Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

lunedì 29 agosto 2022

L'attore Shia LaBoeuf si converte interpretando Padre Pio, con la Messa Tradizionale #traditioniscustodes

E cosa dirà il Papa Francesco con Traditionis custodes (vedere foto in fondo al post) per la conversione del grande attore Shia LaBoeuf  (noto anche per le sue intemperanze passate), anche attraverso la Messa Tridentina?
Shia: “The Latin Mass affects me deeply. Deeply". Vescovo Barron: “How Come?” Shia: "Because it feels like they're not selling me a car" (QUI). "Serve solo la Messa. Non vendiamo macchine".
Vedere anche QUI e QUI il Corriere.
In fondo e QUI un breve - bellissimo - filmato stralcio dell'intervista.
Grazie all'amico Michelangelo per la traduzione.
Luigi

Di Carlos Esteban, InfoVaticana,  26 agosto, 2022

La star di Hollywood Shia LaBoeuf racconta in un'intervista con Mons. Robert Barron la sua conversione al Cattolicesimo durante la preparazione per interpretare il protagonista del film 'Padre Pio', e confessa che la bellezza della Messa tradizionale ha avuto un ruolo importante nella sua conversione.
"La Messa in latino mi colpisce profondamente", afferma LaBoeuf in un dialogo registrato con la personalità mediatica Mons. Barron sul suo canale video Word of Fire. "Perché non ho la sensazione che mi venga venduta una bugia".

L'attore di Transformers Shia LaBeouf, che interpreta il santo Padre Pio in un film di prossima uscita sul santo francescano, ha rivelato il suo viaggio spirituale verso il cattolicesimo durante una conversazione di 90 minuti con il Vescovo Barron.

L'attore confessa di aver accettato il ruolo semplicemente per salvare la sua carriera. Ma Dio ha usato il film per attirarlo alla fede.

Shia parla apertamente di un "miracolo" e afferma che "Pio mi ha salvato la vita". "Ora so che Dio stava usando il mio ego per attirarmi a Sé, lontano dai desideri mondani. Stava accadendo tutto nello stesso momento", ha detto.

"È stato vedere altre persone che hanno peccato oltre ogni immaginazione e hanno trovato Cristo che mi ha dato speranza", ha detto LaBeouf al vescovo. Ha aggiunto: "Non sapevo di essere battezzato. Ero stato battezzato e non me lo ricordavo nemmeno. Mio zio mi aveva battezzato con la [formula trinitaria]".
LaBeouf ha anche rivelato la sua esperienza con il Rosario, l'Eucaristia, la lettura delle Confessioni di Sant'Agostino, lo studio della Messa latina tradizionale e la pace che ha trovato dopo la riconciliazione con sua madre.
---------------------------------------------------------------------

Da Facebook: ""Non vendiamo macchine" Shia LaBoeuf ha dichiarato che la sua conversione alla Vera Fede sia stata determinata dalla  Messa Tridentina con la quale è venuto a contatto per le riprese del film su san Pio da Pietrelcina che lo vede nel ruolo di protagonista.
Alla domanda del perché la Messa Tridentina, ha risposto :"Perché non sembra che mi stiano vendendo una macchina".
In una frase tutta la potenza del Rito di Sempre e dell'altra il fallimento di decenni di riforme e tagli liturgici fatti per togliere "l'ombra di una pietra d'inciampo coi fratelli separati" (citazione di Annibale Bugnini) e mille adeguamenti per "coinvolgere" i fedeli.
Tutto non serve; Shia lo testimonia con una conversione avvenuta grazie a quel rito che dal 1969 è messo apertamente in discussione per la sua ecclesiologia contraria agli ultimi decenni.  
Non serve cambiare la liturgia, non serve togliere genuflessioni e segni di croce, non serve la lingua nazionale (ultimo dei problemi).
E non serve neanche combattere tutto ciò che c'era prima da cui chi c'è oggi paradossalmente trae autorità.
Serve solo la Messa.
"Non vendiamo macchine"."