  
    i Padri compresero che non è possibile estrapolare le frasi dal contesto e che ogni frase della Scrittura deve essere usata NEL PROPRIO CONTESTO per evitare malintesi....  
     
    Supplico la CEI, la Santa Sede, mons. Celli, o chi di dovere, di revocare quella copertina e di usare meglio la Sacra Scrittura....  
    Grazie!!</span>

    RispondiElimina
  41. Andiamo bene...24 marzo 2011 11:11

    Il problema mi sembra non tanto quello del cerebroleso che ha ideato questa assurdità, ma quell'imbecille scriteriato di monsignore che l'ha approvato! Di che è la firma sull'imprimatur? Ha visto il titolo quando ha firmato? O glie lo hanno cambiato dopo?

    RispondiElimina
  42. :-[ caro seminarista affranto, non si tratta di prestare il fianco a nessuno, semmai questo fosse accaduto, è avvenuto da chi ha avuto questa infelice idea e non certo da noi che la riportiamo affinchè venga rimossa....
    non dimentichiamo come san Paolo non ebbe alcuna remora di riprendere Pietro quando si accorse dell'errore....
    la CORREZIONE FRATERNA fa parte dei comandi lasciati da nostro Signore..... e se un blog è l'unico mezzo che abbiamo per farci sentire, usiamolo.... san Paolo non avrebbe esitato un istante...

    RispondiElimina
  43. <span><span>Concordo con memory sopra: APRI IL TUO CUORE, LO VOGLIO RIEMPIRE..... non era forse più indovinato ed immediato?    
       
    =-O ripeto e faccio un'appello ALLA SANTA SEDE, ALLA CEI,  A MONS. CELLI  che si preoccupa giustamente di cosa i Cattolici scrivono sul web:    
       
    chi è quella testa di dinamite che ha ideato un titolo del genere sul Lezionario?    
    mons. Celli, mi meraviglio!!! SONO SCANDALIZZATA, MOLTO SCANDALIZZATA perchè per 21 anni che sto crescendo i miei figli, maschio e femmina, non faccio altro che CERCARE TERMINI ADATTI, cercare un linguaggio che si addice  ALLA NOSTRA GENERAZIONE PURGANDOLO DALLE AMBIGUITA', DAI DOPPI SENSI.....    
    è vero, la malizia dipende anche da noi, ma Gesù ammonisce chi CREA LO SCANDALO....    
    </span></span>
    <span><span>PRUDENZA, PADRI...OCCORRE PRUDENZA.... LA TEMPERANZA-MODERAZIONE è una virtù cardinale....adoperiamola!!</span></span>
    <span><span></span></span>
    <span><span>una mia amica NON cattolica, ma rispettosa della mia fede, SI E' SCANDALIZZATA di questo titolo, e come darle torto dal momento che anch'io ero imbarazzata? Certo la frase è biblica, ma estrapolata dal contesto diventa come un'arma a doppio taglio....    
    rammentiamo tutti l'aneddoto che si dice avvenuto al Concilio di Trento, proprio sulla Scrittura Sacra....    
    I Padri della Chiesa non riuscivano a mettersi d'accordo su una questione e decisero di far PARLARE LA SCRITTURA: ogni padre avrebbe dovuto aprire la Bibbia a caso e leggere il versetto, ma alcuni padri non erano d'accordo, dicevano che non era prudente PROVOCARE la Parola.... e per dimostrare che avevano ragione aprirono la Scrittura e un padre lesse:    
    "...e Giuda s'impiccò".....    
    lo stesso padre riaprì il vangelo a caso e lesse:    
    " e Gesù disse: VA, E FA ANCHE TU LO STESSO".....    
    i Padri compresero che non è possibile estrapolare le frasi dal contesto e che ogni frase della Scrittura deve essere usata NEL PROPRIO CONTESTO per evitare malintesi....    
       
    Supplico la CEI, la Santa Sede, mons. Celli, o chi di dovere, di revocare quella copertina e di usare meglio la Sacra Scrittura....    
    Grazie!!</span></span>

    RispondiElimina
  44. <p><span>Trattandosi di un’iniziativa editoriale “privata”, nessuno può imporre il ritiro della pubblicazione se non l’autorità giudiziaria in presenza di violazioni alla legge.</span>
    </p><p><span>Però il direttore della Libreria Editrice Vaticana (<span>Don Giuseppe Costa</span>, S.D.B.) <span> </span>cioè l’istituzione che ha concesso il copyright, dovrebbe intervenire. Non “dovrebbe”, DEVE.</span>
    </p><p><span>Se si provasse a sollecitarlo in tal senso?</span></p>

    RispondiElimina
  45. Mmh... Tanto per sdrammatizzare (anche se ci sarebbe da piangere), questo titolo mi fa venir in mente quando io ero bambino e mio padre tornava con un qualche pasticcino e mi diceva «sèra i oci e verxi la boca..." [Chiudi gli occhi e apri la bocca]».

    RispondiElimina
  46. Caro ospite.... se a lei l'argomento non interessa, si chieda almeno come mai fu fatto un CONCILIO il quale fu giustificato per...TROVARE PAROLE NUOVE PIU' COMPRENSIBILI AL NOSTRO TEMPO E PER EVITARE AMBIGUITA'.... e si chieda come mai ci troviamo in queste situazioni, invece, di TRIPLICATA ambiguità....
    il fatto stesso che lei abbia trovato il tempo di rispondere accusando noi di malizia, significa semplicemente che lei stesso HA VEDUTO LA MALIZIA.... e dunque ha perso il suo tempo per rispondere senza dare alcun contributo saggio all'argomento....
    si rilegga la correzione fraterna di nostro Signore, senza perdere qui il suo tempo....
    ;)

    RispondiElimina
  47. Molto meglio; APRI IL TUO CERVELLO, VOGLIO RIEMPIRLO!

    RispondiElimina
  48. Dicebamus heri24 marzo 2011 11:52

    IO NON PAGO!
    NON Ho mai dato l'8 per mille alla CEI, ed eventi come questo in oggetto, mi dimostrano che ho fatto bene.

    RispondiElimina
  49. Peter Moscatelli24 marzo 2011 11:54

    Già, il copyright, penso una volta ci fosse l'imprimatur. Come cambiano i tempi!

    RispondiElimina
  50. grandiosa sottolineatura, caro Peter :-D

    RispondiElimina
  51. Giovanni Pascoli24 marzo 2011 12:11

    Omnia munda mundis, manda tua sorella fuori in minigonna la sera in centro.

