Post in evidenza

Intervista di MiL al prof. Andrea Grillo sulla liturgia tradizionale: "La Chiesa non è un club di notai o di avvocati"

Durante la Tre Giorni su don Primo Mazzolari (vedere foto sotto) che si tiene ogni anno in Diocesi di Cremona, a Bozzolo, il Vostro ha inco...

martedì 23 maggio 2023

Il pellegrinaggio Parigi-Chartres fa il tutto esaurito! #NDC2023

Notre-Dame de Chrétienté, la benemerita associazione francese che da quattro decenni organizza il Pellegrinaggio Parigi-Chartres, ha emanato sabato scorso il comunicato che trovate qui di seguito, e che vi proponiamo nella nostra traduzione. Il pellegrinaggio - che inizierà sabato 27 maggio - ha fatto il tutto esaurito, costringendo l’organizzazione, per la prima volta in 40 anni, a non accettare più nuove iscrizioni. È commovente constatare che, in questi tempi di persecuzione, la perseveranza di quanti amano la Messa tradizionale si è ulteriormente consolidata. Quale miglior smentita di tutte le dolorose offese lanciate negli ultimi mesi contro questi fedeli? Quale miglior prova che non si tratta di oscuri indietristi, ma di giovani coraggiosi che, lungi dall'aver ingranato la retromarcia, stanno gioiosamente costruendo la Chiesa di domani?

MiL cercherà di seguire il pellegrinaggio lungo tutte le tre giornate di cammino, e sarà presente con propri inviati alla S. Messa di chiusura, a Chartres, lunedì pomeriggio.

ER

Cari pellegrini, grazie per l'impegno, il vostro entusiasmo per il pellegrinaggio di Chrétienté, grazie per le numerose iscrizioni ricevute.

Solo che esse sono... straordinariamente numerose.

Nonostante il nostro grande desiderio missionario di accogliere tutti i candidati al 'pélé', ci troviamo di fronte alla realtà: le dimensioni dei bivacchi, il numero di tende che si possono montare, la lunghezza della colonna che supera le 2 ore, facendo arrivare troppo tardi gli ultimi pellegrini. E, altrettanto importante: requisiti di sicurezza, dichiarazioni formali alle prefetture, ecc.

Abbiamo prenotato un quarto treno di ritorno, è già pieno come gli altri tre!

Per la prima volta nella storia del pellegrinaggio, da 40 anni, siamo costretti a prendere la dolorosa decisione di chiudere tutte le iscrizioni tranne quelle dei Pastoreaux (13-17 anni) per i quali sono rimasti ancora alcuni posti.

Ciò esclude, ovviamente, qualsiasi inscrizione in loco.

Invitiamo le persone che non potranno iscriversi a partecipare al pellegrinaggio diversamente:

tra i Soutiens sono rimaste alcune decine di posti (montaggio tende collettive, pulizia/servizio igienico; capi-squadra bus);

come Ange Gardien (non presente fisicamente). Si può partecipare alle 50 iniziative locali, che sono spesso anch’esse pellegrinaggi;

raggiungendoci nella giornata di lunedì.

Questa decisione non è per niente facile da prendere, dimostra la crescente diffusione del pellegrinaggio a Chartres, e il crescente interesse dei pellegrini, in maggioranza sotto i 20 anni, per la spiritualità e la profondità della Messa tradizionale.

Raccoglieremo le conseguenze di questa storica situazione nel 2024.

Ci vediamo prestissimo sulla strada per Chartres!

Notre-Dame de Chrétienté

6 commenti:

  1. Che meraviglia. Bellissima notizia, in un occidente in rapido declino. Grazie a Dio!

    RispondiElimina
  2. Lo Spirito Santo irrompa gagliardo nel cuore di tutti i presenti e degli uniti spiritualmente in preghiera e suttutti voi che seguirete la marcia di preghiera e di testimonianza pubblica. A lode e gloria della SS.Trinita' e della Immacolata. Ave Maria!

    RispondiElimina
  3. Onore pace e benedizione a tutti i partecipanti

    RispondiElimina
  4. Il pellegrinaggio Parigi Chartes e' organizzato dagli ex" Ecclesia DEI".
    C'è anche, in quasi contemporanea un pellegrinaggio parallelo Chartres - Parigi, che si svolge su STRADE (appunto) parallele, ORGANIZZATO dalla FSSPX.

    RispondiElimina
  5. Dio sia Benedetto! 🤍🙏
    E, Sia Lodato Gesù Cristo (sempre sia Lodato!)

    RispondiElimina
  6. Chartres chiama. Speriamo che Roma sappia rispondere 🙏

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione