domenica 24 settembre 2017

USCITO IL TESTO DI CORREZIONE DELLE ERESIE OGGETTIVAMENTE FAVORITE DAPAPA FRANCESCO

CORRECTIO FILIALIS DE HAERESIBUS PROPAGATIS
"Correzione filiale in ragione della propagazione delle eresie".


Questo il titolo della lettera inviata al Papa l'11 agosto da 62 firmatari (40 ecclesiastici e 22 studiosi laici; qui i nomi) a cui però non è seguita risposta. Tra essi anche Mons. Fellay superiore della Fraternità di San Pio X, Mons. Livi, l'abbé Barthe, il "nostro" don Morselli, don Hutta, p. Lanzetta. FI; tra i laici il prof. de Leonardis e il dott. Gotti Tedeschi (entrambi Univ. Cattolica di Milano), prof. de Mattei (UER), prof D'Amico (Univ. d'Ancona), prof. Gnerre (Univ. di Udine).

Come preannunciato sin dalle ore tarde di ieri sera da ben infornate voci, viene resa pubblica oggi 24 settembre 2017 (memoria della Madonna dal Carmine e di NS di Walsingham a cui, coincidenza è affidato l'ordinariato Anglicano) la tanto attesa correzione a Papa Francesco che aspettavamo da dopo l'Epifania. 

Nella lettera si indicano sette eresie (fatto assai serio che finalmente venga usata la parola "eresia") che Papa Francesco ha propagandato non solo mediante AMORIS LAETITIA ma addirittura con sue dirette parole, atti od omissioni. (Ad esempio la lode esasperata e fuori luogo a Lutero).


"Beatissimo Padre, con profondo dolore, ma mossi dalla fedeltà a Nostro Signore Gesù Cristo, dall’amore alla Chiesa e al papato, e dalla devozione filiale verso di Lei, siamo costretti a rivolgerLe una correzione a causa della propagazione di alcune eresie sviluppatesi per mezzo dell’esortazione apostolica 'Amoris laetitia' e mediante altre parole, atti e omissioni di Vostra Santità".
Così inizia la lettera di denuncia e qui continua in italiano 
http://www.internetica.it/correctio-filialis_italiano.pdf

Si veda anche qui dal sito di Magister http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it

Sul sito ufficiale su cui è pubblicato si http://www.correctiofilialis.org si legge: 