    RispondiElimina
  52. Giovanni Pascoli24 marzo 2011 12:12

    O anche ben vestita ma sola

    RispondiElimina
  53. Giovanni Pascoli24 marzo 2011 12:12

    Sola scriptura, ecco i risultati

    RispondiElimina
  54. sdrammatizzare è sempre saggio e la definisco una delle virtù del nostro tempo.... :)
    vedo in famiglia stessa quando, ci si vuole anche divertire, come si fa ricorso all'uso del doppio senso.... ma basta vedere le pubblicità e certi programmi come sono carichi di doppi sensi.....il bello è che si accusa la Chiesa, per altro, di essere sessuofoba, perchè parlerebbe solo di questo, mentre non ci si rende conto della MALIZIA che imperversa.... ma proprio per questo e a maggior ragione, la PRUDENZA nella scelta di un titolo di testo SACRO E LITURGICO avrebbe dovuto dare un miglior frutto e non scadere allo stesso livello MONDANO, così come, è giusto dirlo, il fatto che degli ATEI o dei protestanti vengano a sottolineare l'imprudenza del titolo, dovrebbe maggiormente spingerli alla VERA conoscenza di Dio che IN UN GIUSTO CONTESTO BIBLICO usa anche queste parole giacchè l'AMORE DI DIO usa un linguaggio molto umano delle volte, basta leggere IL CANTICO DEI CANTICI per comprendere....

    RispondiElimina
  55. sdrammatizzare è sempre saggio e la definisco una delle virtù del nostro tempo.... :)
    vedo in famiglia stessa quando, ci si vuole anche divertire, come si fa ricorso all'uso del doppio senso.... ma basta vedere le pubblicità e certi programmi come sono carichi di doppi sensi.....il bello è che si accusa la Chiesa, per altro, di essere sessuofoba, perchè parlerebbe solo di questo, mentre non ci si rende conto della MALIZIA che imperversa.... ma proprio per questo e a maggior ragione, la PRUDENZA nella scelta di un titolo di testo SACRO E LITURGICO avrebbe dovuto dare un miglior frutto e non scadere allo stesso livello MONDANO, così come, è giusto dirlo, il fatto che degli ATEI o dei protestanti vengano a sottolineare l'imprudenza del titolo, dovrebbe maggiormente spingerli alla VERA conoscenza di Dio che IN UN GIUSTO CONTESTO BIBLICO usa anche queste parole giacchè l'AMORE DI DIO usa un linguaggio molto umano delle volte, basta leggere IL CANTICO DEI CANTICI per comprendere....

    RispondiElimina
  56. Andiamo bene...24 marzo 2011 12:18

    "avvicina la testa, voglio spaccartela, deficiente" sarebbe adatto per questa gentaglia

    RispondiElimina
  57. Lezionario? L'hanno diviso dal Messale? Ah! ...

    RispondiElimina
  58. Sono d'accordo, e questo è l'esempio della necessità dell'imprimatur. Ma, tant'è, la realtà con la quale dobbiamo fare i conti è questa e quindi compotarsi di conseguenza.

    RispondiElimina
  59. Aspettiamo con ansia gli anni B e C.

    RispondiElimina
  60. <span>ad omnia munda mundis, nessuno ha pensato?</span>
    Gli editori, no

    RispondiElimina
  61. Ma scusa, la Cattedrale non è già piena di bambini vestiti da c. guidati da c. vestiti da bambini?

    RispondiElimina
  62. Bellissimo esempio,  me lo segno.

    RispondiElimina
  63. Ma perchè un altro nuovo Lezionario?? non sono appena stati già fatti e per di più con una orribile e incantabile (specie nei salmi) traduzione?

    RispondiElimina
  64. Don Magnifico24 marzo 2011 13:01

    La LDC è diretta, come ha ben detto un amico, dai Salesiani.
    Che in quanto a castronerie, corbellerie, sbianchi, scemenze, stupidaggini, sciocchezze, imbecillità, scempiaggini, idiozie, baggianate, balordaggini, bestialità ormai sono dei maestri.
    ....... potenza di un semplice dizionario dei sinonimi!
    E se avessero usato il latino, come adombrava la Redazione?
    Noooooo, meglio passare per turpi doppiosensisti, o per accorti markettari, che non evitare codeste facili dissacranti trovate degne di quei "quadriviis et angiportis" ove l'amata lesbia di Catullo "glubit magnanimos Remi nepotes"...... (cito a memoria).
    E non dicessero che non conoscono il linguaggio, la malizia e le abitudini dei nostri ragazzi!
    Se fosse csì i Salesiani farebbero bene a ritirarsi in romitorio e vivere di .....Liturgia!
    Rigorosamente V.O.
    VERGOGNA! VERGOGNA! VERGOGNA!

    RispondiElimina
  65. questa bella prova di accortezza pedagogica costringe a ripetere:
        Deus dementat quos perdere vult !
    gli ideatori dovranno presto dimostrare che il loro acume è volto indubbiamente alla salus animarum e che i puri di cuore non subiranno alcuno scandalo...
    Ma piuttosto io penso che siamo sempre avanti con la mitridatizzazione alla blasfemia, a causa del fioccare di empietà e dissacrazioni (occulte o palesi) che piovono  da ogni parte, ma sempre più dall'interno della Chiesa, dove si annidano i peggiori nemici del cattolicesimo....a quanto pare !

    ....si vedrìa che i lor nemici hanno in seno.....!

    RispondiElimina
  66. Caro Gianluca anche quello per le messe "ad diversa" :D

    RispondiElimina
  67. pesante!!! 
    Oh, ci sarebbe lavoro per un'altro Consilium

    RispondiElimina
  68. Redazione di Messainlatino.it24 marzo 2011 14:24

    Calma...

    FZ

    RispondiElimina
  69. Redazione di Messainlatino.it24 marzo 2011 14:29

    Quale titolo?

    RispondiElimina
  70. Enzo G. Castellari24 marzo 2011 14:43

    Due cose:
    1) la casa editrice Chirico, che pubblica il libro è la casa editrice dei neocatecumenali, per cui la colpa è equamente distribuita tra varî mentecatti: 50% i vescovi che hanno ilcopyright e hanno autorizzato, 50% i neocazz

    2) ma non ho capito, è un lezionario per l'uso liturgico, o un libro di lettura per i fedeli?

