domenica 28 marzo 2010

Mahony di Los Angeles, prima di andarsene, imperversa

Tutti gli anni il famigerato cardinal Roger Mahony, arcivescovo di Los Angeles ora dimissionario (sul quale, leggete questo istruttivo post), tiene un Congresso per l'Educazione Religiosa (Religious Education Congress). Lo scopo è fare un profondo lavaggio del cervello in senso progressista agli insegnanti cattolici (quest'anno erano 40.000 circa).

Ad esempio, all'ultimo Congresso che si è tenuto dieci giorni fa, dal 18 al 21 marzo di quest'anno 2010, sotto Benedetto XVI formalmente regnante, il lotto ormai consueto di cattolici adulti e dissidenti, che devono far 'prendere coscienza' alle migliaia di insegnanti riuniti a convegno, comprendeva: una suora per cui la dottrina cattolica sulla castità fuori del matrimonio è una 'fissazione'; uno spretato, ridotto allo stato laicale, che ha predicato per l'ammissione delle donne al sacerdozio e all'episcopato; un altro prete, questo ancora in funzione, a spiegare come ci sia bisogno di preti che sappiano "vivere gioiosamente la loro omosessualità"; un oratore, nemmeno cattolico (non che gli altri, a parte l'etichetta...), che ha dichiarato che non si deve proibire l'aborto, ecc. ecc.

Avete stomaco forte? Allora gustatevi questo video con "i riti di introduzione" della messa solenne (?) di chiusura del Congresso, concelebrata da una turba di preti e vescovi ausiliari. Diteci se avete apprezzato di più:

1. le druidesse che danzano con pitali di terracotta per incensare la mensa

2. la croce processionale op-art finto-etnica, in forma di battpanni, e la sciura sovrappeso con la coda di cavallo, che se la porta a spasso

3. il clerico baffuto che balla come un tarantolato tenendo sopra la crapa il lezionario catarifrangente

4. il canto sudafricano di introito (perché il latino non consente actuosa partecipatio, la lingua bantù invece...)

5. la canzone con battimani stile 'colonna sonora di film Disney degli anni di decadenza aziendale'.

Enjoy:

Fonte: Americatho

88 commenti:

  1. DANTE PASTORELLI28 marzo 2010 13:00

    Si ritorna al solito punto di partenza: chi gli ha conferito l'episcopato? Chi l'ha onorato della porpora? Chi non ha il coraggio di spogliarnelo ?
    Le sue posizioni sono o no note da tempo, come quelle di Hummes? Chi ha colpa del suo mal... Il fatto è che il male ricade sui fedeli e sull'intera Chiesa.

    RispondiElimina
  2. Card. Lotharius28 marzo 2010 13:04

    No comment!

    RispondiElimina
  3. Mahony ha pure fatto un bel cameo guest star in 'Lourdes'... (E anche lì non ha rinunciato del tutto alle sue singolarità liturgiche...)

    E intanto, Hummes...

    Ma l'abbé Michel è solo un semplice presbitero soggetto al suo Ordinario, mica un Principe di Santa Romana Chiesa, come è appunto il Mahony..


    Dire che non ho più parole, è massimo understatement. (Pure Don Z. vacilla, ultimamente. E tutto quel Frisina a San Pietro stamattina, in coabitazione forzata con latino e gregoriano, non aiuta a sperare molto, almeno sul breve termine.)

    RispondiElimina
  4. Se mia madre mi avesse visto partecipare a simile cerimonia mi avrebbe tagliato le pa....le

    RispondiElimina
  5. Non ci sono parole... persino i diaconi permanenti che "sfilano" con le mogli... a proposito: qualcuno sa poi che posto hanno preso queste donne? in presbiterio? in una parte precisa dell'assemblea-stadio? ù
    Non so davvero come definire il tutto.
    Per il discorso Frisina a San Pietro, il problema è che questa giornata è celebrata come "Giornata diocesana della Gioventù"; Frisina dirige il coro della diocesi, ergo... e sono anni ormai che è là. Da cantante e da cantore, fatemi dire una cosa: ma chi insegna ai diaconi a cantare in quel modo??? con tutti gli accenti spostati sulle finali... orrendo modo! pare quasi un retaggio de more kikiano...
    Ma se uno "denuncia" sul serio (come dice il documento Redemptionis Sacramentum) queste cose all'autorità costituita... qual è la risposta???? ...temo sia proprio una domanda retorica. :'(

    RispondiElimina
  6. Consternant de niaiserie !
    Mais qui sont les zozos qui fréquentent ce bastringue enfumé et sa musique de drugstore ? Des catholiques ?
    Et qui sont les gugusses qui ont organisé ce machin ?
    Des évêques, ces types à la queue leu leu qui clapent dans leurs mains ?
    On aura noté, au passage, en guise d'autel, le catafalque à roulette et en planches de sapin, cercueil de l'église conciliaire américaine…
    En regardant ce « show » débile, je ne pouvais m'empêcher de penser que Jean-Paul II aurait sans doute adoré ça, qu'il aurait même été le premier à battre des pieds et des mains… Enfin, on a les goûts qu'on peut…
    Dieu merci, il nous reste la Fraternité de Mgr Lefebvre !

