domenica 6 febbraio 2011

nuovo libro: Liturgia Tridentina

LITURGIA TRIDENTINA

Una segnalazione per "addetti ai lavori": un'interessante opera sulla concordanza e sull'origine di tutte le preghiere della Messa Gregoriana.
.
Il volume - imponente (1262 pagine) ma non particolarmente costoso (€ 49,00)- è purtroppo curato da p. Manlio Sodi, noto liturgista progressista (oltre che da A. Toniolo e P. Bruylants).
.
E' edito nel 2010 da Libreria Editrice Vaticana.
.
Per la scheda si veda qui

9 commenti:

  1. Il link non funziona...

    RispondiElimina
  2. Bartimeo ...io sto con il Papa!6 febbraio 2011 15:22

    Curarsi grazie ... interessante ma purtroppo curata da un progressista!
    sarebbe come dire che il libro di De mattei è interessante ma purtoppo curato da un tradizionalista!
    A quando un po' di sana critica dei testi senza partire dalle etichette?
    MD

    RispondiElimina
  3. Luis Moscardò6 febbraio 2011 18:49

    .... Mai sentito parlare di legittima suspicione?

    RispondiElimina
  4. Se qualcuno ha letto il libro.......bene,altrimenti come si può essere preventivamente scettici?
    In fin dei conti solo dopo aver letto il volume si può trarre un giudizio!

    RispondiElimina
  5. ...mah, di solito le concordanze e gli indices sono lavori molto "neutri"...meri elenchi di parole....li conosco molto bene...ma non vedo dove si possa farne demagogia...cioè, non dipende dal progressismo o dal tradizionalismo, ma dall'essere uno studioso serio o capra.

    Alla fine deve solo mettere in ordine tutte le parole di tutte le orazioni dell'opera...non è che si possa andar troppo fuori degli schemi...tanto più che tutto il lavoro rognoso lo fanno i computer oggi...

    RispondiElimina
  6. Sulle idee di p. Sodi in campo liturgico ovviamente non concordo nemmeno, ma dà fastidio leggere certi commenti che vengono evidentemente da persone che non sanno di che parlano: a) il volume è un'opera scientifica, naturalmente destinata agli studiosi; b) le concordanze non sono meri elenchi di parole, ma lavori fondamentali e di somma utilità per chi si occupa a livello scientifico della materia; c) se uno fa un lavoro utile non vedo che cosa c'entrino le sue idee; d) ottimo il fatto che un'opera del genere sia in vendita a un prezzo accessibile

    RispondiElimina
  7. Bartimeo ...io sto con il Papa!7 febbraio 2011 13:57

    Si! da Marx, nietszche e Freud ... ed da un po' da Econe!
    MD

    RispondiElimina
  8. Luis Moscardò7 febbraio 2011 17:34

    In linea di principio hai ragione.
    Ma il reale non è così definito né semplice, purtroppo.
    Qundi mi dà noia vedere certi commenti che invitano alla "cura" cioè alla terapia di presunte "turbe psichiche".
    Ci vuol rispetto: la Tradizione ha preso da sua madre, calci in bocca per quarant'anni, e ancora qualche calcagnata stizzosa  se la prende. C'è da meravigliarsi se pur amando sempre la mamma si sta sul chivvìve?

    RispondiElimina
  9. ciccio! Io ho lavorato mesi con le concordanze! Sono esattamente meri elenchi di parole: è questo il loro bello!
    Non ho poi voglia di mettermi qui a spiegare che cosa sono le concordanze, perchè sono cose che "chi c'è dentro c'è dentro, chi non c'è non c'è"..

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.