Una lettera di 26 pagine firmata da 40 sacerdoti e studiosi laici cattolici è stata spedita a Papa Francesco l’11 agosto. Per il fatto che non è stata ricevuta nessuna risposta dal S. Padre, la si rende pubblica quest’oggi, 24 settembre, Festa della Madonna della Mercede e di Nostra Signora di Walsingham. 
La lettera, che è aperta a nuovi firmatari, ora porta i nomi di 62 sacerdoti e studiosi cattolici provenienti da 20 nazioni, i quali rappresentano anche altri che però non
hanno la necessaria libertà di parlare. La lettera ha un titolo latino: Correctio filialis de haeresibus propagatis (letteralmente, Correzione filiale in ragione della propagazione di eresie). In essa si dichiara che il papa, mediante la sua Esortazione Apostolica Amoris laetitia e mediante altri parole, atti e omissioni ad essa collegate, ha sostenuto 7 posizioni eretiche, riguardanti il matrimonio, la vita morale e la recezione dei sacramenti, e ha causato la diffusione di queste opinioni eretiche nella Chiesa Cattolica. Queste 7 eresie sono formulate dai firmatari in latino, lingua officiale della Chiesa. 
Questa lettera di correzione ha 3 parti principali. Nella prima parte, i firmatari, in qualità di cattolici credenti e praticanti, spiegano perché hanno il diritto e il dovere di rivolgere una tale correzione al supremo pontefice. La legge stessa della Chiesa richiede che persone competenti non rimangano silenti quando i pastori della Chiesa disorientano il gregge. Ciò non comporta nessun conflitto con il dogma cattolico dell’infallibilità papale, dal momento che la Chiesa insegna che il papa deve attenersi a dei criteri ben precisi prima che le sue affermazioni siano considerate infallibili. Papa Francesco non si è attenuto a questi criteri. Egli non ha dichiarato che queste posizioni eretiche siano da essere considerate insegnamento definitivo della Chiesa o che i cattolici debbano crederle con un assenso di fede.  La Chiesa insegna che nessun papa può asserire che Dio gli abbia rivelato qualche nuova verità che sarebbe obbligatoria da credere per i cattolici. 
La seconda parte della lettera è quella essenziale in quanto contiene la “Correzione” propriamente detta. In essa si redige una lista di passaggi di Amoris laetitia in cui si insinuano o si incoraggiano posizioni eretiche; quindi si fa una lista di parole, atti e omissioni di Papa Francesco i quali rendono chiaro, oltre ogni ragionevole dubbio, che questi desidera un’interpretazione dei suddetti passaggi da parte dei cattolici in un modo che, di fatti, è eretico. In particolare, direttamente o indirettamente, il papa ha permesso che si credesse che l’obbedienza alla Legge di Dio possa essere impossibile o indesiderabile e che la Chiesa talvolta dovrebbe accettare l’adulterio in quanto compatibile con l’essere cattolici praticanti.
La parte finale, con il titolo “Delucidazione”, espone due cause di questa crisi singolare. Una causa è il “Modernismo”. Teologicamente parlando, il Modernismo sostiene che Dio non ha consegnato verità definite alla Chiesa che essa deve continuare ad insegnare esattamente nello stesso senso fino alla fine del tempo. I modernisti ritengono che Dio comunichi al genere umano solo esperienze, sulle quali gli essere umani possono riflettere e così dichiarare cose varie circa Dio, la vita e la religione, ma tali dichiarazioni sono solo provvisorie, mai dogmi fissi. Il Modernismo fu condannato dal Papa S. Pio X all’inizio del XX secolo, ma riemerse durante la metà di questo secolo. La grande e continua confusione causata dal Modernismo nella Chiesa Cattolica obbliga i firmatari a descrivere il vero significato di “fede”, “eresia”, “rivelazione” e “magistero”.
La seconda causa della crisi è l’apparente influenza delle idee di Martin Lutero su Papa Francesco. La lettera mostra come Lutero, il fondatore del Protestantesimo, abbia idee su matrimonio, divorzio, perdono e legge divina che corrispondono a quelle che il papa ha promosso mediante parole, atti e omissioni. Si mette in evidenza anche la lode esplicita e senza precedenti attribuita da Papa Francesco all’eresiarca tedesco.

I firmatari non si azzardano a giudicare il grado di consapevolezza con il quale Papa Francesco ha propagato le 7 eresie elencate. Ma rispettosamente insistono che egli condanni queste eresie, da lui sostenute direttamente o indirettamente.
I firmatari professano la loro lealtà alla Santa Chiesa Romana, assicurano al Papa loro preghiera e chiedono la sua benedizione apostolica.

64 commenti:

  1. Era ora di mettere con le spalle al muro Bergoglio. Il popolo di Dio deve sapere che la sua fede millenaria viene stravolta e relativizzata, all'insegna dell'ideologia 'del tutto sbagliato' nata con il CVII e che ' la Chiesa è rimasta indietro di 200 anni', secondo la tragica affermazione di C. M. Martini, non adeguandosi al laicismo, alla massoneria, al giacobinismo, al modernismo etc. ,nati proprio all'epoca. E' necessario che questo movimento si allarghi e chi ha vera fede non abbia paura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La "ggggente" lo ama per le sue battutine, gli abbracci e le frasi da "baci perugina", del magistero o dei documenti e della Bibbia non gliene può fregar di meno!

      Elimina
  2. ... ma quanto rosicate? Non ce la farete, rassegnatevi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dall'Inferno (visto che professa un'altra religione, non quella cattolica di Cristo) vedrà quanto dovrà rosicare lei....mi saluti Lucifero!

      Elimina
    2. Non ce la farete ?
      Ma siamo ad una lotta politica e di potere o ad un dramma per il cattolicesimo ?.
      Chi ha ragione io non lo so ma certo la sua arroganza è vergognosa.
      E lei sarebbe un cattolico ?. Lei dovrebbe soffrire per quanto accade anche se Bergoglio avesse ragione.

      Elimina
    3. Peccato che Qualcuno, se non sbaglio, ha detto: "et portae inferi non praevalebunt"....

      Elimina
    4. Mi spiace per il sedicente modernista, chiunque esso sia, si chiami Francesco, Francesca (Immacolata), o Pinco Palla, ma non c'è trippa per gatti...sembrava una missione più semplice sradicare la vera Fede,eh? Senti senti che fegato che si stanno facendo gli "innovati"..