    RispondiElimina
  7. parroco di campagna28 marzo 2010 14:24

    Mancano solo Piero Marini e Giovanni Paolop II che fa ballare il bastone ...Non ne possiamo piu' e pensare che credevamo di aver voltato pagina,ma iu Vescovi fatti in ventisette anni ce li godremo ancora per molti molti anni,ah,manca anche Re....e ....anch'io sono rimasto allibito da Frisina stamattina aSan Pietro...non c'entrava proprio per niente ma Benedetto che meraviglia,grandissimo.

    RispondiElimina
  8. Quantomeno gli anglicani sapranno dove andare a parare per rimpiguare i loto numeri! Ma che ci sta ancora a fare questa gente nella Chiesa?

    RispondiElimina
  9. Andrea Carradori28 marzo 2010 14:34

    Meglio che io non commenti l'indegna " liturgia " ( la possiamo chiamare così ?) che gli amici della Redazione ci hanno regalato ( sic ! ) postando il filmato.
    Mi ero riproposto di non guardarlo, tanto immaginavo .... ma non ho resistito ed ora pago per tanta mia debolezza : mi è venuto il mal di stomaco !
    Mi hanno anche raccontato che nella funzione in piazza San Pietro il Vangelo è stato cantato seguendo la melodia del messale della CEI.
    Forse, per discolparsi di non aver proclamato nella melodia romana il vangelo, diranno che la celebrazione era stata patrocinata dalla CEI .... quindi .,.
    Comunque tira una brutta aria !

    RispondiElimina
  10. padre Cristoforo...28 marzo 2010 14:44

    Che dire? PENOSO!!!!
    E la cerimoniera che smitra il presule?
    e i diaconi con consorti in processione???
    e ... basta così!!!

    Sono sempre più dell'idea che, vedendo certe cose, e ne vedremo ancora... ben venga il Motu proprio!!!!

    Chissà a torino cosa si prepara per la visita del Santo Padre???? forse c'è il festival delle canzonette!!!

    RispondiElimina
  11. Se devo scegliere uno dei cinque punti che ho 'apprezzato' di più nel circo..., ebbè , il punto 3: il clerico baffuto tarantolato, almeno mi ha fatto fare un sacco di risate!!!

    RispondiElimina
  12. Beh! invece qui non manca mai l'idiota di turno!
    Matteo Dellanoce

    RispondiElimina
  13. Card. Lotharius28 marzo 2010 15:07

    Quoto anch'io il baffuto tarantolato che comunque se la gioca a pari merito con il battimani (solenne :-D ) del Cardinale

    RispondiElimina
  14. allibito e sconvolto28 marzo 2010 15:16

    Pur rimanendo sempre allibito del concerto rock simil messa, devo avvisare i redattori del Blog che non c'è ombra del cardinal Mahony in questo video. Il "presidente" è il Vescovo Gabino Zavala, ausiliare di Los Angeles. Pur condividendo tutte le perplessità sul porporato in questione, non mi sembra un buon servizio all'informazione mettere in mezzo qualcuno che in quel momento proprio non c'è.
    Arrabbiamoci pure, perchè è evidentemente giusto, ma controlliamo nomi e cognomi prima di fare certi post: qui il Cardinale non c'è proprio a concelebrare, tantomeno a battere le mani. Senza dubbio, se ci fosse stato, sarebbe stato il primo a dimenarsi!

    RispondiElimina
  15. Ahahahahahahahah! Bellissimo show.
    Dovevano far pagare il biglietto!

    RispondiElimina
  16. tra il dire e il fare28 marzo 2010 15:25

    <span>
    <p><span> ben venga il Motu proprio!!!! </span>
    </p><p> 
    </p><p>ah sì, padre Cristoforo, "ben venga" dice lei? ....e scusi, per la precisione,
    </p><p>QUANDO verrà ? e DOVE ?
    </p><p>e CHI PERMETTERA' ....o piuttosto COMANDERA' che venga  ?
    </p></span>

    RispondiElimina
  17. ho il cuore debole... non ho retto ai primi 39 secondi del video...

    RispondiElimina
  18. Pagliacci goffi e miserabili .

    RispondiElimina
  19. Nobis quoque peccatoribus28 marzo 2010 15:33

    Pero' non si puo' proprio dire che l'aula sia semivuota...anzi.
    Il sottoscritto ha avuto la possibilita' di assistere ad una funzione in giorno feriale nella Cattedrale di Los Angeles. Non si poteva dir vuota.
    Sempre nel complesso della stessa, di fronte all'entrata principale, e' stata persino predisposta un'accogliente caffetteria.

