lunedì 9 febbraio 2015

Se il Papa persiste nella direzione intrapresa, il Cardinal Burke resisterà


E noi resisteremo con Lei, Eminenza! 
Redazione MiL
 
 
Il blog tradizionale Adelante la fe pubblica [qui] l'estratto da una intervista realizzata da France2 al Cardinal Burke. Brevi parole ma di somma importanza perché per la prima volta un cardinale afferma pubblicamente che nel caso venisse concretizzata la nuova “tendenza” egli resisterà. L'intervistatore, ricorda la comunione ai divorziati e la nuova linea sulla omosessualità, caratterizzata dal “chi sono io per giudicare” e chiede:
  • France2: come pensa di mettere il papa sul retto cammino...
  • Burke: In questo bisogna essere attenti e guardare al potere del papa. La frase classica è che il papa ha la pienezza del potere, questo è vero, ma non è un potere assoluto. È al servizio della dottrina della fede. Non ha il potere di cambiare l’insegnamento, la dottrina... Lasciamo da parte la questione del papa. Nella nostra fede è la verità della dottrina che ci guida.
  • France2: “Se il papa persiste in questa direzione lei cosa farà?
  • Burke: “Resisterò, non posso fare altro. Non c'è dubbio che è un tempo difficile, questo, è chiaro. È chiaro”.
  • France2: “È doloroso?”
  • Burke: “Sì”
  • France2: “È preoccupante?
  • Burke: “Sì”
  • France2: “Secondo lei è minacciata la Chiesa in quanto istituzione?
  • Burke: “Il Signore ci ha assicurato, come ha assicurato a S. Pietro nel Vangelo, che le forze del male non prevarranno. Non praevalebunt, noi diciamo in latino. Non avranno la vittoria sulla Chiesa”.

Fonti:  Chiesa e postconcilio Traduzione di Maria Guarini - La Porte Latine - Adelante la fe

7 commenti:

  1. Uscita più infelice non poteva esserci! Lunga vita a Papa Francesco ed abbasso i nuovi aspiranti Lefebvre!

    RispondiElimina
  2. Che vergogna, non dovrebbe nemmeno aprir bocca se i suoi concetti sono tanto puerili: STIA ZITTO E SI SOTTOMETTA UNA VOLTA PER TUTTE AL VICARIO DI CRISTO!

    RispondiElimina
  3. Anonimo delle 13:42 con chi ce l'ha??? stia calmo lei che le si alza la pressione!

    RispondiElimina
  4. Ce l'ho con i simpaticoni come te Hierro1973, che inneggi alla resistenza AL PAPA: per te è comportamento da Cristiano-cattolico resistere al Vicario di Cristo? Meglio ancora, le uscite di Burke sono da Cristiano-cattolico?
    Ascolta, evita battutine sulla pressione e facciamo una cosuccia senz'altro più bella e UTILE: preghiamo per l'UNITA' della Chiesa intorno al suo Pastore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1- non inneggio assolutamente alla resistenza al Papa ma solo professo l'adesione a quello che la Chiesa Cattolica ha ininterrottamente proclamato fino ad oggi;
      2- il Vicario di Cristo appunto, non è Cristo quindi in primis obbedisco a Cristo e se il suo Vicario si attiene alla dottrina di Cristo ubbidisco anche a lui altrimenti continuo ad obbedire a Cristo;
      3- trovare adesso un cattolico più cattolico di Burke mi sembra molto difficile nell'attuale gerarchia, quindi sì sono vicino a S.E. perché secondo me professa la Fede di Sempre.
      4- Io prego sempre per l'unità ma per la Vera unità nella Vera fede cattolica non una unità in cui ognuno si crea una propria religione cattolica secondo necessità.
      5- come è permaloso!

      Elimina
    2. Quanta dovizia teologica.. ma quanto a Sapientia cordis, continuo a nutrire ampie riserve.
      Tuttavia, le lascio un suggerimento più semplice.. è di un peccatore come lei, ma è un suggerimento fraterno: CREDA IN DIO e non lo sottovaluti. SEGUA IL PASTORE e seguirà il Signore. E ribadisco anche il mio invito a pregare per l'UNITA' DELLA CHIESA.... in questo momento ci deve stare a cuore più di tutto.
      Augurandomi che il Blog stavolta faccia passare il messaggio, le auguro una SANTA DOMENICA.

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.