venerdì 16 aprile 2010

Auguri, Santo Padre!

La Redazione di Messainlatino
e tutti i suoi lettori
esprimono i propri più fervidi e riverenti voti augurali
alla Santità di Nostro Signore
.
Papa BENEDETTO XVI
.
dolce Vicario di Gesù Cristo e
Sommo Pontefice della Chiesa Universale
per il Suo LXXXIII genetliaco.

. ..


. .
"Oremus pro Pontifice nostro Benedicto:
Dominus conservet Eum et vivificet Eum
et beatum faciat Eum in terra
et non tradat Eum in animam inimicorum Eius."
.
(Preghiamo per il Papa Benedetto.
Il Signore Lo conservi, Gli doni vita e salute,
Lo renda felice sulla terra
e Lo preservi da ogni male.)
.
foto: vatican.va

44 commenti:

  1. Ad multos annos (pro utilitate nostra et Ecclesiae) !!

    RispondiElimina
  2. AUGURI AUGURI
    Doppie preghiere per il Santo Padre oggi! :)

    RispondiElimina
  3. Rutilio Namaziano16 aprile 2010 11:14

    Che il Signore Gesù Lo aiuti sempre, a beneficio di tutti i fedeli e del mondo. Affidiamolo alla protezione della Vergine, Auxilium christianorum e Mater Ecclesiae!

    RispondiElimina
  4. <span><span>La Preghiera per il Pontefice scritta da Papa Leone XIII  
     
    </span><span>O Signore, noi siamo milioni di credenti, che ci prostriamo ai tuoi piedi e ti preghiamo che Tu salvi, protegga e conservi lungamente il Sommo Pontefice, padre della grande società delle anime e pure padre nostro. In questo giorno, come in tutti gli altri, anche per noi egli prega, offrendo a te con fervore santo l'Ostia d'amore e di pace.  
     
    Ebbene, volgiti, o Signore, con occhio pietoso anche a noi, che quasi dimentichi di noi stessi preghiamo ora soprattutto per lui. Unisci le nostre orazioni con le sue e ricevile nel seno della tua infinita misericordia, come profumo soavissimo della carità viva ed efficace, onde i figliuoli sono nella Chiesa uniti al padre. Tutto ciò ch'egli ti chiede oggi, anche noi te lo chiediamo con lui.  
     
    Se egli piange o si rallegra o spera o si offre vittima di carità per il suo popolo, noi vogliamo essere con lui; desideriamo anzi che la voce delle anime nostre si confonda con la sua. Deh! per pietà fa' Tu, o Signore, che neppure un solo di noi sia lontano dalla sua mente e dal suo cuore nell'ora in cui egli prega e offre a te il Sacrificio del tuo benedetto Figliuolo.  
    E nel momento in cui il nostro veneratissimo Pontefice, tenendo tra le sue mani il Corpo stesso di Gesù Cristo, dirà al popolo sul Calice di benedizioni queste parole: «La pace del Signore sia sempre con voi», Tu fa', o Signore, che la pace tua dolcissima discenda con una efficacia nuova e visibile nel cuore nostro ed in tutte le nazioni.  
    Amen.
     
     
    Indulgentia quingentorum dierum semel in die (Leo XIII, Audientia 8 maii 1896; S. Paen. Ap., 18 ian. 1934).</span></span>

    RispondiElimina
  5. Vi segnalo un Inno antico dedicato al Santo Padre e postato dal blog senzapelisullalingua di padre Giovanni Scalese:

    http://it.gloria.tv/?media=67879 

    che lo presenta così:

    <span>Oggi, compleanno del Santo Padre, <span>vorrei dedicargli questo inno composto dal Cardinale Nicholas Wiseman (1802-1865), primo Arcivescovo di Westminster (dopo il ristabilimento della gerarchia cattolica in Inghilterra e nel Galles nel 1850).</span> Non sapevo neppure che esistesse; ne sono venuto a conoscenza — pensate un po’ — nella cattedrale di Bangalore, in India. Per me, nato e cresciuto all’ombra del Cupolone, sentir cantare a tanti chilometri di distanza questo inno per il Papa, è stata un’esperienza indescrivibile. Non nascondo di essermi commosso.</span>
    “Dio benedica il nostro Papa, Dio benedica il nostro Papa,
    Dio benedica il nostro Papa, il grande, il buono”.