    FdS

    RispondiElimina

  20. PROGRESSISITI SENZA FEDE: Transite ad inferos!

    RispondiElimina
  21. disgustoso! quella non è la mia fede!

    RispondiElimina
  22. Caro Nobis...se il problema fosse veramente quello di riempire le chiese....si poteva pensare anche ad un look più attraente per le druidesse e un angolo allestito a birreria....e avrebbero partecipato anche questi:
    http://www.freakingnews.com/pictures/28000/Biker-28455.jpg
    :-D

    RispondiElimina
  23. Liturgicamente sono un "conciliare" convinto.
    (Ciò premesso, però, devo dire che sono felicissimo che tutti i miei confratelli e fratelli nella fede che desiderano pregare con il rito straordinario siano FINALMENTE LIBERI di poterlo fare senza chiedere il permesso ad alcuno; io stesso, per la salus animarum, sarei disposto a celebrare nel rito straordinario se mi venisse richiesto).
    Il video che ci è stato proposto tuttavia non ha nulla a che vedere con la riforma liturgica conciliare.
    Questa processione introitale è un sincretismo religioso. Secondo me persino Bugnini... si sta rivoltando nella tomba! Persino lui!!!
    SINE VERBA!
    Domando: nessuno ha un' email di chi conta in Vaticano a cui inviare questo video?
    Il palazzetto dello Sport o la Cattedrale potranno anche essere stati stracolmi, o esserlo quotidianamente, ma quei fedeli sono cattolici o altro?
    A parte tutto quello che ci hanno segnalato nel commento o che hanno commentato altri amici mi permetto di far notare l'oscenità delle rotelle poste sotto l'altare... ma sono matti? Ma sanno cosa significa (segno) l'altare?!

    RispondiElimina
  24. Vomitevole.
    Credo che persino Lutero si sarebbe indignato!

    RispondiElimina
  25. Beh, credo di no, altrimenti non farebbero l'inchino a braccetto fra chicchere e risate, no?

    RispondiElimina
  26. Ma di questi congressi pseudo-cattolici con annesse para-liturgie danzanti nelle quali vengono affermate predicozze eretiche, verrà informata la Santa Sede?
    Si ha qualche conferma in questo senso? Sarebbe opportuno segnalare questo e gli altri casi di cui ci informate.

    RispondiElimina
  27. tra il dire e il fare28 marzo 2010 16:14

    il rev. "don" dice:
    <span>un' email di chi conta in Vaticano a cui inviare questo video? </span>

    e ....a che scopo, scusi ?.....
    e aspetti, come come ??....chi conta in Vaticano?.!...
    ..... :) ..... :) )))) :-D )))) :-D :-D :-D ))))))
    *DONT_KNOW* ...
    :( ...
    :'( ...
    =-X

    RispondiElimina
  28. tra il dire e il fare28 marzo 2010 16:16

    ...oohh, anche Daniela...?!...
    <span>verrà informata la Santa Sede? </span>
    .........ahahahahahahah                     
    ahahahahahah
    =-X

    RispondiElimina
  29. Vorrei guardare negli occhi l'organizzatore (non si può definirlo cerimoniere) di questa parata-sceneggiata-carnevalata e chiedergli: dimmi, di grazia, in quale rubrica si dice che
    l'incensazione dell'altare può essere fatta anche da donne o uomini?
    che la croce astile possa essere priva del crocifisso?
    che le mogli dei diaconi permanenti siano da ritenersi ministri sacri e quindi membri delle processioni introitali dei riti sacri?
    che il celebrante principale venga assistito da una donna?
    che l'altare mobile - in quanto tale - debba avere delle vistose rotelle?
    Questo video mi ha tolto la serenità e la gioia che mi aveva donato la solenne eucarestia domenicale. E ciò che mi rattrista di più è che purtroppo il nostro parlare non riuscirà a cambiare le cose.
    Questi buffoni continueranno a far scempio dei divini misteri, spacciando le loro profanazioni per "riforma liturgica". Tutti quei ministri che hanno partecipato a quel rito: diaconi, preti e vescovi (ben 12 se ho contato bene!) SI VERGOGNINO.

    RispondiElimina
  30. tra il dire e il fare28 marzo 2010 16:33

    <span> Sarebbe opportuno segnalare questo e gli altri casi di cui ci informate.</span>

