sabato 30 gennaio 2016

Family day 2016. Roma: foto dall'interno del Circo Massimo

Queste foto sono state scattate solo all'interno del Circo Massimo ma , per onestà di cronaca, dobbiamo sottolineare che moltissimi partecipanti hanno preferito partecipare dagli spazi adiacenti.
 "Quanta gente c'era oggi in piazza? - si è domandato ieri sera un partecipante su un social network -
Non lo so e non mi interessa molto. 
Però credo che solo l'idea che centinaia di migliaia di persone si muovano SPONTANEAMENTE, senza avere dietro lobby ricche e potenti, senza i soldi dei magnati, senza madrine e padrini famosi, cantanti rock, attori/attrici ecc ecc... é già di per se una grande cosa. 
Che poi lo facciano in nome di "valori" pubblicamente ridicolizzati e sbeffeggiati da tutto il mainstream, questo é non solo bello ma anche nobile!"






















Luigi, nostro corrispondente al Family day



21 commenti:

  1. Pellicano Medievale30 gennaio 2016 18:50

    Una piazza gremita e pacifica, chiara e determinata. Tanta bella gente. La grande assente? La Chiesa di Roma....un'occasione super iper mancata!
    L'importante è che il messaggio a difesa della famiglia e del matrimonio sia arrivato forte e chiaro. E anche senza pastori.
    Infine, cercate su Google John McKeller, Presidente di Homosexuals Opposed to Pride Extremism (HOPE), un gay contro i matrimoni gay che argomenta le sue posizioni con intelligenza e profondità. E non è solo, ma altri gay lo sostengono. Ha scritto articoli coraggiosi, davvero molto.
    Viva il Giorno della Famiglia!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quant'è buono questo John Mckeller!
      Anche nella Germania nazista c'erano tanti krauti che non condividevano le posizioni estremiste contro gli juden e lo hanno detto apertamente dopo la fine della guerra.
      Urge lo Stato Cattolico con o senza Pastorelli.

      Elimina
    2. Qui c'è un articolo-email di John Mckeller che risale al 2003. Nel 2003 la "guerra" non era finita per niente!

      http://www.theroadtoemmaus.org/RdLb/22SxSo/PnSx/HSx/McKellarJ%20HOPE02.htm

      Elimina
    3. Sono discussioni vecchie ormai i gay hanno vinto.Pensiamo al futuro.
      Ma è vero che in Germania (a causa degli stupri di massa) e in Francia a causa delle violenze domestiche ,la donna mussulmana potrà uccidere il marito saraceno con sanzioni penali lievissime tipo qualche mese di carcere?

      Elimina
    4. Anonimo, mi chiami in causa per dire idiozie. Intanto non hai risposto alla mia domanda: come e dove lo costituisci (tu?) lo stato cattolico? Dove mandi fedeli di altre religioni, gli atei, gli agnostici, i lacisti, i massoni ecc.? Ai forni? Il tuo è un linguaggio del peggior nazismo. E non tieni neppur nel debito conto (ma forse non l'hai mai sentita nominare) la tradizionale dottrina sociale della Chiesa che prevede, anche in uno stato che riconosca solo il Cattolicesimo come religione ed essa sola soggetto di diritti, il principio della "tolleranza". Lascia perder argomenti per cui non sei preparato. Sui problemi in merito troverai una ben ampia traccia negl'interventi all'ultimo concilio del card. Ottaviani ed altri illustri porporati fedeli della tradizione e nemici della libertà religiosa. Ovviamente potresti anche legger libri più divulgativi, come quelli di Icilio Felici, che scriveva in tempi non sospetti di libertarismo.

      Elimina
  2. La manifestazione è stata riuscitissima.
    Purtroppo non avendo raggiunto la fatidica soglia dei due milioni di persone il matrimonio gay verrà approvato dal parlamento.
    Gli Italiani sono 60 milioni e gli omosessuali sono il 4% della popolazione e cioè 2.4000.000.
    La democrazia ha parlato per bocca del suo popolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E il ragionamento sarebbe... ?
      Inoltre, che siano il 4% lo dice chi, di grazia?

      Elimina
    2. Sig.Paolo non si arrabbi ma anche se i gay in Italia fossero l'1% essi sarebbero 600.000 e quindi di più del popolo del Circo Massimo.
      Il Presidente della Francia ,dopo le omologhe ed omofobe manifestazioni in piazza, ha approvato dopo 48 ore i matrimoni gay poichè ,evidentemente,ha fatto i suoi conti elettorali della serva massonica.
      Comunque adesso ,essendo un politico massone, sta sondando di dare la grazia ad una donna che uccise il marito violento.
      I francesi in queste scemenze (senza offesa per gli amici cattolici francesi)sono sempre stati all'avangarde avec les battalions de la force de frappe de merd.....

      Elimina
  3. Io sono un fedele e dopo la falsa posizione della CEI...l'episcopato italiano cioe i vescovi MI FANNO SCHIFFO.
    Da questo anno mon paghero piu l'8/1000 alla chiesa cattolica conciliare.

