Con il sinodo sui giovani dal titolo "discernimento vocazionale" il Papa vuole arrivare a

domenica 14 dicembre 2008

Nascita del sito-blog nella Domenica GAUDETE 2008

Questo è il primo messaggio, o post, del nuovo sito MIL - MESSAINLATINO http://www.messainlatino.it/ che si affaccia all'arena di internet in una delle più liete domeniche dell'anno, allorché la liturgia della Messa, che appunto prende il nome di Gaudete dalla prima parola dell'Introito, ci sprona alla letizia in vista della prossima nascita del Salvatore. E questo, tanto nella Messa antica quanto in quella moderna, anche se, ahinoi, nella nuova Messa l'Introito, pur previsto dal Messale (facoltativamente, come d'abitudine), non si sente quasi mai recitare e tanto meno cantare.


Non senza un sereno gaudio interiore, accresciuto dai preparativi per il Natale, da alcune belle notizie che giungono in campo ecclesiale e, non da ultimo, dallo stillar della neve che corona le Alpi (argomento cui uno sciatore è sempre molto sensibile), inauguriamo oggi queste pagine che vorremmo dedicare, speriamo con la collaborazione di molti, alla diffusione di riflessioni, di approfondimenti e di franchi scambi di opinione dedicati alla liturgia della S. Chiesa.



Si parva licet componere magnis, vorremmo ispirarci ora al grande oratore cristiano Bossuet, che giammai iniziava uno dei suoi sermoni quaresimali senza precederli da un congruo omaggio alla Vergine. Al Santo Nome di Maria, quindi, dedichiamo questo sito, affinché fornisca ai fedeli il vigore per resistere agli attacchi e alle tentazioni, e confidenti preghiamo: Ave...


Statua processionale monumentale per la festa del Nome di Maria. La Madonna ferma con la mano le palle di cannone turche. Il cartiglio retto dall'Angelo recita: Nomini neo adscribatur victoria, "al mio Nome il merito della vittoria".

5 commenti:

  1. Dio Benedica voi, la vostra opera e accresca sempre la nostra Fede.

    Che sia come il chicco di grano, che "morendo" porta molto frutto.

    RispondiElimina
  2. Amen. Grazie per l'augurio; anche se quel "morendo" è... vagamente iettatorio!

    RispondiElimina
  3. anche se quel "morendo" è... vagamente iettatorio!

    ...Beh, ovviamente l'ho messo tra virgolette ed era da interpretare in senso lato e non stretto. ;-)

    Ma vedete che il senso era relativo alle indubbie sofferenze che noi tutti dovremo sostenere. E dalle quali possa nascere una rigogliosa pianta.

    Ma...sursum corda

    RispondiElimina
  4. Un caro saluto dalle Marche fedeli. Andrea

    RispondiElimina
  5. È anche merito vostro Se ho potuto scoprire, conoscere e finalmente vivere la preziosità dei tesori racchiusi nella Sacra Tradizione, a cominciare da quelli liturgici! Che Dio immenso e misericordioso possa compensarvi con numerose benedizioni e grazie a voi e ai vs. cari! Che la Madonna e San Michele arcangelo vi proteggano dagli attacchi del demonio! Grazie 1000!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.