    <span>Sarebbe opportuno ???????????</span>
    E' stato segnalato alla Santa Sede lo sconcio del quadro dell'Ultima Cena in versione oscena ?
    E' stato segnalato alla Santa Sede lo sconcio della "focaccia" di Linz?
    E' stato segnalato alla Santa Sede lo sconcio della statua nuda della Madonna esposta in quella 
                                                                              chiesa italiana ?
    E' stato segnalato alla Santa Sede lo sconcio del vescovo tizio che dice "preferisco i protestanti                                                                         o ha una relazione...., del vescovo caio che 
                                                                      permette o avalla catechesi eretiche ?
    E' stato segnalato alla Santa Sede lo sconcio del card. Sepe che togllie il SS.mo dalla
                                                                      cappella "ecumenica" ?
    Sono stati segnalati alla Santa Sede li mille abusi, soprusi e sconci, sui Sacramenti e sullo scempio della Messa e della SS.ma Eucaristia che si perpetrano da decenni nella Chiesa, -di qua e di là dall'Alantico- e specie in quel movimento ecclesiale il cui "innovativo" fondator-pastore disse (1972):
    "Noi siamo la vera Chiesa in opposizione alla Chiesa gerarchica" ?
    --------------------
    E' stato segnalato alla Santa Sede tutto il mare magnum delle derive dottrinali e lliturgiche che sta travolgendo la Chiesa da 45 anni e accade (egregio don, checchè lei ne pensi in contrario )  -<span>anche, se non solo-</span> IN NOME DEL CONCILIO,  e delle sue aperture ???
    (compresa l'oppressione de3i fedeli che chiedono la Messa VO, TUTTO IN NOME DEL CONCILIO!)
    e' servito mai a qualcosa segnalare le FALLE e le spaventose DERIVE che la Barca stava prendendo, ALLARMI lanciati ripetutamente, da fedeli e pastori sensisbili all'<span> </span>INTEGRITA' DEL DEPOSITUM FIDEI,  e alla sorte di ogni piccola pecora del Gregge ?
    (iniziando da coloro che compilarono il <span>Breve esame critico del NOM)</span> ???
    ------------------------------------------

    RispondiElimina
  31. tra il dire e il fare28 marzo 2010 16:35

    <span><span>Sarebbe opportuno segnalare questo e gli altri casi di cui ci informate.</span>  
     
    <span>Sarebbe opportuno ????</span>
    E' stato segnalato alla Santa Sede lo sconcio del quadro dell'Ultima Cena in versione oscena ?  
    E' stato segnalato alla Santa Sede lo sconcio della "focaccia" di Linz?  
    E' stato segnalato alla Santa Sede lo sconcio della statua nuda della Madonna esposta in quella  chiesa italiana ?  
    E' stato segnalato alla Santa Sede lo sconcio del vescovo tizio che dice "preferisco i protestanti  o che ha una relazione...., o del vescovo caio che                                             permette o avalla catechesi eretiche ?  
    E' stato segnalato alla Santa Sede lo sconcio del card. Sepe che togllie il SS.mo dalla  
                                                                      cappella "ecumenica" ?  
    Sono stati segnalati alla Santa Sede li mille abusi, soprusi e sconci, sui Sacramenti e sullo scempio della Messa e della SS.ma Eucaristia che si perpetrano da decenni nella Chiesa, -di qua e di là dall'Alantico- e specie in quel movimento ecclesiale il cui "innovativo" fondator-pastore disse (1972):  
    "Noi siamo la vera Chiesa in opposizione alla Chiesa gerarchica" ?  
    --------------------  
    E' stato segnalato alla Santa Sede tutto il mare magnum delle derive dottrinali e lliturgiche che sta travolgendo la Chiesa da 45 anni e accade (egregio don, checchè lei ne pensi in contrario )  -<span>anche, se non solo-</span> IN NOME DEL CONCILIO,  e delle sue aperture ???  
    (compresa l'oppressione de3i fedeli che chiedono la Messa VO, TUTTO IN NOME DEL CONCILIO!)  
    e' servito mai a qualcosa segnalare le FALLE e le spaventose DERIVE che la Barca stava prendendo, ALLARMI lanciati ripetutamente, da fedeli e pastori sensisbili all'<span> </span>INTEGRITA' DEL DEPOSITUM FIDEI,  e alla sorte di ogni piccola pecora del Gregge ?  
    (iniziando da coloro che compilarono il <span>Breve esame critico del NOM)</span> ???  
    ------------------------------------------</span>

    RispondiElimina
  32. L'ho fatto vedere alla nonna. Queste le sue parole 'No, non è la chiesa, è una nuova setta!

    RispondiElimina
  33.     E' tanto tanto triste. LA vergine ci rafforzi la fede nella risurreziione!

    RispondiElimina
  34. Allucinante.... fa venire il voltastomaco....... questa non è la fede cattolica....... sono peggio dei calvinisti, dei luterani, dei peggiori eretici....... La Madonna spazzerà via questi commercianti nel tempio. Adesso mi spiego lo sdegno del Signore quando ha cacciato i mercanti dal tempio. E' vero questa non è nemmeno la liturgia bugniniana, ma nulla mi vieta di pensare che senza la pseudo riforma liturgica.... queste cose non sarebbero mai avvenute....
    VERGOGNA.
    don Bernardo.
    Video del genere vanno diffusi perchè hsanno più potere di convertire all'autenti liturgia che tante conferenze e bei libri.
    Il Vaticano faccia qualcosa altrimenti sono complici di un gravissimo peccato, pari o peggiore della pedofilia. 

