domenica 6 febbraio 2011

Pontificale Card.Brandmueller 6 febbr.2011( prime immagini)







Foto di Ivo Giannoni ( Osimo-An )

29 commenti:

  1. Che belle immagini!

    RispondiElimina
  2. Caterina ruscio7 febbraio 2011 06:55

    Belle immagini !

    RispondiElimina
  3. Farsi ordinare vescovo una settimana prima del cardinalato... era necessario? A quell'età poi... muah!
    Una bella parata...

    RispondiElimina
  4. Attendiamo che i reverendi cardinali e i loro assistenti, che amano la liturgia tradizionale, aiutino concretamente i preti buttati fuori dalle diocesi solo perchè vogliono vivere e far vivere i fedeli secondo la tradizione.

    RispondiElimina
  5. Caro TT...studia il diritto canonico,che è meglio.

    RispondiElimina
  6. carnevale è già iniziato!!! che bello!!!

    RispondiElimina
  7. Andrea Carradori7 febbraio 2011 10:41

    Che vergogna leggere le blasfemie di TT e di suor eminenem ...
    Avendo vissuto, fase per fase, tutta la preparazione dell'impegnativa cerimonia di ieri debbo dire che ogni momento liturgico è stato accompagnato con opportuna devozione.
    E' stata un'intensa preghiera per tutti : Cardinale, clero e fedeli.
    Quanto è stato scritto dagli anonimi già citati si commenta da solo : a preparare il solenne funzione non si sono state le agenzie super pagate o i marziani... Sono stati anziani e giovani, dal posto e da lontano, sacrificando il loro tempo libero, le loro cene e i loro pranzi PER L'IDEALE !
    Per accogliere degnamente un Principe della Chiesa, un Sucessore degli Apostoli che ha dedicato alla Chiesa e al Magistero tutta la vita mettendo a disposzione della Chiesa i talenti della scienza e della cultura che il Signore gli aveva donato.
    Forse gli anonimi commentatori vogliono leggere i nomi , l'età e la provenzienza di tutti coloro che, gratuitamente, hanno lavorato notte e giorno per l'allestimento del Pontificale?
    Tutti questi lavoratori nella vigna del Signore, giovani o anziani, rispondo con la loro fede, la loro devozione e la  loro dedizione al Magistero, attraverso la Santa Liturgia, alla laicista provocazione di chi, abusando di un titolo ecclesiastico, si è firmato " suor " .

    RispondiElimina
  8. Andrea Carradori7 febbraio 2011 10:45

    <span>Che vergogna leggere le blasfemie di TT e di suor eminenem ...  
    Avendo vissuto, fase per fase, tutta la preparazione dell'impegnativa cerimonia di ieri debbo dire che ogni momento liturgico è stato accompagnato da tanta  devozione e preghiera.
    E' stata una testimonianza di fede per tutti : Cardinale, clero e fedeli.  
    Quanto è stato scritto dagli anonimi, già citati, si commenta da solo : a preparare il solenne funzione non si sono state le agenzie super pagate o i marziani... Sono stati anziani e giovani, del posto e venuti anche da lontano, sacrificando il loro tempo libero, i loro risparmi, le loro cene e i loro pranzi PER L'IDEALE !  
    Per accogliere degnamente un Principe della Chiesa, un Sucessore degli Apostoli che ha dedicato alla Chiesa e al Magistero tutta la vita mettendo a disposzione della Chiesa i talenti della scienza e della cultura che il Signore gli aveva donato.  
    Forse gli anonimi commentatori vogliono leggere i nomi , l'età e la provenzienza di tutti coloro che, gratuitamente, hanno lavorato notte e giorno per l'allestimento del Pontificale?  
    Tutti questi lavoratori nella vigna del Signore, giovani o anziani, rispondono con la forza della loro fede, la loro devozione e la  loro dedizione al Magistero, attraverso la Santa Liturgia, alla laicista provocazione di chi, abusando di un titolo ecclesiastico, si è firmato " suor " .</span>

    RispondiElimina
  9. Infatti...ci sei anche te che hai già iniziato a fare il pagliaccio!

    RispondiElimina
  10. Andrea Carradori7 febbraio 2011 10:50

    <span><span>Che vergogna leggere le parole blasfeme di TT e di " suor " eminenem ...   
    Avendo vissuto, fase per fase, tutta la preparazione dell'impegnativa cerimonia di ieri debbo dire che ogni momento liturgico è stato accompagnato da tanta  devozione e preghiera. 
    E' stata una testimonianza di fede per tutti : Cardinale, clero e fedeli.   
    Quanto è stato scritto dagli anonimi, già citati, si commenta da solo : a preparare il solenne funzione non si sono state le agenzie super pagate o i marziani... Sono stati anziani e giovani, del posto e venuti anche da lontano, sacrificando il loro tempo libero, i loro risparmi, le loro cene e i loro pranzi PER L'IDEALE !   
    Per accogliere degnamente un Principe della Chiesa, un Successore degli Apostoli che ha dedicato alla Chiesa e al Magistero tutta la vita mettendo a disposzione della Chiesa i talenti della scienza e della cultura che il Signore gli aveva donato.   
    Forse gli anonimi commentatori vogliono leggere i nomi , l'età e la provenzienza di tutti coloro che, gratuitamente, hanno lavorato notte e giorno per l'allestimento del Pontificale?   
    Tutti questi lavoratori nella vigna del Signore, giovani o anziani, rispondono con la forza della loro fede, la loro devozione e la  loro dedizione al Magistero, attraverso la Santa Liturgia, alla laicista provocazione di chi, abusando di un titolo ecclesiastico, si è firmato " suor " .</span></span>
    <span><span>Le suore, quelle vere, a quest'ora stanno lavorando sodo e non si mettono davanti al computer per offedere chi ha celebrato e chi ha organizzato, nel nome del Santo Magistero della Chiesa, una solenne funzione "ad Deum" .</span></span>