    RispondiElimina
  71. un anziano prete mi ha detto: l'unico salesiano ancora vestito da prete che non sia bertone, sta sempre alla destra dell'altare dell'Ausiliatrice...
    Purtroppo è vero: i salesiani da gloriosi figli di un santo come don Bosco sono diventati una schiera di socialisti, distruttori della liturgia. Dove passa un salesiano stai ben sicuro che non crescono più le stole. Poi avanti di chitarre, balletti e messe animate.
    Per non dire di un pezzo grosso di loro, che ha avuto la faccia di dirmi:" ho già fatto sparire tutte le pianete da Maria Ausiliatrice, e spera che non ricompongano le reliquie di don Bosco finchè ci sono io, altrimenti sparisce pure quella che ha addosso. Sono tutte carnevalate prive di senso."
    Alla mia obiezione se anche il papa fa carnevalate, risposta:" il papa è un vecchio che serve solo di figura, lo accontentano con i fronzoli finchè c'è poi si riotrna come Giovanni Paolo II lui si che non aveva bisogno del corteo da faraone".
    Questi sono la gran parte dei salesiani attuali, altro che Don Bosco che amava il papa.!

    RispondiElimina
  72. Andiamo bene...24 marzo 2011 15:13

    Chiedo scusa, redazione, avete ragione. Ma con tutto quello che è successo e che dobbiamo patire queste cose fanno ribollire il sangue. Se volete cancello io stesso il commento

    RispondiElimina
  73. Andrea Carradori24 marzo 2011 15:18

    Mi sono beccato un reprimenda da un mio amico sacerdote : " sempre malizioso, non accetti la Parola salvifica ecc  ecc..."
    Gli risponderò con un'analisi che un mio amico psichiatra sta preparando ...
    Le loro menti sono talmente infarcite di mondanità che non fanno caso neppure agli involontari, inevitabili equivoci ...

    RispondiElimina
  74. Luis Moscardò24 marzo 2011 15:22

    ... alle coLiche finali!

    RispondiElimina
  75. Luis Moscardò24 marzo 2011 15:26

     ...eh eh eh... con pruriginosa ansia?

    RispondiElimina
  76. Non so a quale titolo si riferisca, io so, perchè c'ho studiato, che il titolo era: "MANDA ME"  almeno per la giornata del 2010 ;)
    piuttosto del titolo, in quella occasione fu INFELICE l'uscita di mons.Martin Gaechter, vescovo di Basilea e presidente del Cim, ossia del coordinamento per i Chierichetti.... che per giustificare la PRESENZA delle chierichette, nell'intervista disse:
    :( "Il nostro scopo non è indurre questi giovani al sacerdozio",

    ma a sbugiardarlo è stato lo stesso Benedetto XVI che all'Udienza medesima per i Chierichetti il 5 agosto 2010 appunto, disse loro:

    L’augurio che rivolgo a tutti è che quel luogo, cioè le catacombe di san Callisto e questa statua, possa diventare un punto di riferimento per i ministranti e per coloro che desiderano seguire Gesù più da vicino attraverso la vita sacerdotale, religiosa e missionaria."

    Il Papa dice una cosa....certi suoi collaboratori ne dicono un'altra completamente all'opposto....

    RispondiElimina
  77. :-[  si purtroppo:

    1) la Chirico è NEOCATECUMENALE di proposito non ho citato la casa editrice ma solo L'IDEATORE DEL TITOLO....onde evitare ulteriore passione....
    2) è un LEZIONARIO LITURGICO ad uso per la Messa per le Letture dell'Anno A

    RispondiElimina
  78. Penso di non essere nell'errore se dico che Don Bosco (un santo tra i miei prediletti), fosse vivo, prenderebbe questo suo indegno figlio a calci...

    RispondiElimina
  79. P.S.
    se volete farlo anche voi.... io ho mandato una email di protesta:

    info@chiricolibri.com 

    RispondiElimina
  80. Ospite ingrato24 marzo 2011 15:53

    Allora, come è stato giustamente detto trattasi di iniziativa editoriale privata, e non di un'editrice cattolica tra le più diffuse. Si tratta del nuovo lezionario, non di un'ulteriore novità: le principali editrici hanno fatto una propria edizione del testo, immagino con introduzioni, commenti, sussidi ecc. propri. Quindi non è che saremo invasi da quell'edizione del lezionario, tantomeno nelle chiese. La stragrande maggioranza usa l'edizione della CEI o una delle tante altre. Evitiamo magari commenti come se questa pensata l'avesse fatta il Papa o la CEI o chissachì.
    Vorrei anche dire che i buontemponi su Facebook sono assolutamente idioti, ho visto sberleffi simili a partire da immagini molto più innocenti, come un dipinto con un peccatore inginocchiato ai piedi del sacerdote. Fossi in voi sarei spaventato e sgomento all'idea che anche la parola evangelica "Lasciate che i bambini vengano a me" sia improvvisamente inutilizzabile.
    Ma visto che il doppio senso l'abbiamo indovinato tutti immediatamente, e senza bisogno di grandi sessioni di studio, va detto che, se fossi il proprietario della casa editrice, impiccherei lo sventurato ideatore al pennone più alto,

    RispondiElimina
  81. Enzo G. Castellari24 marzo 2011 15:59

    Si vede che avrà la bocca piena

    RispondiElimina
  82. Stavolta non mi scandalizzo, anzi. Il titolo e' quello giusto per un lezionario di quelle pseudo-celebrazioni con canti accompagnati da tamburelli, balli intorno all'altare, chierichette ammicanti, catene al Pater noster, segni della pace come ammucchiate, monizioni e risonanze a go-go', e Comunione distribuita da distinte signore. Anzi, mi complimento con gli autori per la moderazione, io avrei messo un altro titolo, molto piu' pesante, che non posso ripetere per decenza.

    RispondiElimina
  83. :-D  caro Andrea, digli pure al tuo Sacerdote da parte mia, che se siamo arrivati al punto da "non accettare" il riconoscimento, OSSIA DISCERNIMENTO... delle ambiguità, allora siamo finiti davvero....ricordagli cosa disse Nostro Signore: DOCILI come colombi, SI, MA ANCHE ASTUTI COME SERPENTI.... o per lui la Parola di Dio va accolta solo se estrapolata per farci gli slogan o i titoletti?
    la nostra e tua reazione è in difesa di questa astuzia raccomandata da Domine Iddio.... e non malizia.... la malizia l'hanno portata avanti gli atei, ma come dargli torto questa volta?

