Post in evidenza

Elenchi dei Vescovi (e non solo) pro e contro Fiducia Supplicans #fiduciasupplicans #fernández

Pubblichiamo due importanti elenchi. QUI  un elenco coi vescovi contrari, quelli favorevoli e quelli con riserve. QUI  un elenco su  WIKIPED...

domenica 7 gennaio 2024

NOSTRE INFORMAZIONI di mons. Eleuterio Favella: il Decreto «Superni Carnovalis»

Per tramite del suo segretario diacono Ambrogio Fidato, abbiamo ricevuto la seguente informazione ex Aedibus da S.E.R. Mons. Eleuterio Favella.
La comunicazione segue alle fotografie della rappresentazione dei Re Magi durante la Santa Messa celebrata nella Chiesa parrocchiale della Santissima Trinità a Monopoli (Diocesi di Conversano-Monopoli), annessa al Convento di San Francesco di Paola retto dall’Ordine dei Frati minori (detti anche «zoccolanti»), in cui i Re Magi sono abbigliati sciattamente (QUI).
Grati a Sua Eccellenza Reverendissima per il rinnovato privilegio della sua considerazione nel volerci segnalare alcuni documenti che altrimenti passerebbero inosservati o non verrebbero evidenziati come dovrebbero ed inginocchiati al bacio dell’anello, ci professiamo imperituramente suoi servitori umilissimi et figli devoti in Cristo, e imploriamo la sua augusta benedizione.

L.V.

NOSTRE INFORMAZIONI

LDiocesi di Conversano-Monopoli, con nota a firma del rev.mo Vicario Generale di ieri mattina 6 gennaio, solennità dell’Epifania di N.S., notificava che – in applicazione del Decr. «Superni Carnovalis» della S. Congregazione per le Indulgenze e Reliquie, approvato «ex audientia Ss.mi» nell’udienza benignamente conceduta dal S. Padre all’Em.mo Cardinale Prefetto in data 2 corrente – la processione dei Santi Magi tenuta presso la Parrocchia SS.ma Trinità in Monopoli, dei revv.mi Padri Zoccolanti, in ragione dell’uso carnevalesco di tre piviali liturgici per fini teatrali, era arricchita dell’indulgenza plenaria per i tre figuranti i Santi Gaspare, Melchiorre e Baldassare e parziale per tutti coloro che avessero, assistendo al pio esercizio, baciato il lembo dei già mentovati piviali a norma delle rubriche prescritte nel predetto provvedimento, sia all’interno della chiesa parrocchiale, sia sul sagrato della medesima.





Nessun commento:

Posta un commento

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione