giovedì 24 maggio 2018

Richiesta di preghiere per il referendum sull'Aborto in Irlanda

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una richiesta di preghiere relativa al referendum per la liberalizzazione dell'abominevole delitto dell'aborto (cfr. Gaudium et spes 51: "Infatti Dio, padrone della vita, ha affidato agli uomini l'altissima missione di proteggere la vita: missione che deve essere adempiuta in modo degno dell'uomo. Perciò la vita, una volta concepita, deve essere protetta con la massima cura; l'aborto e l'infanticidio sono delitti abominevoli.") che si terrà domani in Irlanda (VEDERE INTER ALIA QUI e QUI).
L

"Ciao a tutti. Per favore, oggi e domani pregate in modo speciale per l'Irlanda: domani i cittadini voteranno se mantenere o no il divieto di aborto nella loro costituzione. I miei amici irlandesi chiedono che supplichiamo che lo Spirito Santo persuada la maggioranza a votare che il divieto costituzionale rimanga com'è. Chiediamo la potente intercessione di Maria Ausiliatrice. Fate pregare esplicitamente per questa intenzione - in particolare, se possibile, alle 15, nell'ora della Divina Misericordia -, chiedendo anche ai vostri sacerdoti di applicare specialmente a questa intenzione la Messa di oggi e/o di domani. Grazie mille!"

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.