    RispondiElimina
  84. Mi sono fatto un rapido giretto su blog e fora...è persino peggio di quanto pensassi...ma, come dice la Redazione, come dare torto? Vogliamo i nomi dell'imbecille ha solo potuto concepire questa trovata!!

    RispondiElimina
  85. Enzo G. Castellari24 marzo 2011 16:06

    È scritto sulla copertina il nome della casa editrice, non serve essere Rommel per capirlo.

    RispondiElimina
  86. Mi spiace caro ospite ingrato....ma l'editrice è cattolica.... anche se neocatecumenale..... ;)

    NESSUNO ha messo in mezzo il Papa....per una volta tanto non alimentiamo una guerriglia inutile....
    la CEI invece si, è corresponsabile perchè in linea naturale è lei che commissiona le edizioni....
    oggi non si usa più una unica Casa Editrice... e credo che il titolo sia stato dato dalla Commissione Liturgica e non dalla Casa Editrice, almeno lo voglio sperare....
    :-[  se è per questo le vignette sgradevoli sono state già fatte durante lo scandalo dei preti pedofili: la frase di Gesù e un sacerdote che con lo sguardo perverso adesca un bambino.... ma in questo caso la frase è stata estrapolata dai vignettisti atei proprio per farne quell'uso diabolico, e non dai liturgisti.....che in questo caso HANNO PRESTATO IL FIANCO, IMPRUDENTEMENTE a dei commenti goliardici e porcherecci.... stiamo parlando di IMPRUDENZA e non di eresia o altro....

    Concordo sulla tua conclusione.... e dunque proprio per la tua conclusione è ragionevole che usiamo questo strumento anche per condannare certe scelte maldestre.... *DONT_KNOW*

    RispondiElimina
  87. P.S.
    l'Autore del Testo è la CEI <span>Nuova traduzione della Conferenza Episcopale Italiana</span>
    anno 2010

    RispondiElimina
  88. Andrea Carradori24 marzo 2011 16:41

    Fatemi capire carissimi.
    La casa editrice chi è ?
    La CEI quale ruolo ha avuto in tutto questo ?
    Il titolo, concepito da una testa di diamante, quale casa editrice l'ha pensato ?
    "  l'editrice è cattolica.... anche se neocatecumenale..... ;)   

    RispondiElimina
  89. Luis Moscardò24 marzo 2011 16:44

    "l'editrice è cattolica.... anche se neocatecumenale...."
    Istintivamente ho pensato ad una contraddizione in termini.... 

    RispondiElimina
  90. quelle liturgie multi-creattive verso cui la Chiesa "rinnovata" ci sta avviando....(lasciando da parte un altare ormai inutilizzabile, come nel primo filmato, alla sinistra dei celebranti-danzatori...)
    :
    http://www.youtube.com/v/B8EeaHeOzao&feature" type="application/x-shockwave-flash" width="170" height="140

    RispondiElimina
  91. E se fossero solo degli imbecilli?

    RispondiElimina
  92. Fratres carissimi, per l'amor di Dio, non tirate fuori critiche ai Kiliani....
    sennò il forum sarà invaso dalle truppe imperiali e i jedy sterminati!!!!!!!

    RispondiElimina
  93. <span>Fratres carissimi, per l'amor di Dio, non tirate fuori critiche ai Kikiani....  
    sennò il forum sarà invaso dalle truppe imperiali e i Jedy sterminati!!!!!!!</span>

    RispondiElimina
  94. infatti, anche un commentatore dei filmati sulle messeNC, ad uno che obiettava:
    "Ma scusa, questo rito non è cattolico, è protestante", ha risposto, sicuro e tranquillo:

    <span>"esto no es protestante, es totalmente catolico, aprobado por la Santa Sede Apostólica !"</span>
    dunque, tutto OK  : totalmente catolico, aprobado !

    RispondiElimina
  95. Enzo G. Castellari24 marzo 2011 17:58

    Frequenti dei sacerdoti rompiballe. Digli che è maleducazione parlare con la bocca piena.

    RispondiElimina
  96. Enzo G. Castellari24 marzo 2011 17:59

    Yoda li ha approvati, quindi sono loro i Jedi, e noi gli imperiali. Meglio, il nero mi dona.

    RispondiElimina
  97. Andiamo bene...24 marzo 2011 18:21

    Tra neocatecumenali e gli intelligentissimi, competentissimi e intellettualmente onestissimi odiatori del papa c'è da deprimersi. Consola solo il fatto che i primi se ne stanno quasi sempre per fatti loro, e i secondi vivono solo dell'onanismo cibernetico che da' lor un pò di voce.

    RispondiElimina
  98. Andiamo bene...24 marzo 2011 18:23

    <span>Tra i neocatecumenali e gli intelligentissimi, competentissimi e intellettualmente onestissimi odiatori del papa c'è da deprimersi. Consola solo il fatto che i primi se ne stanno quasi sempre per fatti loro, e i secondi vivono solo dell'onanismo/narcisismo cibernetico offerto da internet.</span>

    RispondiElimina
  99. Enzo G. Castellari24 marzo 2011 18:27

    Chi odia il papa?

    RispondiElimina
  100. Che errore incredibile:
    "Apri le tue mani le voglio riempire"
    Questo doveva essere il titolo, se beccano quello che lo ha cambiato........
    CVCRCI

    RispondiElimina
  101. no, il testo originale ebraico dice proprio "spalanca la tua bocca ed io la riempirò" 

    RispondiElimina
  102. Rutilio Namaziano24 marzo 2011 19:17

    Magari gli Jedi...

    RispondiElimina
  103. <span>se il titolo è tratto dal Salmo 80, il testo originale ebraico dice proprio "spalanca la tua bocca ed io la riempirò" </span>

    RispondiElimina
  104. <span>se il titolo è tratto dal Salmo 80, il testo originale ebraico dice, esattamente: "spalanca la tua bocca ed io la riempirò" </span>

    RispondiElimina
  105. WW il papa neocatecumenale24 marzo 2011 19:32

    non capisco queste suppliche isteriche al papa, alla cei ecc. ..Ma non vi rendete conto di quante frasi bibliche nella messa-mensa che ora si celebra? secondo voi non bisogna fare uno sforzo per ricordarsi e capire a cosa si riferiscono? Ogni volta si risponde un ritornello che non dice "ascoltaci Signore" ma un'altra frase che magari non c'èntra apparentemente nulla. Bisogna capire, capire con un bel nuovo catecumenato come l'ha approvato il nostro beatissimo illuminato papa Benedetto XVI che ha capito tutto di come gestire una chiesa moderna al passo dei tempi, con anche il tamburello! 

