Post in evidenza

Intervista di MiL al prof. Andrea Grillo sulla liturgia tradizionale: "La Chiesa non è un club di notai o di avvocati"

Durante la Tre Giorni su don Primo Mazzolari (vedere foto sotto) che si tiene ogni anno in Diocesi di Cremona, a Bozzolo, il Vostro ha inco...

sabato 20 novembre 2021

Pasquinate: esiste ancora un "dress-code" per le udienze con il Santo Padre?

Non è un problema moralistico ma una questione di "dress code": ogni occasione importante prevede (in teoria) un protocollo, dettato da alcune norme o almeno dal buon senso. Tanto più se è una visita ufficiale: nella foto l'ambasciatrice del Ghana per la presentazione delle lettere credenziali il 18 novembre scorso (QUI). Ma ormai ognuno fa quel che gli pare, basta che non sia troppo tradizionalista... E ancora una volta Pasquino ha detto la sua.
Stefano


"Qua dentro, Santità, ce sta un calore:
Posso scoprì le spalle nella casa del Signore?"
"Signò, io le formalità l'ho tutte sfatte,
Pensi che la Boldrini se presentò in ciavatte"






Laura Boldrini in udienza dal Santo Padre (QUI)

1 commento:

  1. Libero accesso a El Papa per "c.. e p. " . Sono più indecenti le ciavatte, o colei che le indossa?

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione