lunedì 1 agosto 2016

Trento. La domenica andando alla Messa ho trovato i cineoperatori e gli Islamici :"non riesco più a credere in ciò che la Gerarchia di oggi mi invita di credere"

Una madre di famiglia, catechista, narra l'esperienza che ha avuto ieri a Trento allorchè recatasi ad assistere in Duomo alla Messa vespertina  delle 19, celebrata da monsignor Giulio Viviani, senza che nessuno abbia avvisato i fedeli, s'è ritrovata fra cineoperatori e islamici. Poichè si trovava nei primi banchi le è stato impossibile uscire...
AC

Non posso crederci : è toccato pure a me! 
Nel Duomo di Trento, senza che nessuno ci avesse avvisati, all'inizio della Messa abbiamo avuto anche noi l'incontro con i musulmani..... 

Ho trovato scorretto che non ci abbiano avvisati... 
Gli islamici sono arrivati portandosi i cineoperatori....a questo punto, anche perché ero con mio figlio, mi è stato impossibile uscire dalla chiesa. 
Il sacerdote in casula ha salutato i musulmani ai piedi dell'altare, ha portato i saluti del vescovo e ha parlato di pace dicendo: "e del resto noi cristiani offriamo a voi la pace perchè il Signore Gesù, che anche per voi E' UN GRANDE PROFETA, dona a tutti la pace...." ed io a mezza voce ho detto: "è DIO, E' IL NOSTRO DIO"... ed ho continuato a dire il Rosario...

Poi ha parlato l'Iman di Trento, era tutta propaganda politica, per finire con un pacifico "in fondo le tre religioni monoteiste hanno un solo Dio...." 
Poi saluti e abbracci e per fortuna sono andati via, da noi grazie a Dio, non era previsto che si fermassero alla Messa.... come è successo altrove. (come la nota – poi disattesa in tante chiese- prevedeva N.d.R.
Dentro di me ho pensato che il Signore ha voluto che vedessi con i miei occhi, ed ascoltassi con le mie orecchie l’inutilità di tutto ciò e dove il Dio vivo e vero è stato messo da parte per esaltare il dio uomo.... 
Vicino a me una donna musulmana con tanto di velo (ma lo portavo anche io, lo metto sempre alla Messa) e due bambini, trascinata probabilmente dal marito.... era impacciatissima e a disagio.... era fuori posto, lo sapeva, come se io mi fossi trovata in una moschea a ginocchioni per terra e senza scarpe, lontano dal Dio Vivo e vero nell'Eucaristia... 
Ho pensato: in musulmani si sono autoinvitati portandosi i cineoperatori ( altrimenti niente incontro com’è avvenuto altrove N.d.R.) e i vescovi non potevano dire di no senza rischiare qualche incidente diplomatico ma...  ( troppo buona: i vescovi cercano solo protezione e tranquillità N.d.R.)
Se, come ha detto il Papa, NON è in corso una guerra di religione, perché assecondare l’auto-invito e portarli all'interno DELLA MESSA? 
Non ha senso! 
E' come dire che siamo allora davanti ad una guerra di religione di cui si tenta di far pace. (oppure cercare protezione dichiarando la propria sottomissione 'dhimmitudine' visto che in Occidente nessuno si sente al sicuro o tutelato N.d.R.
Dentro di me pensavo alla domanda di Gesù: "ma quando il Figlio dell'uomo tornerà, troverà ancora LA FEDE?" … tremo di dare la risposta; posso darla solo a riguardo della mia responsabilità: "Sì, Mio Signore e mio Dio; io Credo in Te! 
Ma non riesco più a credere in ciò che la Gerarchia di oggi mi invita di credere.... perchè, se l'ascoltassi, verrebbe meno la fede in Te, mio Dio.... 
La Gerarchia non la Chiesa in quanto tale: per quella ho il Catechismo e i Santi. 
Vado al sicuro!  "

*** 
"...il «no» della Cei nei confronti di quei preti che concedono dei locali ecclesiastici per la preghiera musulmana, perché così facendo «alienano per sempre quegli spazi alla fede cattolica». 
Il caso più recente, che risale al novembre scorso (2008 N.d.R.), aveva coinvolto un parroco del trevigiano. «Quando un parroco presta i locali della parrocchia deve sapere che in quel momento aliena quello spazio alla religione cattolica e lo affida per sempre all’Islam»..." Andrea Tornielli  QUI

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.