Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

venerdì 24 settembre 2021

Tempi duri? Ci costruiamo una cappella privata! #traditioniscustodes

 

Riprendiamo l'articolo di Nlm (vedi QUI) dove si evidenzia come ci sia una ripresa della costruzione, anche fantasiosa, di luoghi di culto all'interno delle abitazioni private.

Forse, si chiede l'autore dell'articolo, saranno gli unici luoghi dove in futuro si potrà celebrare Vetus Ordo? Speriamo tutti non sia così, ma saremo pronti!


Seguono alcune foto.


Claudio










4 commenti:

  1. Ottimo, come ho sempre detto di fare. Alla faccia di 'Traditionis custodes' e dei suoi promotori, che resteranno così con un palmo di naso. Speriamo che l'esempio di questi fedeli sia seguito da tutti i gruppi della Tradizione Cattolica, ed anche dalle varie Fraternità sacerdotali tradizionali. IGNORATE COMPLETAMENTE TRADITIONIS CUSTODES E I CATTIVI ORDINI DI PAPA BERGOGLIO. Sempre avanti con Gesù, Maria SS.ma e San Giuseppe! Vinceremo noi!
    don Andrea Mancinella

    RispondiElimina
  2. Trovo geniale l'armadio che come un'arca della Alleanza custodisce altare e Tabernacolo e all'occorrenza si potrebbe trasportare ovunque .
    Elle

    RispondiElimina
  3. In effetti molti cristiani negli USA posseggono cappelle private. Bisogna però considerare che la superficie media di un'abitazione negli usa è 250mq, oltre il doppio dei 117mq medi di un paese densamente popolato come l'Italia. Per chi poi vive in centri storici, le metrature sono spesso alquanto sotto i 100.

    RispondiElimina
  4. So che i cappellani militari avevano altarini portatili. Celebravano ovviamente con VO, quindi ...

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.