      Elimina
  3. Il Papa risponde: "prendi incarta e porta a casa"....figuriamoci...dove sono finiti i combattenti dei "Dubia"?
    A festeggiare nella nicchia del loro "Summorum" tra sbadigli, pizzi e merletti....i modernisti sono in maggioranza e i "tiepidi" che non vogliono perdere le poltrone in Vaticano altrettanto...sognate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che intervento squallido. Come se fossimo in una lotta tra correnti di partito.
      I modernisti sono in maggioranza, i tiepidi che non vogliono perdere le poltrone sono altrettanti. Insomma una lotta per il potere e basta.
      E la fede, la verità, il Vangelo, La Chiesa di Cristo ? Non interessa.
      L'importante è stare in maggioranza. Ma si rende conto di quello che ha scritto ?.
      Si vergogni.

      Elimina
    2. E che pizza con questi "pizzi e merletti", poche idee ma fisse. Qualcuno s'inventerà un'altra immagine prima o poi? Che so, ... "bugìe e faldisterii", "razionali e manipoli", "catafalchi e ferraiuoli" ... vi manca la fantasia?

      Elimina
    3. Il "pizzo e merletti" si riferisce al fatto che gli Ecclesia Dei e il mondo tradizionalista pensa al suo orticello e alle proprie messe e non fa nulla per questa situazione (vedi FSSP, ICRSS, IBP..) per paura di essere commissariati e perdere le poltrone e i soldi....questa è l'eroicità della verità e dei cattolici....

      Elimina
  4. "Haeresibus"
    e non "Haresis" come nel titolo: Povero latino della Messa in latino!

    RispondiElimina
  5. Bene così. Bergoglio è sul viale del tramonto, smentito dottrinalmente e nei fatti. Il nucleo cattolico ha resistito, l'intento di questo "papa" era di cancellare subito questo nucleo, ma il pontificato è in fase calante e lo scopo anti-cattolico resterà inattuato. Bye bye Perdoglio...

    RispondiElimina
  6. Ai tradizionalisti consiglio di costruirsi una macchina del tempo che li riporti nel loro tanto amato medio evo. Tradizionalismo ovvero ricerca assoluta del potere e controllo e manipolazione delle menti altro che Vangelo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adesso invece tra migranti e Lutero non manipolano le menti....no no...adesso sono tutti teologi!

      Elimina
    2. Eh, certo, arriva "Anonimo24 settembre 2017 14:01" a insegnare al mondo che cosa sia il Vangelo e a dire che prima di lui non l'aveva capito nessuno. Va', povero untorello, non sarai tu che spianti Milano!

      Elimina
    3. Tanta rabbia, eh? Non credevate ad una resistenza così forte...superficialità e qualunquismo modernista non si smentisce mai, caro Omissis!

      Elimina
    4. Provi ad entrare nel merito dei sette punti contestati.
      NAT

      Elimina
    5. Caro Anonimo 14:01, mi sono ripromesso di impiegare, nei miei modesti interventi,un linguaggio moderato e privo di asperità. Però le confesso che si tratta di una promessa dura da mantenere. Infatti, in merito a quello che lei scrive in due righe e mezza non trovo altro termine che idiozie. Enormi idiozie. Certissimo della sua misericordiosa comprensione, la saluto molto cordialmente.

      Elimina
    6. Adesso non manipolano? Sono riuscito a far accettare i matrimoni gay ad i cattolici e vorrebbero anche le adozioni. Manipolazione totale

      Elimina
  7. Non penso proprio che siano in maggioranza, caro avatar di Omissis, dal momento che ormai piazza san Pietro è vuota ogni domenica.

    RispondiElimina
  8. Io non calcherei sulla domanda 'Dove sono i combattenti dei Dubia', caro Anonimo/Omissis, dato che due di loro più un terzo simpatizzante sono morti nel giro di un mese
    ..chiederselo può essere un autogoal per la persona che lei difende tanto..diciamo che hanno raggiunto il povero Albino Luciani, un altro 'morto improvviso' di tanti anni fa...

    RispondiElimina
  9. 'Prendi, incarta e porta a casa' può essere giusto la risposta di un pizzicagnolo o di un macellaio (della fede cattolica), ma non certo di un pontefice, per quanto perito chimico mai laureato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non è un Pontefice, piuttosto che scrivere letterine senza alcun valore, i cardinali (quello che lo hanno eletto!!) dovrebbero fare un'ufficiale ammonizione canonica, deporlo e indire un nuovo conclave. Cosi tornerebbero cattolici apostolici romani!

