martedì 23 settembre 2014

L’ incontro del Cardinale Müller e il Vescovo Mons. Fellay Superiore Generale della Fraternità Sacerdotale San Pio X

Il Comunicato evidenzia che : 
- (il colloquio si è volto) “in un clima di cordialità” 
- (la volontà emersa) “di procedere per gradi e in tempi ragionevoli verso il superamento delle difficoltà e l’auspicato raggiungimento della piena riconciliazione". 

La ripresa dei colloqui  fra la Santa Sede e la Fraternità Sacerdotale San Pio X ( secondo qualcuno mai interrotti ) e soprattutto il Comunicato della Sala Stampa Vaticana (  Pontificis oràculo ) sembrerebbero avvalorare quanto il 1 giugno 2014 era stato scritto nel Blog “ Le pagine di don Camillo” : “Papa Francesco ai lefevbriani: "c'è chi pensa che li scomunicherò, ma si sbaglia", e "non li condannerò, né impedirò ad alcuno di andare da loro". ( QUI ) 


Il commento " a caldo " di una nota Teologa legata alla Tradizione : " Chissà che l'"attuale situazione della chiesa" non induca le parti a smettere il muro contro muro? Rischioso, da un certo punto di vista? Sì. Ma ragionevole pensando alla Provvidenza".  

Επίσης, σε μας τους αμαρτωλούς 
 
CITTA' DEL VATICANO 
 Si è svolto oggi, martedì 23 settembre dalle ore 11 alle ore 13 in un clima di cordialità presso la sede della Congregazione per la Dottrina della Fede, l’incontro tra l’Em.mo Cardinale Gerhard Ludwig Müller, Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede e S.E. Mons. Bernard Fellay, Superiore generale della Fraternità Sacerdotale S. Pio X. 
All’incontro erano presenti gli Ecc.mi: Mons. Luis Francisco Ladaria Ferrer, SI, Segretario della medesima Congregazione, Mons. Joseph Augustine Di Noia, OP, Segretario Aggiunto e Mons. Guido Pozzo, Segretario della Pontificia Commissione Ecclesia Dei (ricevuto in Udienza dal Santo Padre Francesco nel pomeriggio di giovedì 18 settembre N.d.R.), nonché gli assistenti della FSSPX Rev.di Niklaus Pfluger e Alain-Marc Nély. 
Durante l’incontro si sono esaminati alcuni problemi di ordine dottrinale e canonico e si è inteso di procedere per gradi e in tempi ragionevoli verso il superamento delle difficoltà e l’auspicato raggiungimento della piena riconciliazione. 



Il Comunicato della Casa Generalizia della Fraternità Sacerdotale San Pio X ( DICI ) - 

Questo Martedì 23 settembre 2014, il Vescovo Mons. Bernard Fellay, Superiore Generale della Fraternità San Pio X, ha incontrato il Cardinale Gerhard Ludwig Müller Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede. 
Mons. Fellay era accompagnato da Padre Niklaus Pfluger e Padre Alain-Marc Nely, rispettivamente 1 ° e 2 ° Assistenti generali della Fraternità. - 
Il Cardinale Müller  da Mons Luis Ladaria Ferrer SJ, Segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede, mons Joseph Augustine Di Noia, OP, assistente segretario, e monsignor Guido Pozzo, segretario della Pontificia Commissione Ecclesia Dei.
Il colloquio ha avuto luogo nella sede della Congregazione per la Dottrina della Fede alle ore 11. a 13 h. 
E 'stato organizzato per consentire al Cardinale Müller e al Vescovo Fellay di incontrarsi per la prima volta e fare il punto globale delle relazioni tra la Santa Sede e la Fraternità San Pio X dopo le dimissioni di Papa Benedetto XVI e l'avvicendamento nel Dicastero del Cardinale William Joseph Levada precedente Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede. 
Nel cordiale incontro  sono state descritte le difficoltà dottrinali e canoniche e la situazione attuale della Chiesa. 
Si è deciso dunque di proseguire gli incontri per chiarire i diversi punti rimasti. 

QUI il testo in lingua francese