    RispondiElimina
  11. Non ho dubbi sulla preparazione... ma non ho nemmeno dubbi sulle somme che il neo cardinale ha lasciato da Barbiconi, che superano la decenza e il buon senso che l'età del neoporporato dovrebbe comportare...
    Per il resto, credo, a mio modesto parere, che scattare foto ad una "cerimonia", non credo aiuti molto alla causa tradizionalista, che con altri mezzi porto avanti..
    x ospite: conosco un po' il Diritto, ma credo che l'esempio di Mons. Bartolucci sia la miglior risposta che posso darle.
    Per il resto...buona gionrata!
    TT 

    RispondiElimina
  12. .......giusto siamo in tanti in questo blog!!!!!............ che bel "cappello" color giallo ................... don cuneo con quel pizzo !!!! ma come è bello!!!!

    RispondiElimina
  13. Redazione di Messainlatino.it7 febbraio 2011 14:25

    Ho fatto pulizia.

    FZ

    RispondiElimina
  14. eran veramente sconci quei commenti! Però, su un unico ponto devo dargli ragione: brandmuller, farsi consacrare vescovo a ottant'anni... insomma, e poi quello un po' troppo pieno di sè sarebbe Bartolucci...almeno quest'ultimo ha chiesto di essere dispensato... cosa non solo prevista, ma in qualche senso consigliata dalla Ratio di quella norma che lo permette. Poi magrari non vuol dire niente, però un po' di umiltà in più non guasterebbe. Senza nulla togliere a Brandmuller, che stimo.

    RispondiElimina
  15. <span>eran veramente sconci quei commenti! Però, su un unico punto devo dargli ragione: brandmuller, farsi consacrare vescovo a ottant'anni... insomma, e poi quello un po' troppo pieno di sè sarebbe Bartolucci...almeno quest'ultimo ha chiesto di essere dispensato... cosa non solo prevista, ma in qualche senso consigliata dalla Ratio di quella norma che lo permette. Poi magrari non vuol dire niente, però un po' di umiltà in più non guasterebbe. Senza nulla togliere a Brandmuller, che stimo.</span>

    RispondiElimina
  16. P.S. All'aristocratico organista amico Carradori ;) Le filmate queste cerimonie?? Perchè sarebbe bello vederle su utube o magari su gloria tv per intiero..

    RispondiElimina
  17. Andrea Carradori7 febbraio 2011 18:37

    IL pontificale è stato filmato per esteso.
    Ti manderò il DVD : venuto vermanete bene !
    Il cardinale, tralaltro, ha cantato il tono solemnior del prefazio.
    Ottima preparazione liturgica !

    RispondiElimina
  18. molte grazie! Il tono Solemnior? Chi era che diceva che per un prefazio ben cantato avrebbe data tutta la sua musica? Bach o Mozart?

    RispondiElimina
  19. Carissimo Andrea,lasciala perdere certa gente..."lascia che i morti seppelliscano i morti"...
    I criticoni ci saranno sempre,andiamo avanti,SOLO A LODE E GLORIA DI DIO E DEL SIGNORE NOSTRO GESU' CRISTO;tutto il resto è aria fritta.

    RispondiElimina
  20. Io non ci vedo nulla di male nel fatto che sua Eminenza abbia voluto - ed era sua legittima possibilità farlo - ricevere l'ordinazione episcopale. Chi siamo noi per giudicare se ne è degno o se è più o meno opportuno? Non facciamo come certi "giovanilisti" che riducono tutto alla freschezza fisica...

    RispondiElimina
  21. Danke Herr Kardinal!

    RispondiElimina
  22. siete dei ragazzacci ....non dovete censurare chi non la pensa come voi ..........pazienza salutami quel bell'uomo di cuneo!!!

    RispondiElimina
  23. Quando il Papa sceglie un presbitero per diventare cardinale, implicitamente lo elegge per l'episcopato.
    La dispensa dall'ordinazione è una extrema ratio qualora l'eletto non si sente, per motivi fisici, di essere ordinato vescovo.
    Se il nostro si è sentito di affrontare una dura cerimonia ha fatto solo quello che Dio, attraverso il Santo Padre, ha scelto per lui.

    RispondiElimina
  24. Ma censurare chi?!ma lascia perdere buffone!!!Vai a "Che tempo che fa" insieme alla Litizzetto...Li si che ti troveresti a tuo agio senza essere censurato!!!Già,in mezzo a quel branco di comunisti come te;ignorante!maleducato e cafone!Mancare di rispetto ad uncardinale della Chiesa che potrebbe essere tuo nonno!Vergognati!

    RispondiElimina
  25. Beh: nonno magari no. Facciamo prozio. Se no a qualcuno viene voglia di scrivere altre battutacce!!!

    RispondiElimina
  26. E' vero,hai ragione!
    Mi scuso ma,ovviamente(credo si capiva :) )era solo un riferimento puramente anagrafico.

    RispondiElimina
  27. Redazione, come mai non avete pubblicato le foto dello stupendo Pontificale officiato dal Cardinale Burke a Treviso 10 giorni fa? So che il blog sacrissolemniis ve le aveva messe a disposizione  ed uno dei curatori (che conosco personalmente) mi ha detto di essere un pò dispiaciuto del vostro mancato interessamento. Volendo, sareste ancora in tempo per rimediare...

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.