      Elimina
  10. Altro che assicurare la preghiera...in Vaticano ormai ci vuole un esorcismo!!!

    RispondiElimina
  11. Ecco qui il solito "argumentum ad tempora". Casomai l'anonimo qui non se ne fosse accorto, i "tempi" non fanno la verità. Anzi, mi risulta che un certo S. Paolo abbia detto "non conformatevi alla mentalità di questo secolo". Ritenere che i tempi dettino la verità è filosofia hegeliana, prima ancora che modernismo. Suggerisco al suddetto di rileggersi la Fenomenologia dello Spirito di Hegel per rendersene conto. È hegelismo, non è cristianesimo.

    Ambrosianus

    RispondiElimina
  12. Anonimo delle 14:01, se tiri in ballo il Medioevo dimostri di essere ignorante perché non ne sai nulla. Niente di quello che affermi fa parte di quel periodo ma di quello successivo, per cui, prima di scrivere cavolate, informati.

    RispondiElimina
  13. Purtroppo temo che sarà inutile: le truppe cammellate, gli utili idioti dei mezzi d'informazione saranno bravi a rivoltare la frittata facendo passare LORO, i firmatari, per eretici perché "Si sono messi contro il Papa" dimenticandosi, o peggio ignorando deliberatamente, che il Papa non è infallibile SEMPRE e che DEVE essere corretto quando dice inesattezze.
    Comunque, parafrasando Fantozzi, era importante che qualcuno dicesse che Amoris letitia É UNA CAGATA PAZZESCA!
    NAT

    RispondiElimina
  14. La correzione così formulata non ha supporto né teologico né giuridico. Preghiamo per la Chiesa e il Suo Pastore perché continui a rinfrancarla nella fede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottime parole Liturgia: preghiamo per il Papa e per la Chiesa!

      Elimina
    2. Concordo con Liturgia. E' una vera carnevalata questa correzione formulata così. Infatti il Papa se ne infischia!

      Elimina
    3. Questo papa rinfranca nella fede i cristiani? Ovviamente per gli allucinati bergogliani la fede deve proprio cambiato contenuti che non sono, palesemente, quelli evangelici e della tradizione apostolica! L'opposizione contro di lui che proclama errori dottrinali e, per di più, con arroganza e disprezzo, sta dilagando dentro e fuori il Vaticano.

      Elimina
  15. Anononimo delle 14,01 : " Va a ciapa' i ratt "
    Non parlare di argomenti che non conosci , fai una pessima figura.
    PS il medioevo del quale cianci era la normalità fino al 1970

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MANTOVANO, Siete come la moglie di Lot guardandovi indietro vi trasformerete in statue di sale.

      Elimina
    2. Proprio così, Anonimo 21:37! Preghiamo per la conversione di questi superbi eretici e farisei.

      Elimina
    3. La correzione non ha fondamento teologico e giuridico? Provi a dimostrarlo con argomenti pertinenti e non con affermazioni generiche e quindi vuote!

      Elimina
  16. La 'ricerca assoluta del potere' arrogante ed intollerante e 'manipolazione delle menti' , in modo sfacciato, che non vede chi non vuol vedere, sono proprie dei bergogliani con cacciata e subdola emarginazione dei contrari, manipolazione dei sinodi, accuse infamanti non provate etc. etc. Senza ricordare il calpestato Vangelo ritenuto, bestemmiando,non più adatto ai nostri tempi!

    RispondiElimina
  17. Perché non è firmata da nessuno dei Cardinali dei "dubia"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intereserebbe anche a me saperlo.