    RispondiElimina
  35. già, l'"altare"... ma la tovaglia l'hanno messa poi, magari durante la processione-balletto dell'offertorio? non oso immaginare...

    RispondiElimina
  36. Per caso Santo Su....? Ah, già, non si può dire...

    RispondiElimina
  37. @tra il dire e il fare
    grazie per le risposte. Immagino che queste siano il frutto delle tue segnalazioni in vaticano :D
    Comunque capisco comunque il tuo sarcasmo! non ci resta che questo di fronte a tanti scempi...!!
    Ciao

    RispondiElimina
  38. @tra il dire e il fare
    Grazie per le risposte! Presumo che esse siano conseguenti alle tue mail in vaticano :D
    Comunque capisco anche il tuo sarcasmo; non ci resta che questo di fronte agli scempi a cui assistiamo!
    Ciao :)

    RispondiElimina
  39. Per combattere con questi fedatori del sacro ci vuole stomaco forte. E noi ce l'abbiamo. Queste oscenità non fanno che rafforzare la nostra determinazione a perseguire la giusta via del RITORNO ALLA SACRALITA' DELL'ANTICO RITO E TRADIZIONALE. Per fortuna l'Antichiesa nella Chiesa ha in sé i germi della propria dissoluzione, oltre che quelli della propria dissolutezza. Il solfataro cornuto e i suoi ignomignosi figlioletti non prevarranno!

    Preghiamo per il Papa, che proprio in questi giorni è sottoposto al fuoco di fila dell'abominevole stampa controllata e fomentata dagli innominabili. Questi cani rabbiosi non riusciranno nei loro intenti e torneranno nell'immonda cloaca dalla quale sono sortiti.

    RispondiElimina
  40. don gianluigi28 marzo 2010 19:25

    Don, in amicizia, prima di celebrare la messa tradizionale, ripassati un po' il latino, sine regge l'ablativo :)

    RispondiElimina
  41. Filippo Burighel28 marzo 2010 19:32

    Purtroppo il discorso è sempre lo stesso, agire con troppa aggressività contro questi tizi rischia di essere persino controproducente, visto che seguirebbero talk show e minchiate giornalistiche varie a loro difesa. Paradossalmente, punirli con questo clima diffonderebbe ulteriormente le loro idee malate e li trasformerebbe in martiri.

    Però, devo convenire con Dante che qualche "censura" mirata non sarebbe poi male.

    RispondiElimina
  42. Questa non e' una Messa Cattolica, ma un sincretismo tra il festival di Sanremo e il carnevale di Viareggio. Ho maggior rispetto (pur condannandolo fortemente) di un prete pedofilo che di questo monsignore che violenta il memoriale della Santa Cena di Cristo, la dignita' della nostra santa Fede, la liturgia, la verita'e l'intera Chiesa Cattolica con i suoi meravigliosi esempi di santi Sacerdoti. Mi chiedo se la consacrazione sia stata fatta, e se si, questa sia stata valida. Signore, difendi la tua Chiesa dalle spire del maligno e dei suoi accoliti! 

    RispondiElimina
  43. certo, Sullo, lo speriamo, per le promesse di Nostro Signore !
    ma....quanti danni faranno ancora alla Chiesa e alle anime, prima che la loro generazione sia tramontata ? quanti cattolici costoro continueranno a (de)formare con i loro cattivi esempi e dottrine sballate, e profanando sacramenti  e Liturgia ?
    come possiamo essere escludere che invece il loro assalto -sempre più sfrontato e incontrastato- al cuore della Chiesa, il Santo Sacrificio dell'altare, ci stia avvicinando ai giorni di colui che "farà cessare il Sacrificio e l'offerta....", come profetizzato da Daniele ?
    Non è evidente che sta accadendo nella Chiesa quello che annunciò Gesù poco prima della Passione:
    "Il Pastore è percosso, il gregge disperso" ?
    o anche ciò che Egli prevedeva, quando chiese:
    "Ma quando il Figlio dell'uomo tornerà, troverà la Fede sulla Terra ?

    RispondiElimina
  44. i diaconi mano nella mano con le mogli (e speriamo che siano tutte tali) è da antologia. A cosa si è ridotta la chiesa.  

    RispondiElimina
  45. il memoriale della Santa Cena di Cristo???!! sono proprio queste panzane che hanno dato la stura a questa fogna.

    RispondiElimina
  46. comunque se date un'occhiata all'aggiornamento della fonte del post http://www.americatho.org forse c'è una speranza,

    RispondiElimina
  47. ... no, stavolta non ce la faccio a vedermi i video delle carnevalate di questa specie di porporato... abbiate pieta'!!
    C'e' un limite a tutto...