    RispondiElimina
  4. D'accordo con il significato morale della manifestazione, d'accordo con la sostanziale assenza della prudentissima chiesa italiana, ecc. Però le manifestazioni di piazza (siano o no di 2 milioni) non sono decisive. Io prego sempre, ma penso che la legge si farà, perché la farà il parlamento e non il popolo. Penso che avremo anche gli uteri in affitto ecc. Per il momento non vedo di meno peggio. Attendo smentite. Magari !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La preghiera tutto può ottenere. Ove Dio permetta ciò che combattiamo a noi incombe sempre il dovere di parlare liberamente, ove ci sia tal possibilità, a costo di persecuzione ove ci sia negata la libertà di parola. In difesa della nostra morale divino-naturale.

      Elimina
  5. penso che San Giovanni Paolo II oggi fosse spiritualmente al Circo Massimo con le famiglie: probabilmente il luogo è troppo periferico per i nostri "pastori" , sempre tanto occupati nelle "periferie".
    Gesù e Santissima Vergine, aiutatemi perché mi sento una vostra "pecora" stanca, impaurita per il futuro e sola.

    ps: chissà perché quando ci vanno gli altri al Circo Massimo sono, dicono loro, sono quasi 3 milioni!!, mentre qui sopra, sempre a giudizio di costoro, i cristiani oggi erano meno di , 600.000!!!: comunque politicanti e banderuole al seguito, mettete nel conto, che a non volere i matrimoni gay, c'è anche tanta gente che è rimasta a casa.
    mettete in conto anche il Giudizio di Dio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tanta gente è rimasta a casa il 20 Settembre 1870.
      Pensa alla salute e sentiti questa canzone

      https://www.youtube.com/watch?v=6dYVzbkX7c8

      Elimina
    2. Avevano già capito che i Savoia sarebbero stati molto peggio dei papi, che almeno avevano buon gusto.....

      Elimina
  6. Eravamo molti di più di 2 milioni. Anche se il raduno era totalmente laico, fondato sulla retta ragione che guida ogni essere umano ragionevole, voglio dire chi altro c'era. C'era tra tante famiglie la Famiglia più bella di tutte la Famiglia di Nazareth. Poi per ciascuno di noi e per ciascuna famiglia, c'era almeno un Angelo Custode. E poi c'erano i nostri genitori e i nostri nonni e antenati, che o dal Paradiso ci benedicevano, o dal Purgatorio si raccomandavano : Tenete duro, conservate le famiglie come noi ve le abbiamo trasmesse, per continuare a stare uniti con noi e a impetrare per noi.

    RispondiElimina
  7. Bravo Romano: LA FAMIGLIA DI NAZARETH, GLI ANGELI CUSTODI, IL PURGATORIO....

    MA SUVVIA SI DEVE AGGIORNARE: DOPO IL CONCILIO SOLTANTO ATEISMO, RELATIVISMO E COMUNISMO: DA PARTE DI CHI? DEI SACERDOTI CONCILIARISTI!

    PRETI DEL POST CONCILIO CHE NON AVETE SUPPORTATO IL FAMILY DAY VERGOGNATEVI!

    CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA VERGOGNA!

    SUA SANTITA' BERGOGLIO LEI CI HA ABBANDONATO! E' EVIDENTE CHE LE INTERESSANO SOLTANTO PANNELLA, L'ABORTISTA BONINO, L'ANTICRISTIANO SCALFARI: MA LE FAMIGLIE NO!

    ps. i Lefebvriani erano al gran completo: dovremmo imparare qualcosa da loro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa ma, non ci ha abbandonato, non è mai stato dalla nostra parte e lo hanno eletto papa per questo.

      Elimina
  8. Bravo a tutti i fedeli cattolici .... famiglie, laici , religiosi , vescovi e cardinali che stavano per morale cattolica tradizionale e dei valori della famiglia al Circo Maximo . Due milioni di persone è una magnifica testimonianza alla famiglia cattolica in Italia e dei nostri valori .
    Ora , vorrei che lo stesso numero di persone avrebbe marciato a Piazza di San Pietro e chiedere le dimissioni del Papa Francesco .
    Lo ha fatto quasi nulla per sostenere Family Day , ed i valori tradizionali che rappresentava . In realtà egli ed alcuni dei suoi collaboratori ha fatto il contrario .
    Francesco ei suoi soci sono i liberali radicali, che dovrebbero essere costretti dalla carica. Stanno distruggendo la fede cattolica .
    Torna in Argentina Francis

    Kenjiro Takemitsu (I am a young American but I speak Italian. God Bless all the good Catholic familes and other people who supported this great event. The Pope should be ashamed for doing nothing.

    RispondiElimina
  9. BRAVO KENJIRO: IL PAPA QUESTA VOLTA CHIEDA SCUSA!

    RispondiElimina

  10. C'era qualche rappresentante del Vaticano ?
    C'era sostegno morale Francisco?

    RispondiElimina
  11. Nessun supporto dal papa o del Vaticano.
    In realtà , ho letto su un altro blog Caltholic che il papa ei suoi sostenitori in Vaticano in realtà hanno detto i vescovi e gli altri non intervenire a favore di Family Day . Se questo è vero , allora Papa Francesco ei suoi assistenti sono veramente male e deve essere rimosso dal suo incarico.
    Kenjiro Takemitsu.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.