      Elimina
    2. non è firmata dai 4 Cardinali perché è un'iniziativa indipendente da quella dei 4 Cardinali.

      in particolare quella dei 4 Cardinali è una correzione formale, non semplicemente una correzione filiale

      Elimina
  18. tristissimo momento nel constatare questi petulanti signori che la sanno piu del Pontefice Romano, spero proprio che il Papa non scenda nella loro lega e osi rispondere a cosi tante fregnacce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inaudito che vengono rivolte al Papa siffatte accuse addirittura di eresia. Il papa può essere criticato o addirittura contestato ma non in questo modo. Perchè vado alla messa in latino dovrei essere automaticamente contro il papa e questo papa? In questo spazio vengono cancellati, giustamente, gli insulti per esempio ai compositori ma vengono lasciati quelli rivolti al papa. Non siamo tutti così cretini: vediamo bene che alla base c'è odio verso il papa. Anche i titoli ( quello sul credo - di cui il papa è ignaro- e anche questo frettolosamente cambiato evidentemente dopo le proteste dei lettori) denotano disprezzo verso questo papa. Spregio purtroppo umanamente ricambiato con punte di cattiveria cristianamente incomprensibile per un pastore consacrato. Di questa incredibile situazione ci rimettono solo il sensus ecclesiae e la stessa fede.

      Elimina
    2. Fregnacce: esatto! Caro Raphael Fodde, quelle che lei spara sono proprio fregnacce. E lei, Anonimo 6,35, vada a farsi benedire e la pianti con il suo ridicolo sdegno. Lei confonde pacchianamente il disprezzo con l'odio. Rilevare che il papa è incappato in eresia non significa odiarlo. Glielo ripeto: vada a farsi benedire. E anche lei non spari fregnacce.

      Elimina
    3. "Sanno più del Papa"....caro Raphael si informi che Bergoglio è un religioso e non è teologo, le encicliche gliele scrivono i "suoi" teologi modernisti sotto le sue direttive....penso che i prossimi saranno Enzo Bianchi e la Bonino....
      Almeno prima di sparare "fregnacce" si informi!

      Elimina
    4. Le è proprio difficile signor Gas cercare di usare un linguaggio meno aggressivo e volgare che forse le si addice a motivo del forsennato odio che dimostra nei confronti del Santo Padre?
      In un sito cattolico questo non dovrebbe essere consentito.
      Inoltre chi sono io per giudicare se un papa è incappato in eresia?

      Elimina
    5. L'accusa di odio verso Bergoglio è del tutto strumentale e subdola, allo scopo di far passare dalla parte del torto i critici di una deriva dottrinale gravissima. Per un vero cattolico apostolico romano è una profonda sofferenza non essere d'accordo con il papa.

      Elimina
    6. Talvolta ho la tentazione di diventare un eremita per non leggere, tantopiù nei siti cattolici, un così duro linguaggio condito da brutte espressioni. Davvero il tradizionalismo è così tribale? Preghiamo per la chiesa e per il papa.

      Elimina
    7. Le due linee che scrissi si rivolgevano appunto a gente come lei petulanti e odiosi seminatori di zizzania che la sanno piu lunga del Papa!. Pensi solo a S. Francesco e Innocenzo III,e l'attuale puntigliosa controversia, e poi fa sempre bene rileggere {I frati non predichino nel vescovado d'alcuno vescovo se non quando da loro gli sara' comandato} pag. 114 in: Mistici del duecento e del trecento; classici Rizzoli, Roma 1935. Le auguro la pace.

      Elimina
    8. Cosa sa il Papa più che il Magistero non ha già detto? Forse quello che suggeriscono i massoni e modernisti?

      Elimina
    9. Anonimo 10:41, lei deve avere le traveggole. Dove ha rilevato il mio "forsennato odio" verso il Santo Padre. Nel mio intervento c'è scritto esattamente il contrario. E poi dove sarebbe il "linguaggio aggressivo e volgare"? Le "fregnacce" non le ho tirate fuori io bensì il suo amico Fodde. Per non dire di quel suo pappagallesco "chi sono io per giudicare..."!!!

      Elimina
    10. criticare il Papa è legittimo e doveroso in un tempo di grave confusione che Egli con insulse posizioni politiche populiste peroniste ha contribuito a creare

      Elimina
  19. Perché non è firmata da almeno uno dei Cardinali dei "dubia"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che dipenda dal fatto che quella dei cardinali dei "dubia" è un'altra cosa, tuttora in sospeso, non avendo ancora ricevuto risposta. Il card. Burke ha recentemente espresso l'intenzione di presentare una "correzione" visto che ai dubia ed alla successiva richiesta di udienza non è stato fatto seguito in alcun modo. Suggerisco comunque di prendersi la briga di leggere il testo della lettera, anche se lunga e complessa. C'è molto da riflettere...

      Elimina
    2. leggi la risposta tra i commenti precedenti.
      si tratta di due iniziative diverse e indipendenti.