    RispondiElimina
  48. la onferma dei timori espressi da me (come da tanti altri) è contenuta in un articolo sul link riportato da ospite delle 21.28:
    http://www.americatho.org/article-une-ahurissante-liturgie-dans-l-archidiocese-de-los-angeles-47491762.html
    <span>Le Congrès de l’Éducation Religieuse (Religious Education Congress) est un des moyens qu’utilise le cardinal Roger Mahony, archevêque – sur le départ… – de Los Angeles (Californie) pour subvertir la foi catholique. Chaque année, cette manifestation réunit des dizaines de milliers d’enseignants catholiques (on parle de 40 000 pour cette année 2010) pour un lavage de cerveau en profondeur… Pour son dernier congrès,Mahony a fait fort en convoquant le lot habituel de dissidents chargés de “conscientiser” les enseignants catholiques. Ils seront à l’image de ceux qui se sont succédés depuis des années : une religieuse qui estime que la doctrine catholique prohibant la relation sexuelle en dehors du mariage est une « fixation », un prêtre réduit à l’état laïc venant faire de la retape pour le sacerdoce des femmes et leur épiscopat, un prêtre expliquant qu’on avait besoin de « modèles » de prêtres « vivant joyeusement leur homosexualité », un orateur – pas même catholique – venant déclarer qu’on ne devait pas interdire l’avortement, etc., etc.</span>

    dunque:
    <span>cette manifestation réunit des dizaines de milliers d’enseignants catholiques (on parle de 40 000 pour cette année 2010) pour un lavage de cerveau en profondeur…</span>
    40.000 insegnanti cattolici ricevono un bel lavaggio del cervello quando si radunano al <span>Religious Education Congress:</span>
    <span>e che cosa potranno poi insegnare ai loro allievi ? </span>

    RispondiElimina
  49. beatasolitudo28 marzo 2010 22:01

    ci dovete anche aggiungere il copricapo da crocerossina e il pastorale a forma di manico d'ombrello.Vi posto un video dove almeno le musiche son quelle giuste

    http://www.youtube.com/v/bm2fyfLVFg8&feature" type="application/x-shockwave-flash" width="170" height="140

    RispondiElimina
  50. ahhha che scandalo.... un'americanata... non dimentichiamo che questi sono ion America non in Italia. a loro piace pregare così e non li fermerà nessuno (purroppo!?), nemmeno il Santo Padre.

    RispondiElimina
  51. Perchè non vai in america?
    Matteo

    RispondiElimina
  52. <span>la onferma dei timori espressi da me (come da tanti altri) è contenuta in un articolo sul sito già citato:
    http://www.americatho.org/article-une-ahurissante-liturgie-dans-l-archidiocese-de-los-angeles-47491762.html  
    <span>Le Congrès de l’Éducation Religieuse (Religious Education Congress) est un des moyens qu’utilise le cardinal Roger Mahony, archevêque – sur le départ… – de Los Angeles (Californie) pour subvertir la foi catholique. Chaque année, cette manifestation réunit des dizaines de milliers d’enseignants catholiques (on parle de 40 000 pour cette année 2010) pour un lavage de cerveau en profondeur… Pour son dernier congrès,Mahony a fait fort en convoquant le lot habituel de dissidents chargés de “conscientiser” les enseignants catholiques. Ils seront à l’image de ceux qui se sont succédés depuis des années : une religieuse qui estime que la doctrine catholique prohibant la relation sexuelle en dehors du mariage est une « fixation », un prêtre réduit à l’état laïc venant faire de la retape pour le sacerdoce des femmes et leur épiscopat, un prêtre expliquant qu’on avait besoin de « modèles » de prêtres « vivant joyeusement leur homosexualité », un orateur – pas même catholique – venant déclarer qu’on ne devait pas interdire l’avortement, etc., etc.</span>  
     ................
    dunque:  
    <span>cette manifestation réunit des dizaines de milliers d’enseignants catholiques (on parle de 40 000 pour cette année 2010) pour un lavage de cerveau en profondeur…</span>  
    40.000 insegnanti cattolici ricevono un bel lavaggio del cervello quando si radunano al <span>Religious Education Congress, promosso dall'Arcivescovo, assorbendo le sue belle teorie di nuova morale cristiana che leggiamo sopra:</span>  <span>e che cosa potranno poi insegnare ai loro allievi ? </span></span>
    (come sempre: Lex orandi  -->  Lex credendi  --> Lex vivendi)

    RispondiElimina
  53. aspetta ancora un po' di tempo e vedrai !!!!!!!!

    c' è solo da aspettate un pò di tempo ........

    RispondiElimina
  54. ma dove vanno sti .................. non li vogliono neanche i protestanti !!!!!!!! ...........

     c' è ancora qualcuno che raccomanda ............ sempre meglio che ingrandire le fila della FSSPX ???????

    RispondiElimina
  55. Di danni questa gentaglia maledetta ne ha fatti e ne farà, ma bisogna resistere e denunciarne le malefatte.
    E' l'ora delle tenebre, usque tandem, e bisogna essere forti, anche per dare esempio a chi forte non è.

