Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

sabato 4 dicembre 2021

23 suore lesbiche pubblicano le loro storie

Increduli.
Ma cosa ci sta a fare, salva reverentia,  la Congregazione per la Dottrina della Fede?
Luigi

Tratto da Una Vox e pubblicato sul sito americano Tradition in Action

Nel dicembre 2020 il New Ways Ministry (1) ha lanciato il libro Love Tenderly - Sacred Stories of Lesbian and Queer Religious (Amare teneramente – Storie sacre di religiose lesbiche e queer).
Il libro è stato curato da Suor Grace Surdovel della Congregazione del Cuore Immacolato di Maria, e contiene le storie di 23 suore che si identificano come lesbiche e queer (2).
Suor Jeannine Grammick, nota sostenitrice dei “diritti” LGBTQ, ha scritto la prefazione.

Suor Grace Surdovel - curatrice

Le Suore della Misericordia delle Americhe hanno pubblicato un elogio ufficiale del libro, nel quale è scritto:
«La Comunità della Misericordia apprezza, anzi, ha a cuore ogni membro. È con questo spirito che ringraziamo le nostre quattro sorelle che hanno contribuito al volume Love Tenderly: Storie sacre di religiose lesbiche e queer. Speriamo che le loro storie aprano i cuori e illuminino le menti alla sacralità e all’infinita diversità della creazione di Dio. Apprezziamo questo libro che ci avverte dei molti modi in cui siamo benedetti e che dobbiamo imparare ad essere sempre più inclusivi e accoglienti».

Questo libro rappresenta un nuovo assalto dell’omosessualità femminile nella Chiesa conciliare, il primo è stato rappresentato dall’uscita, nel 1985, dello scandaloso Lesbian Nuns: Breaking Silence (Suore lesbiche rompono il silenzio).

Non è necessario dire che l’omosessualità ha ricevuto incoraggiamento nella Chiesa conciliare a partire dall’alto. Oltre alle innumerevoli volte che Papa Francesco ha concesso il suo appoggio a questo o a quell’omosessuale, non molto tempo fa ha invitato i membri del New Ways Ministry a sedere in prima fila in una delle sue udienze.



Suor Jeannine Grammick - prefattrice - col gesuita progay padre James Martin

Se è certo che Dio interviene nella storia per punire i peccati contro natura come l’omosessualità, è altrettanto certo che il Suo intervento è molto più severo quando questo peccato si consuma all’interno della Sua Chiesa: tanto più quando questo avviene tra le suore, che hanno fatto voto di essere spose vergini di Gesù Cristo.
È bene riflettere sulla gravità di questo affronto, affinché non ci si sorprenda quando la vendetta di Dio si abbatterà sulla Chiesa conciliare, che si spaccia per Chiesa cattolica.

NOTE
1 - https://it.wikipedia.org/wiki/New_Ways_Ministry
2 - https://it.wikipedia.org/wiki/Queer