    RispondiElimina
  106. WW il papa neocatecumenale24 marzo 2011 19:36

    No, Annarita! ALT ! quello lo facciamo già noi neocatecumenali col beneplacito e la spinta entusiasta del nostro beatissimo illuminato papa BenedettoXVI. Lo riempimento cerebrale spetta al cammino, a Filoni le modifiche lente ma inesorabili della liturgia, insieme ad altri amici intra ed extra... 

    RispondiElimina
  107. WW il papa neocatecumenale24 marzo 2011 19:42

    tanto si leggono solo le lettere di neocatecumenali conclamati. invio inutile :-D anzi secondo la nostra regola, più c'è il disaccordo con noi più noi siamo nel giusto.Eppoi....abbiamo il papa beatissimo ed illuminato che è d'accordo.Ci basta Lui!

    RispondiElimina
  108. WW il papa neocatecumenale24 marzo 2011 19:43

    chiedilo al Papa che idea ha al proposito e ti ride in faccia!

    RispondiElimina
  109. WW il papa neocatecumenale24 marzo 2011 19:45

    il papa sa tutto, è informato di tutto ed è d'accordo...

    RispondiElimina
  110. WW il papa neocatecumenale24 marzo 2011 19:48

    "imbecilli" approvati dal papa beatissimo ed illuminato...e dunque? ancora imbecilli? e chi approva,allora, pure?

    RispondiElimina
  111. Enzo G. Castellari24 marzo 2011 19:48

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  112. WW il papa neocatecumenale24 marzo 2011 19:57

    truppe imperiali siamo noi, cioè io qui per ora, eppoi chi se li fila i vostri discorsi?In Vaticano? Il papa è d'accordo con noi.Saremo le truppe neocattoliche del futuro con papa BenedettoXVI in testa. Filoni e Rylko i nostri Dark-Fener.Vi è lasciata solo possibilità di mugugno e Caterina la papalina è la meno mugugnona e la più inquadrata sulla via luminosa del neocattolicesimo democratico.

    RispondiElimina
  113. WW il papa neocatecumenale24 marzo 2011 20:03

    Altro errore di frase per Stettino! Siamo noi che riempiamo le mani del pane azimo durante la Cena in ricordo, quindi non poteva andare bene neanche questa consigliata da lei.Va benissimo quella stampata che non fa supporre nulla di neocatecumenale,altrimenti molti si sarebbero ribellati.Così invece con un sotterfugio si compra di più...ma proprio non siete furbi!

    RispondiElimina
  114. Don Bosco ritorna col ciclomotor, distruggi Valdocco i preti e le suor.......

    RispondiElimina
  115. <span>Dark-Fener? Jedi? Beh, allora </span>che la "forza" sia con noi (non con loro...) :-P

    RispondiElimina
  116. tu, che lo calunni e insulti continuamente, e meno male che sei solo un poveretto isolato, altrimenti faresti danni quanto i neocatecumenali, anche se è per quelli come te che i fedeli del rito tradizionale passano tutti per scoppiati biliosi insopportabili e maldicenti, mentre siamo solo figli della Chiesa che vogliono aiutare il Papa a ridarle la sua bellezza che converte.

    RispondiElimina
  117. ma buttate fuori questo provocatore dal cervello undicenne per favore! tra lui e i registi di spaghetti-western (e Don Abbondio) non si sa chi è più velenosamente fuori di testa!

    RispondiElimina
  118. buttate fuori questo cretino, di grazia?

    RispondiElimina
  119. saluti da er tripparolo24 marzo 2011 20:57

    Ammazz'aò..........

    RispondiElimina
  120. E' tremendo...i Salesiani sembrano quelli dell'Ultimo Soviet. Irriverenti,ignoranti e pure maleducati.IlPapa per loro è un povero vecchio...sono irrecuperabili e marci!
    Oh! Don Bosco ,Gran Santo,quale figli ti ritrovi!
    Che vergogna!In compenso hanno perseguitato mons. Lefebvre,santissimo vescovo e continuano aperseguitare noi fedeli alla Tradizione.... Quante miserie! Preghiamo per questi poveri nani...

    RispondiElimina
  121. Redazione di Messainlatino.it24 marzo 2011 21:03

    Non voglio che scoppi un altro "flame"!

    FZ

    RispondiElimina
  122. "Apri la tua bocca, la voglio riempire"? Speriamo facciano anche l'edizione in dvd...  :-P

    RispondiElimina
  123. mi sovviene il francescano apri la tua bocca...

    RispondiElimina
  124. Redazione di Messainlatino.it24 marzo 2011 21:31

    Non facciamo di ogni erba un fascio! Conosco ottimi Salesiani.

    FZ

    RispondiElimina
  125. Redazione di Messainlatino.it24 marzo 2011 21:33

    Non girate il coltello nella piaga...

    FZ

    RispondiElimina
  126. OK redazione, avete ragione. Non si può avere una rissa ad ogni combox. Però questo sito è letto anche da cattolici, e per quanto uno possa avere riserve anche legittime su una cosa o o sull'altra del governo della Chiesa, questi continui insulti e calunnie al Papa sono insopportabili. Pare che postino solo per sparare su di lui.. E più sono ignoranti e più sparano veleno. Ma obbedisco e mi taccio.

    RispondiElimina
  127. ah che bello se si potessero bannare i deficienti provocatori come "WW il papa neocatecumenale"

    RispondiElimina
  128. :-D  Luis è molto perspicace...... :-D

    RispondiElimina
  129. Redazione di Messainlatino.it24 marzo 2011 22:04

    Già fatto...

    FZ

    RispondiElimina
  130. Enzo G. Castellari24 marzo 2011 22:10

    Io odio il papa? Ma se ancora un po' che lo ignoro non so nemmeno come si chiama

    RispondiElimina
  131. sembra, ma in effetti è Parola di Dio!

    RispondiElimina
  132. <p><span>Apri la tua bocca la voglio riempire. Nuovo lezionario festivo per la santa messa anno A</span>
    </p><p><span>€ 8,55</span><span>
    (Prezzo di copertina € 9,00 Risparmio </span><span>€ 0,45</span><span>)</span>
    </p><p><span>Editore Chirico</span></p>

    RispondiElimina
  133. dovresti fare la vicepapessa

    RispondiElimina
  134. bisogna fare una petizione per cancellare ilSalmo osceno... ahi ahi questa Parola di Dio!