      Elimina
  20. Perché presto sarà pubblicata un'altra lettera inviata dai card. cui non si è risposto, more solito....,.aspetttiamo, manca poco...

    RispondiElimina
  21. La guerra fra cattolici e modernisti si sta acuendo. Molto bene!!! E' segno che il modernismo sta trovando pane per i suoi denti. Certo, è una questione di forze in campo, ma non soltanto. In ciascuna delle due parti avverse ognuno fa e dice quel che crede, ma, indubitabilmente, il tutto avviene sotto l'Occhio di Dio. Chi può sapere quale sarà l'esito di questa guerra? Pertanto, non resta che guerreggiare. Senza sosta. Senza tentennamenti.

    RispondiElimina
  22. La Provvidenza ha voluto che questo Papa parlasse e scrivesse in maniera talmente approssimativa, indefinita, vaga, incerta, dubbia che, in realtà, fino ad oggi non ha spiegato né insegnato proprio nulla; non a caso qualunque cosa Egli affermi trova sempre decine di interpretazioni contrastanti.

    È una fortuna, perché se papa Francesco non ha insegnato né spiegato alcunché, neppure può aver propagato alcuna sicura eresia.

    Che poi, viceversa, proprio quella fosse la sua intenzione (propagare eresie), questo è tutt'altro discorso; ciò che importa è ciò che ha detto e scritto. E quel che papa Francesco ha detto e scritto, ognuno lo capisce come vuole, quindi ...

    RispondiElimina
  23. Siamo a metà tra un gattile e un porcile cattolico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Perché se papa Francesco non ha insegnato né spiegato alcunché, neppure può aver propagato alcuna sicura eresia" Singolare modo di s-ragionare. Francesco non ha spiegato alcunché ma ha parlato e parla moltissimo dicendo (e facendo scrivere) quello che gli passa misericordiosamente per la testa e che la gente beve senza la minima consapevolezza di ciò che sta bevendo.

      Elimina
  24. Bravo Anonimo 16:09 : un Cattolico e una persona dotata di buon senso, scrive ( educatamente) e ragiona ( cattolicamente) così, vale la pena riscrivere questo scritto ( soprattutto per coloro che scambiano per un ring volgare un sito cattolico, apostolico e romano. Ai forsennati che pappagallescamente gridano all'eresia risponde con la saggezza di cattolico l'Anonimo delle 16:09 "La Provvidenza ha voluto che questo Papa parlasse e scrivesse in maniera talmente approssimativa, indefinita, vaga, incerta, dubbia che, in realtà, fino ad oggi non ha spiegato né insegnato proprio nulla; non a caso qualunque cosa Egli affermi trova sempre decine di interpretazioni contrastanti.

    È una fortuna, perché se papa Francesco non ha insegnato né spiegato alcunché, neppure può aver propagato alcuna sicura eresia.

    Che poi, viceversa, proprio quella fosse la sua intenzione (propagare eresie), questo è tutt'altro discorso; ciò che importa è ciò che ha detto e scritto. E quel che papa Francesco ha detto e scritto, ognuno lo capisce come vuole, quindi ..."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo a metà fra un manicomio e una cloaca modernista.

      Elimina
    2. Negli Ultimi Tempi l'apostasia entrerà ai vertici della Chiesa, lo hanno detto a Fatima, Padre Pio, San Pio X e tanti Santi, solo piccoli gruppi rimarranno alla vera Cattolicità, la zizzania e il grano cresceranno assieme ma alla fine sarà bruciata una e raccolta l'altra....

      Elimina
  25. Nella religione, il confine tra la morale e l'ipocrisia con ambizioni moralistiche, non sempre è comprensibile. Ho riassunto in un testo sui culti monoteisti, le principali tare che rovinano la vita civile e delle quali la religione in genere è primaria responsabile. https://www.amazon.it/Salvate-Cristo-dalla-Chiesa-cattolica-ebook/dp/B075ZQVLR2/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1506673553&sr=8-1&keywords=ulisse+di+bartolomei

    www.scrivereiltempo.com

    RispondiElimina
  26. Je pense que M. BerGOG-lio a acheté
    son Diplôme de Teologie...ou il a une
    terrible maladie à la tête!

    Il parle...il écrit d'une façon..que
    on pense qu'il n'est pas...catholique!

    LUPOBERGGY👹c'est ne pas un Pape!

    Certainement...il est..un..LOUP...très
    mauvais!😠

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.