    Il tetto dorato, i muri di marmo,
    le maestose sale del Vaticano,
    la nota oltrepassi, finché riempia
    con echi dolci i sette colli:

    Sollevandosi poi attraverso ogni sacra porta,
    dove i martiri attendono, in pace, la gloria,
    dilaga oltre la solenne pianura,
    risuona al di là delle Alpi, dall’altra parte del mare:

    Dal torrido sud al gelido nord,
    quell’onda armonica si allunga,
    non suona alcuna corda piú fedele a Roma,
    che gli squilli nei nostri cuori e nelle nostre case

    RispondiElimina
  6. Mille e mille auguri al nostro Santo Padre. Ad multos annos!

    RispondiElimina
  7. Che Dio la benedica e la conservi a lungo a guida della Santa Chiesa.

    RispondiElimina
  8. A Sua Santità il Sommo Pontefice Benedetto XVI  in occasione del Suo genetliaco un GRANDISSIMO GRAZIE!!! 

    RispondiElimina
  9. Lunga vita alla Santità del Nostro Signore Gesù Cristo.

    RispondiElimina
  10. Voglia Iddio Tre Volte Santo concedere al nostro Papa lunga vita e proficuo ministero petrino per gli anni a venire. Gli conceda rispetto, devozione e obbedienza filiale dai successori degli Apostoli e da tutti i sacerdoti, dai religiosi e dai teologi. Gli conceda il coraggio e l'audacia di piegare le voci ribelli e discordi che si levano dalle pecorelle di cui è pastore e maestro nella fede e che egli ha il dovere di correggere e, se necessario, punire. Il Signore lo aiuti nel far riemergere dall'oblio e trionfare perenne la Verità e il Magistero autentico di cui la Chiesa deve essere fedele testimone e interprete.
    Non tema l'amato Pontefice di usare il bastone del comando e l'autorità della coercizione per uniformare la Sposa di Cristo nella concordia, nella pace e nella Verità di sempre.
    Ad multos annos, o Vicario di Cristo!

    RispondiElimina
  11. ...........San Michele arcangelo........proteggi il nostro papa..........................

    RispondiElimina
  12. Auguri, Santità. Continuate a vegliare su di noi e a custodire la sacra Tradizione!

    RispondiElimina
  13. Auguri al mio dolcissimo Santo Papa!!!

    RispondiElimina
  14. Auguri dolce Cristo in terra!

    RispondiElimina
  15. DariodaDiocesidiAlbenga16 aprile 2010 14:21

    W il Papa, ad multos annos

    RispondiElimina
  16. Un grande uomo, un grande Papa. Auguri Santità!

    RispondiElimina
  17. Grazie Santità per il Suo coraggio e per la forza con cui regge la barca di Pietro, in questi tempi di grandi tempeste. Il Signore La conservi a lungo al timone per indicare la meta. Con affetto e stima filiale. Alessandro

    RispondiElimina
  18. Simone da Varagine16 aprile 2010 14:39

    Non cento ma mille di questi giorni Santità! Tanti auguri di Vero Cuore!

    RispondiElimina
  19. Sei grande Papa, vai così che sei forte!

    RispondiElimina
  20. Un forte e caloroso augurio al Sommo Pontefice che non verrà mai abbandonato dal suo Gregge; invitandolo a difendere con tutte le sue forze quella Tradizione di cui la Chiesa ha bisogno !!!

    RispondiElimina
  21. Piccolo fedele16 aprile 2010 16:27

    Buon compleanno Santo Padre! Benedetto quel 16 aprile che è nato e benedetto il giorno quando il nome di quel bambino è stato sigillato da questa benedizione.

    Auguri carissimo Papa e un grazie dal profondo del mio cuore per quanto fa per il mondo, per me.
    Auguri caro mio Pastore che guida l'anima mia e la sostiene nella fede.
    Grazie Santo Padre perchè mi ha fatto capire (e così aprire le mie labbra) le parole del Credo che dice '... UNA SANTA CATTOLICA APOSTOLICA' alquanto incomprensibile ai piccoli in tempi duri sopraffatti dalla confusione e  cattivi esempi. 
    Grazie per insegnarmi ad amare la Chiesa, cosa vuol dire amare un Papa e condividere le loro sofferenze.
    Grazie per la Sua semplicità, semplicità di parole comprensibile a tutti, per la sua mitezza, per la Sua dolcezza, chiarezza, per i suoi insegnamenti quando ci fa conoscere 'chi e cosa' hanno fatto i Santi, i nostri veri fratelli maggiori da cui seguire le tracce, ... per la fermezza, quando è bene mettere da parte la virtù della pazienza perchè è tempo di alzare la voce altrimenti la barca cambia rotta.