    RispondiElimina
  135. <span>no, costa € 8,55</span><span>
    (Prezzo di copertina € 9,00 Risparmio </span><span>€ 0,45</span><span>) </span>

    RispondiElimina
  136. solo il titolo è spaventoso!

    RispondiElimina
  137. caro seminarista, ancora non hai capito che qui c'è gente che ne sa più del Papa in persona, anzi che si paragona addiritura a S. Paolo.
    mah, se questo è servire la Chiesa!

    RispondiElimina
  138. meno male che non hai detto che la Santa Messa fa pena!

    RispondiElimina
  139. rivogliamo l'imprimatur, l'indice, il rogo e vaiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    a morte gli eretici e le streghe

    RispondiElimina
  140. così non ci sarebbe più gente per commentare ....jajajaja

    RispondiElimina
  141. come quelle suorine che hanno una grande medaglia sul opetto che dice: hic erbum caro factum est

    RispondiElimina
  142. <span>come quelle suorine che hanno una grande medaglia sul opetto che dice: hic verbum caro factum est</span>

    RispondiElimina
  143. Sig. Lino ha un'opinione sua?

    Bene, cerchi di esprimerla senza paura!

    RispondiElimina
  144. stefano salvagnin25 marzo 2011 00:52

    mah..do il beneficio del dubbio. E cioè che chi ha pensato ad un titolo del genere sia veramente in buona fede. Sprovveduto, vivente in un'isola deserta, ma in buona fede.. Siamo nell'occhio del ciclone continuamente: continuamente ripresi, sezionati, criticati e sbertucciati senza possibilità di appello. Per una stupidaggine certa ed assoluta dell'augias domenicale risponde un Liverani nell'ultima pagina dell'avvenire... confronto impari. Ma anche noi ce la mettiamo tutta a provocare l'ilarità. Ritiro del libro e ristampa delle copertine.. il tutto in sordina, aspettando che si calmi l'ennesimo carnevale..ma non si puo', NON SI PUO' stare nel mondo ignornando gli attuali meccanismi della comunicazione.non ci si puo' nascondere dietro alla scusa "Parola di Dio"..ecchecaspita. Quanto al signor Castellari: deve proprio star qui? Non puo' gentilmente emigrare in qualche altro blog a Lei più confacente ? Tipo quello di Oddy o quello dell'Uaar?? giusto per evitare il dispiacere di leggerla? NO?

    RispondiElimina
  145. aspettiamo anche la versione fumetto delle Paoline!!!
    cosi a qualche catechista conciliarista verrà la bella idea di far mimare la scenetta all'omelia!
    Anzi, potrebbe essere il titolo per un bel sussidio per il corso pre-matrimoniale...!!! :)

    RispondiElimina
  146. Quindi?

    Pensa di avere a che fare con formule magiche?

    Le Scritture vanno usate in modo consono e appropriato!

    Eretici e scismatici si sono sempre dotati di grandi quantità di citazioni dalle Sacre Scritture e il Magistero è sempre stato il massimo servizio reso dalla Chiesa agli uomini.

    Benevolmente direi che in questo caso le Scritture sono usate "ad casaccium"!  

    RispondiElimina
  147. Sig. Lino ha un'opinione sua?

    Se si, cerchi di esprimerla senza paura!

    RispondiElimina
  148. Enzo G. Castellari25 marzo 2011 01:14

    Speriamo che facciano anche il CD con la raccolta dei canti "Te lo diamo Trinità"

    RispondiElimina
  149. Enzo G. Castellari25 marzo 2011 01:16

    Fa pena

    RispondiElimina
  150. E tu come fai a sapere che i "porno" hannno questo tipo di titoli ???? ;)

    RispondiElimina
  151. Forse perché non vivo sulla luna.

    RispondiElimina
  152. Risparmierò Euro 8,55 con un miglioramento del mio cash-flow pari al 1900% che, considerando gli attuali chiari di luna, non è da sottovalutare. 

    RispondiElimina
  153. dialogo perpetuo25 marzo 2011 08:58

    ma come,
    non era il mitico vaticanoII che ha stabilito che tutto il popolo è sacerdote, profeta e re ?
    e allora dov'è la coerenza dei criticoni  che si scandalizzano perchè un cattolico, nell'ammaestrare i fratelli, ( visto che la blogger<span> Caterina E' una catechista, </span>egregio Lino!)  <span>cita</span> -CITA, NON "si paragona a"- S. Paolo ?

    RispondiElimina
  154. Luis Moscardò25 marzo 2011 09:05

    Anche se non è proprio la stessa cosa l'irriverenza esposta richiama l'esigenza di usare per la liturgia e le cose sacre una lingua che non si presti a "misunderstanding", come col latino s'è sempre fatto sapientemente per Tradizione.

    RispondiElimina
  155. dialogo perpetuo25 marzo 2011 09:09

    e comunque, se TUTTA LA CHIESA Cattolica è APOSTOLICA, ne consegue che <span> </span>TUTTI  i cattolici, sia clerop che laici, ognuno nei suoi limiti di competenze e stato di vita, hA  IL DOVERE di fare apostolato: così si chiamava una volta ciò che sta facendo Caterina, e ogni blogger di buona volontà.
    Così si chiamava fino al 1962: apostolato, parola in disuso, sopppiantata dal mitico "dialogo ecumenico onni-inclusivo-c'è-posto per tutti" (a parole)  ma che poi è sempre pronto a scagliare veleni e rifiuti/dannazioni mnemoniche (=rinnegamenti teorici e pratici) contro la Dottrina bimillenaria e contro chiunque segua la Tradizione, pure se rievochiamo le parole apostoliche e la vita vissuta di schiere di Santi di 1930 anni di storia !
    (salvo blaterare di   "continuità" ....)

    RispondiElimina
  156. dialogo perpetuo25 marzo 2011 09:10

    <span>e comunque, se TUTTA LA CHIESA Cattolica è APOSTOLICA, ne consegue che <span> </span>TUTTI  i cattolici, sia clero che laici, ognuno nei suoi limiti di competenze e stato di vita, hA  IL DOVERE di fare apostolato: così si chiamava una volta ciò che sta facendo Caterina, e ogni blogger di buona volontà.  
    Così si chiamava fino al 1962: <span>apostolato</span>, parola in disuso, soppiantata dal mitico"dialogo ecumenico onni-inclusivo-c'è-posto per tutti" (a parole)  ma che poi è sempre pronto a scagliare veleni e rifiuti/dannazioni mnemoniche (=rinnegamenti teorici e pratici) contro la Dottrina bimillenaria e contro chiunque segua la Tradizione, pure se rievochiamo le parole apostoliche e la vita vissuta di schiere di Santi di 1930 anni di storia !  
    (salvo blaterare continuamente di   "continuità" ....)</span>

    RispondiElimina
  157. Infatti!

