martedì 24 aprile 2018

18.00 aggiornamento. Al piccolo Alfie confermata la cittadinanza italiana dal Consiglio dei Ministri. E altro

Santi subito...
Continuiamo a sperare.
L

PS: per le notizie in tempo reale seguite anche La Bussola.

http://www.governo.it/archivio-riunioni

Comunicato Stampa del Consiglio dei Ministri n. 80

Il Consiglio dei Ministri si è riunito oggi, martedì 24 aprile 2018, alle ore 15.12 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Paolo Gentiloni.
Segretario la Sottosegretaria alla Presidenza Maria Elena Boschi.

CONFERIMENTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno Marco Minniti, ai sensi dell’art. 9, comma 2, della legge 5 febbraio 1992, n. 91, ha deliberato il conferimento della cittadinanza italiana ad Alfie EVANS, nato a Liverpool (Gran Bretagna) il 9 maggio 2016, in considerazione dell’eccezionale interesse per la Comunità nazionale ad assicurare al minore ulteriori sviluppi terapeutici, nella tutela di preminenti valori umanitari che, nel caso di specie, attengono alla salvaguardia della salute.
*
Il Consiglio dei Ministri è terminato alle ore 15.16.

ALTRE NOTIZIE:
I giornalisti presenti all'udienza dicono che sembra che il giudice Hayden abbia escluso che Alfie possa andare a Roma o a Monaco ma chiede all'Alder Hey anche se potrebbe andare a casa sua (Liverpool Echo). 
Pare che vogliano mettere in atto lo schema Charlie Gard: può tornare a casa, ma sorvegliato e solo per morire: a casa a Liverpool è come farlo morire. Controlleranno con la polizia che non ci siano sorprese
17:36 Ci sono state anche critiche da parte di Alder Hey e del giudice su alcune persone vicine ai genitori di Alfie, che hanno affermato di fornire loro una falsa speranza. "È a dir poco deprimente," dice il giudice. Ne chiama uno "giovane fanatico e deluso".
ore 15.50: «Un piccolo guerriero che vuole vivere». Così mons. Francesco Cavina, vescovo di Carpi e delegato apostolico per la complessa vicenda di Alfie, commenta al Sir. «Ad Alfie è stato assicurato l'ossigeno e l'acqua! E' sorprendente. Non importa cosa accadrà, ha già dimostrato che i medici si sbagliano». «È quasi un miracolo» aggiunge il vescovo, «se quanto detto dall'ospedale corrisponde alla verità in merito alla malattia. Le preghiere hanno avuto un loro effetto oltre al desiderio del bambino di voler vivere e all'affetto e all'amore che stanno dimostrando i genitori».
ore 15.48: Intervengono anche tutti i parlamentari della Lega Nord con Matteo Salvini in testa: "Portiamo il piccolo Alfie in Italia", si legge in una nota del Carroccio che ha presentato una mozione sottoscritta da tutti gli eletti per chiedere al governo di sostenere in tutte le sedi competenti una moratoria internazionale di ogni decisione giudiziaria, legislativa o di qualsiasi altra natura che abbia come conseguenza di privare i minori di cure e supporti vitali in particolar modo contro il volere delle famiglie". 
ore 13.30: Il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani interviene con un video ed un messaggio a favore di Alfie: "La forza dell'amore sta sconfiggendo il cinismo di chi ha staccato la spina. Tutto il mio sostegno ad Alfie e ai suoi straordinari genitori".