    RispondiElimina
  56. Sono semplicemente esterrefatto... diaconi con le mogli, ballerine (??) che incensano l'altare...l'Evangeliario che sembra un libro per bambini da portare a casa e colorare... lo speaker che definisce l'altare palcoscenico e dice che il bacio dell'altare è una cosa antica... tutti che ridono e battono le mani manco fossimo al circo, beh no .. erano al circo, tutto si può dire, tranne che fosse una Messa.
    Per contro, stamane sono andato alla S. Messa in rito "Tradizionale" a Cagliari... una decina di fedeli... il sacerdote che celebra a voce alta col microfono, nessun canto.. niente organo.. una benedizione delle Palme affrettata  prima di iniziare.. telefoni cellulari che squillavano in continuazione.. ora dico... questa situazione va avanti da quando l'Arcivescovo ha concesso ( che bravo si deve essere sentito) la celebrazione secondo il Messale del 1962... tutto abborracciato. il Celebrante vestito con la pianeta, senza manipolo, un ministrante che non è nemmeno chierico e non sa mai che fare...si va da un eccesso all'altro.. che sia un modo per scoraggiare i fedeli a richiedere la S. messa celebrata col rito tridentino, ma in modo giusto, con tutti i crismi?? una desolazione estrema.. meglio il Papa in tv a questo punto.
    p.s. Frisina  quando ce lo toglieremo dalle scatole? e il suo solista che canta come a Sanremo? ma per favore!!!!!

    RispondiElimina
  57. quale Autorità29 marzo 2010 07:06

    e continuiamo a chiedere (forse invano....) che il Papa faccia sentire e vedere la sua autorità, confermando la sua precisa volontà di restituire onore alla Tradizione con l' esempio dato dall'alto, il più autorevole, che nessuno potrebbe ignorare; dovrebbe dimostrare di procedere su quella linea che sembrava aver intrapreso col Motu Proprio, rendendolo effettivo con un ordine più perentorio ed esplicito (come spiegato bene da D. Pastorelli), con indicazioni chiare e forti (=ad alta voce, dalla sua "finestra sull'orbe", a beneficio dei non-udenti  in buona o mala fede....) circa i contenuti e le modalità di ESECUZIONE -che siano inequivocabili e inoppugnabili- da parte del clero e dei vescovi, ribadendo senza posa, fino a verifica di avvenuta recezione e APPLICAZIONE EFFETTIVA, le sue intenzioni di <span>liberalizzazione</span> del VO, finora pressochè osteggiate e disattese, e che rischiano di rimanere solo belle lettere sulla carta !
    Affinchè i cattolici di oggi e di domani, e un giorno futuro la Storia stessa -ormai scritta- non debbano dolersi di chi abbia "messo mano all'aratro e si sia volto all'indietro".

    RispondiElimina
  58. quale Autorità29 marzo 2010 07:14

    <span>e continuiamo a chiedere (forse invano....) che il Papa faccia sentire e vedere la sua autorità, confermando la sua precisa volontà di restituire onore alla Tradizione con l' esempio dato dall'alto, il più autorevole, che nessuno potrebbe ignorare; dovrebbe dimostrare di procedere su quella linea che sembrava aver intrapreso col Motu Proprio, rendendolo effettivo con unordine più perentorio ed esplicito (come spiegato bene da D. Pastorelli), con indicazioni chiare e forti (=ad alta voce, dalla sua "finestra sull'orbe", a beneficio dei non-udenti  in buona o mala fede....) circa i contenuti e le modalità di ESECUZIONE -che siano inequivocabili e inoppugnabili- da parte del clero e dei vescovi, ribadendo senza posa, fino a verifica di avvenuta recezione e APPLICAZIONE EFFETTIVA, le sue intenzioni di <span>liberalizzazione</span> del VO, finora pressochè osteggiate e disattese, e che rischiano di rimanere solo belle lettere sulla carta !  
    Affinchè la Chiesa afflittai di oggi e di domani, e un giorno futuro la Storia stessa -ormai scritta- non debbano dolersi di chi abbia "messo mano all'aratro e si sia volto all'indietro".</span>

    RispondiElimina
  59. quale Autorità29 marzo 2010 07:15

    <span>e continuiamo a chiedere (forse invano....) che il Papa faccia sentire e vedere la sua autorità, confermando la sua precisa volontà di restituire onore alla Tradizione con l' esempio dato dall'alto, il più autorevole, che nessuno potrebbe ignorare; dovrebbe dimostrare di procedere su quella linea che sembrava aver intrapreso col Motu Proprio, rendendolo effettivo con unordine più perentorio ed esplicito (come spiegato bene da D. Pastorelli), con indicazioni chiare e forti (=ad alta voce, dalla sua "finestra sull'orbe", a beneficio dei non-udenti  in buona o mala fede....) circa i contenuti e le modalità di ESECUZIONE -che siano inequivocabili e inoppugnabili- da parte del clero e dei vescovi, ribadendo senza posa, fino a verifica di avvenuta recezione e APPLICAZIONE EFFETTIVA, le sue intenzioni di <span>liberalizzazione</span> del VO, finora pressochè osteggiate e disattese, e che rischiano di rimanere solo belle lettere sulla carta !    
    Affinchè la Chiesa afflitta di oggi e di domani, e un giorno futuro la Storia stessa -ormai scritta- non debbano dolersi di chi abbia "messo mano all'aratro e si sia volto all'indietro".</span>