    Questo dovrebbe essere l'ABC, una ovvietà.

    Purtroppo oggi l'ABC si salta e si va direttamente alla fisica nucleare, mentre le cose ovvie non piacciono.

    RispondiElimina
  158. Redazione di Messainlatino.it25 marzo 2011 10:31

    Ormai qui è il festival del cattivo gusto...

    FZ

    RispondiElimina
  159. Redazione di Messainlatino.it25 marzo 2011 10:33

    "Oremus pro Pontifice nostro Benedicto..."
    Pregare per il Papa proprio no, eh?

    FZ

    RispondiElimina
  160. ITER PARA TUTUM25 marzo 2011 10:37

    I doppi sensi cui si presta il titolo non si possono negare... ha fatto la sua parte la cattiva versione italiana.
    Ricordiamo che l' INERRANZA della Bibbia si riferisce al testo originale, non alle varie versioni che - anche se ufficiali - possono benissimo essere affette da errori, sia casuali (ignoranza o disattenzione) sia, Dio non voglia, voluti.
    Poveri noi... San Giovanni Bosco, San Domenico Savio, Beato Michele Rua e tutti gli altri Salesiani che sono in Cielo ci aiutino!!!

    RispondiElimina
  161. ITER PARA TUTUM25 marzo 2011 10:41

    Dimenticavo di dire che anch'io mesi fa in una nota chiesa dei Salesiani (una di quelle fondate da San Giovanni Bosco personalmente) ho visto, in occasione di una ricorrenza, una esposizione di antichi e preziosi paramenti ed arredi sacri, che venivano così esposti al pubblico, ma con una annotazione che li qualificava come "paramenti del passato".
    Contemporaneamente nella stessa chiesa c'era un cartellone con una lettera di Enzo Bianchi che attaccava duramente (pur senza nominarlo direttamente, ma il senso si capiva benissimo) il Papa per il M.P. "Summorum Pontificum".

    RispondiElimina
  162. Attenzione: si è parlato di "Libreria Editrice Vaticana" il cui Direttore è un salesiano, come peraltro il suo predecessore.
    La "LDC" (Libreria della Dottrina Cristiana) è la casa editrice dei salesiani e non ha niente a che vedere con la prima.

    RispondiElimina
  163. WW il papa neocatecumenale25 marzo 2011 13:07

    Grazie me ne sono accorto! peccato che le "provocazioni" servano ad aprire meglio gli occhi ai PROVOCATORI  reali che qui bazzicano evidentemente con sollazzo della redazione (o con accordo...)Apostolato è anche questo, speriamo si capisca, comunque la redazione ha dimenticato di cancellare il mio commento a Stettino. Prego provvedere per mantenere l'appiattimento..

    RispondiElimina
  164. WW il papa neocatecumenale25 marzo 2011 13:13

    all'Ospite delle 21,42: la deficenza è associata spesso all'ignoranza, ma in questo tuo caso è associata alla rabbia di vederti inserito in gruppi di cui non vuoi far parte,volente o nolente. A te l'insulto!! :-$  

    RispondiElimina
  165. WW il papa neocatecumenale25 marzo 2011 13:16

    Caro "Tradizione" il tuo commento era riferito evidentemente al mio in cui dicevo che noi neocat. abbiamo come imperatore in testa il papa beatissimoed illuminato Benedetto XVI, ma con la cancellazione effettuata dai redattori risulta ora senza senso e me ne dispiace...ma alla redazione forse no!

    RispondiElimina
  166. a dir la verità25 marzo 2011 13:21

    A dir la verità non bisogna qui mettere le dita nelle piaghe, ma sfiorarle soltanto come vuole la redazione, per poter partecipare al gioco. Quindi tu ,"Iter para Tutum" hai sbagliato raccontando questi fatti e te ne pentirai presto. :-D

    RispondiElimina
  167. mi pare che in questo contesto è meglio, per tutti, "chiudi la tua bocca"!!!

    RispondiElimina
  168. anche io ne conosco degli ottimi, ma molti sono del "fascio"

    RispondiElimina
  169. Andiamo bene...25 marzo 2011 14:33

    ma non era stato bannato, questo caro fedele di rito Onanita?

    RispondiElimina
  170. Mi spiace non voglio infierire sui Salesiani..
    Ma abito a Cinisello Balsamo in provincia di Milano una volta mi è capitato di andare a Messa presso i Salesiani di Sesto San Giovanni
    e li mi sono imbatutto in una Santa Messa in rito ambrosiano un pò "avveniristica".
    Si comincia con Canti di accompagnamenteo con due chitarristi neanche fossimo ad un concerto dei Guns and Roses
    Si prosegue con predica con il parroco che va passeggiando in mezzo ai fedeli agitando le mani... in stile Martin Lutero se qualcuno ha visto un film uscito di recente.
    Per non farsi mancare nulla si prosegue con la celebrazione del Padro Nostro in Stile Simon and Garfunkel
    The sound of Silence per capirci( Hello darkness my old friend....) 

    Almeno La Santa Eucarestia dovrebbe essere un momento di estremo silenzio e invece no anche Lei accompagnata da Canti vintage anni 70

    Per concludere
    Alla Frazione del Pane il sacerdote salesiano dopo aver pronunciato... 

    Beati gli invitati alla Cena del Signore
    Ecco l'Agnello di Diio che toglie i peccati del mondo..

    non alza l'eucarestia ma anzi la nasconde alla visio fidelis.
    Proprio quella dell'elevazione eucarustica era invece una tradizione antichissima molto sentita dell Chiesa Ambrosiana, si racconta che San Carlo usasse un piccolo predellino - lui non era molto alto - affinchè la Santa Eucarestia fosse visibile bene a tutti.

