venerdì 27 marzo 2020

Firenze: un altro buon esempio di un sacerdote, al tempo del coronavirus


Un sacerdote, dell'Istituto di Cristo di Re, rettore della chiesa di San Gaetano, sulla porta della chiesa (aperta), attende i fedeli che volessero confessarsi nel rispetto delle precauzioni decise dell'Autorità per l'emergenza coronavirus. 
Ottimo esempio e testimonianza di fede, di dedizione e di consapevolezza della propria missione. 
Grazie reverendo. 
Roberto 

4 commenti:

  1. E' DON FEDERICO POZZA?

    RispondiElimina
  2. No. È l'altro sacerdote che sta a san Gaetano

    RispondiElimina
  3. Ho potuto confessarmi la scorsa settimana. L'ICRSS è un dono dal Cielo per Firenze. Che Dio gli renda merito e li protegga la Madre di Cristo.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.