    GRAZIE  è il mio dono in questo Suo giorno! Avrei girato mille negozi, uscendo da tutti a mani vuote, nessun altro dono potrebbe racchiudere e trasmettere il mio amore per Lei.
    Auguri Santità, il mio cuore a lei vicino nella preghiera, Auguri dolce Cristo in terra.
    Grazie per quanto ha donato e dona, ha insegnato e insegna, ha fatto capire e fa capire a me, semplice fedele.

    RispondiElimina
  22. Peter Moscatelli16 aprile 2010 16:33

    Auguroni al Santo Padre, cento di questi giorni (e, Dio volente, ancor di più, Papa Agatone si dice sia morto a 107 anni)! Oremus pro beatissimo Papa nostro Benedicto!

    RispondiElimina
  23. Auguri Papa Benedetto, resti sempre con la Sua Chiesa! Evviva il Papa!

    RispondiElimina
  24. Augurissimi di cuore al Santo Padre !
    Il Signore ce lo conservi ancora per moltissimo tempo !

    RispondiElimina
  25. Auguri e solidarietà al Santo Padre!

    (Ma "non tradat eum in animam inimicorum eius" andrebbe tradotto così: "e non lo consegni all'animaccia porca di tutti i fidipù che ancora, dopo cinque anni, rosicano rosicano rosicano"  :-D .

    RispondiElimina
  26. evviva Bendetto XVI,  che Dio lo assista e gli infonda la forza necessaria a ripristinare la tradizione cattolica

    RispondiElimina
  27. W IL PAPA, W LA SANTA FEDE CATTOLICA!

    RispondiElimina
  28. Benedicte Summo Pontifici et universali Patri
    Pax, vita et salus perpetua
    Christus vincit
    Christus regnat
    Christus imperat

    Auguri Santo Padre!!!

    RispondiElimina
  29. Guardia Svizzera16 aprile 2010 23:02

    Mi prostro, baciandolo, innanzi al vostro sacro piede, o dolce Cristo in terra.

    RispondiElimina
  30. Preghiamo per il Nostro Papa e chiediamo per Lui luce, forza, santità, coraggio.....
    e con don Camillo preghiamo per la conversione degli Ebrei.....
    don Bernardo
    P. S. Gesù è l'unico salvatore se non lo accettano gli Ebrei sono fuori....

    RispondiElimina
  31. Auguri al nostro amatissimo  e coraggiosissimo Papa!
    per rispondere a don Camillo, quella mitria è stato un dono fatto al Papa duarante una udienza del mercoledì nei mesi scorsi ed è la riproduzione fedelissima della mitria scolpita della statua del sarcofago che contiene le spoglie di Sant'Agostino, a cui il Papa è molto legato,
    contenuta nella chiesa in Ciel D'oro in Pavia.

    RispondiElimina
  32. l&#39;interprete17 aprile 2010 08:52

    proprio così !

    RispondiElimina
  33. Allora, andatevi a vedere le statue del sarcofago che contiene le spoglie di sant'Agostino e troverete altri simboli nelle mitrie sia di Sant'agostino che di Sant'Ambrogio! Sono dei triangoli (che evidentemente simboleggiano la S.S. Trinità e non stelle di davide!

    Poiché ne avevamo già parlato e avevo fatto la ricerca, non so inserire le immagini, ma vi rimando al ink a questo file

    RispondiElimina
  34. hahahahah! bravo MIC!

    RispondiElimina
  35. io amo il Papa, accolgo i suoi profondi insegnamenti; ma non posso tenere gli occhi né le orecchie del cuore chiuse alle ambiguità.

    RispondiElimina
  36. Nell'Arca di Pavia, sia Agostino, che Ambrogio non hanno la stella di Davide sulla tiara!

    ecco qui sotto allegate  le immagini postate da Mic:

    è evidente che si tratta di triangoli, non di stelle di Davide !

    (sempre, beninteso, se uno gli occhi li vuole tenere aperti....)

    RispondiElimina
  37. Tanti auguri dolce Papa.

    RispondiElimina
  38. Redazione di Messainlatino.it18 aprile 2010 11:50

    Per favore, lo ripetiamo l'ennesima volta: <span>basta con commenti fuori tema! Basta O.T. polemici e totalmente inutili</span>!!!! Per favore niente toni accesi, niente polemiche banale,  e niente insulti!!

    RispondiElimina
  39. e cciavete rajone cciavete!

    solo che a questi
    solo questo gliè nteressa!

    lli soliti noti
    lle solite beghe!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.