    RispondiElimina
  171. ulrico da Bresso25 marzo 2011 15:28

    <span>Mi spiace non voglio infierire sui Salesiani..  
    Ma abito a Bresso in provincia di Milano una volta mi è capitato di andare a Messa presso i Salesiani di Sesto San Giovanni  
    e li mi sono imbatutto in una Santa Messa in rito ambrosiano un pò "avveniristica".  
    Si comincia con Canti di accompagnamenteo con due chitarristi neanche fossimo ad un concerto dei Guns and Roses  
    Si prosegue con predica con il parroco che va passeggiando in mezzo ai fedeli agitando le mani... in stile Martin Lutero se qualcuno ha visto un film uscito di recente.  
    Per non farsi mancare nulla si prosegue con la celebrazione del Padro Nostro in Stile Simon and Garfunkel  
    The sound of Silence per capirci( Hello darkness my old friend....)   
     
    Almeno La Santa Eucarestia dovrebbe essere un momento di estremo silenzio e invece no anche Lei accompagnata da Canti vintage anni 70  
     
    Per concludere  
    Alla Frazione del Pane il sacerdote salesiano dopo aver pronunciato...   
     
    Beati gli invitati alla Cena del Signore  
    Ecco l'Agnello di Diio che toglie i peccati del mondo..  
     
    non alza l'eucarestia ma anzi la nasconde alla visio fidelis.  
    Proprio quella dell'elevazione eucaristica era invece una tradizione antichissima molto sentita dell Chiesa Ambrosiana, si racconta che San Carlo usasse un piccolo predellino - lui non era molto alto - affinchè la Santa Eucarestia fosse visibile bene a tutti.</span>
    <span>Davvero nulla contro i salesiani ma questa creatività boh</span>
    <span></span><span>Non pretendo i canti gregoriani ma nemmeno che la Messa diventi un raduno beat </span>

    RispondiElimina
  172. <span>SONO SOLO UN UOMO
    Io lo so Signore che vengo da lontano, prima nel pensiero e poi nella Tua mano; io mi rendo conto che Tu sei la mia vita, e non mi sembra vero di pregarti così....</span>
    fantastica....

    RispondiElimina
  173. Tratto dai canti di Symbolum 77 che ogni domenica allietano la messa animata dai simpatici ragazzi chitarrosi.

    RispondiElimina
  174. Enzo G. Castellari25 marzo 2011 17:09

    Non ho nulla in contrario, fate pure.

    RispondiElimina
  175. consoltati...era molto peggio quando, anni fa, molti ecclesiasti erano anche loro nel Fascio col cuore..

    RispondiElimina
  176. Enzo G. Castellari25 marzo 2011 21:42

    Ricordate però anche che fascisti e comunisti giocarono a scopone, ma vinsero i fascisti con l'asso di bastone! :-D

    RispondiElimina
  177. Cara Redazione, un po' è anche colpa vostra: potevate immaginarlo, con un articoletto di questo genere. Siamo tradizionalisti, mica angeli...

    RispondiElimina
  178. ma non si potrebbe mettere questo fanatico anticattolico alla porta come il provocatore Neocatecumeno?

    RispondiElimina
  179. Redazione di Messainlatino.it26 marzo 2011 17:52

    Onestamente, ci sto facendo un pensiero.

    FZ

    RispondiElimina
  180. sono un salesiano, io sono contrario alle Sante Messe celebrate male, alle Liturgie sciatte...posso dire tranquillamente che non sono il solo...
    la veste la metto (ma essendo chierico, solo quando posso e i superiori permettono...se Dio vuole da prete anche sempre!)
    ...vi chiedo più che mormorazioni  tante preghiere per la Congregazione salesiana...
    i salesiani di Don Bosco hanno estremo bisogno di preghiere, senza quello non si fa niente...aspetto i frutti delle vostre preghiere ;-)
    io pregherò per voi e i vostri pii desideri a riguardo della Liturgia.
    Maria Auxilium Christianorum Ora pro nobis

    RispondiElimina
  181. MisererenobisDomine30 marzo 2011 21:22

    1) niente più Conferenze episcopali
    2) per  eliminare gli abusi liturgici, celebrare solo la santa Messa di sempre

    3) insegnare la dottria vera
    4) riformare i preti ormai la maggioranza è modernista e progressista se non eretica.
    Se tutto questo non accade, che Nostro Signore Gesù cristo abbia pietà di noi

    RispondiElimina
  182. mi permetto:
    sul primo punto concordo
     sul secondo in parte (le cose vanno fatte con cuore e testa) ho visto S. Messe fatte male in entrambi le forme
    sul terzo concordo pienamente (ma mi domando: come fanno i preti a insegnare la Vera Dottrina se sono i primi a non conoscerla ...prendete con le pinze la generalizzazione, ma studiando da prete vedo cosa ci insegnano)
    sul quarto punto concordo a pieno (ma non è colpa loro, tutto sta  nella formazione) ...tanti sarebbero proprio bravi preti...ma la fromazione modernista SFORMA!!! ...ma non c'è modo di uscire per ora, io ho percepepito che per alcuni formatori sarebbe meglio un prete o un seminarista che va a p..... di uno vecchio stile (per ridere... alla don Camillo).

    tutto sta nella preghiera per la santificazione dei sacerdoti!!! quanti di quelli che sparlano della Chiesa al dì d'oggi pregano per i preti sbandati e persi nel modernismo? quanti pregano affinchè dai seminari escano preti santi e non preti da Messe con la chitarra in mano, dove Gesù se viene è per misericordia?  

    la fede sposta le montagne, la preghiera porta i nostri preti sulla retta strada!

    Ps. questo è SOLO il mio misero pensiero ( ...cerco di procacciarmi qualche preghiera ... :-) )

    RispondiElimina
  183. Mi intrometto,
    sono Ateo ex cattolico e sono stato da poco in Egitto, e devo dire una cosa: l'universo religioso Musulmano mi ha colpito tantissimo,
    in me è nato un rispetto incredibile per queste persone e per questa religione. Quello che vede una persona come me (sivuramente ignorante)
    è che la Chiesa Cattolica è corrotta, scialba, falsa, l preti sono legati alla pecunia più che al misticismo e alla Fede.

    Se mai dovessi riabbracciare una religione di sicuro non sceglierei quella Cattolica.

    Buona giornata a tutti.
    Liberamente.

    RispondiElimina
  184. alla fine avevano ragione, la bocca l'avete aperta tutti, e ve la siete pure fatta riempire.

    cordiali saluti

    N.B.Come diceva nostro signore Gesù Cristo(il messia): Prendete e bevete tutti!

    *imodium ergo sum*

    RispondiElimina
  185. ps- approva il commento dai *.*

    RispondiElimina
  186. Si, hai ragione gli atei si stanno sbellicando dalle risate.... XD

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.