giovedì 11 aprile 2019

Ancora sul vescovo di Innsbruck, strani segni premonitori...

Apprendiamo QUI una curiosa ulteriore notizia relativa alle ultime malefatte di Mons. Glettler, Vescovo di Innsbruck.

Come ricorderete (ne abbiamo dato menzione QUI), nelle scorse settimane il presule ha ben pensato di installare nella chiesa dell'ospedale di Innsbruck, un nuovo orologio utilizzando come lancette ... un crocefisso a braccia spezzate.

La cosa è davvero riprovevole, ai limiti della blasfemia, non ci stanchiamo di denunciarlo!

Ebbene, a distanza di qualche settimana, sabato 23 marzo 2019, durante una Santa Messa nell'abbazia di Wilten, si è verificato un fatto davvero insolito

L'ironia della sorte!

Quando all'inizio della Messa il vescovo si è trasferito all'altare, al suo passaggio il crocifisso di quasi 1,5 m è caduto a terra con un forte scoppio.
Il crocefisso con la gamba spezzata a causa della caduta,
proprio mentre il Vescovo gli passava accanto.


La gamba sinistra del corpo di Cristo si è proprio spezzata (... la lancetta...).

L'incidente è molto curioso per diversi motivi e qualche interrogativo lo pone.

Come si sa, il vescovo di Innsbruck a motivo delle sue "idee artistiche", è sempre più criticato dai credenti. Con la sua ultima bizzarria, in cui una vecchia figura di Cristo si è trasformata in un orologio, il vescovo deve essersi spinto eccessivamente oltre.

I cattolici diocesani stanno addirittura programmando di presentare denuncia a Roma.

"Ecco, il Signore vi darà un segno" (Isaia 7:14)
Guarda un po', giusto la lettura della S. Messa di quel sabato.

Guido