    RispondiElimina
  60. quale Autorità29 marzo 2010 07:50

    ancora con questa paura paralizzante? cioè: tutti fermi, state buoni, state attenti...non protestate contro i lupi!
    caro Burighel, non si tratta di aggressività, ma di legittimo uso della sacrosanta Autorità di governo, che rende le leggi ESECUTIVE, e non solo parole dette al vento !
    Continua da 4 decenni (sempre!) la micidiale mistificazione che ha confuso l'AUTORITA' con l'AUTORITARISMO, che è la sua degenerazione, quello stra-potere che viene esercitato proprio da coloro che ribellandosi alla giusta Autorità, ne hanno usurpato i diritti e il potere LEGITTIMO, perchè ricevuto dall'Alto, secondo il giusto ordine gerarchico, che oggi è completamente sovvertito !
    Quando torneremo a capire il reale significato delle parole e a usarle in modo corretto, rendendo omaggio alla Verità ? Non vede lei, Burighel (come oggi tantissimi altri....) che l' aggressività la stanno usando i prepotenti che ABUSIVAMENTE hanno travalicato dai loro limiti, e non il Papa, Pastore supremo e Vicario di Cristo, che sta agendo ben <span>al disotto </span>  e non al disopra dei limiti consentiti dalla sua Autorità Suprema ?
    E' così difficile capire che non si chiede "aggressività" al Papa, ma semplicemente che faccia uso del potere esecutivo che gli spetta di diritto, in quanto conferitogli dallo stesso Fondatore, e col quale dovrebbe soprattutto tutelare i piccoli e i deboli contro l'arroganza dei prevaricatori, pascendo con giustizia questi e quelli ?

    (Quando mai il Signore ha detto che il pastore deve soggiacere alle condizioni dettate dai lupi, o "andarci con i piedi di piombo" con loro, altrimenti si arrabbiano e fanno stragi e vendette sulle pecore?
    Che significa quella preghiera del Salmo che dice:
    "<span><span>Signore è il mio pastore: non manco di nulla</span>.</span><span><span> </span></span><span><span>Su pascoli erbosi mi fa riposaread acque tranquille mi conduce.</span></span>
    <span><span>Mi rinfranca, mi guida per il giusto cammino, per amore del suo nome.Se dovessi camminare in una valle oscura,non temerei alcun male, perché Tu sei con me. Il tuo bastone e </span></span><span><span>il tuo vincastro mi danno sicurezza." ?</span></span>
    Quali sono dunque i<span><span>l bastone e </span></span><span><span>il vincastro che danno sicurezza alle pecore e all'intero Gregge ?...)</span></span>

    RispondiElimina
  61. Mastro Preciso29 marzo 2010 09:09

    Ma alla fine ha vinto Massimo Ranieri o i Ricchi e Poveri?

    RispondiElimina
  62. Fra dieci anni anche in Italia purtroppo le messe saranno tutte così, questo è il futuro: già in molte parrocchie, anche a Roma, le donne indossano camici, i preti,anche quelli giovani, sono convinti che il futuro della chiesa sarà l'ordinazione femminile. Dagli anni ottanta nelle parrocchie romane si tenta in ogni modo di far ballare la gente, i paramenti sono finiti da decenni anche in Italia, la musica idem, non c'era Cristo sulla parodia di croce processionale, per non mettere una croce accanto all'altare, figuriamoci sopra al centro, hanno intagliato sul legno della mensa una croce: siamo alla manifesta volontà di occultare il Signore per fare un cristianesimo senza il Cristo.

    RispondiElimina
  63. Caro don Gianluigi,
    leggo solo ora la tua fraterna correzione e te ne ringrazio.
    Tuttavia dal mio commento potrai desumere che non celebro con il rito straordinario ma che sarei disposto a farlo qualora mi venisse richiesto per la salute delle anime. Non occorre essere dei dottori della lingua sacra della Chiesa per poter celebrare secondo il rito straordinario poichè il latino liturgico è di una tale semplicità che anche un ginnasiale potrebbe leggerlo e comprenderlo correttamente.
    Tanti fedeli, uomini e donne; religiosi e laici; nei secoli, sbagliando anche più di un ablativo si sono santificati ripetendo - magari anche non capendo - con vera devozione antiche formule di preghiere in latino.
    Buona settimana santa!

    RispondiElimina
  64. Luis Moscardò29 marzo 2010 10:10

    ... qualcuno sopra, nei commenti, ha detto che questa roba farebbe rivoltare pure il vituperato Annibale; qualcuno ha detto: no, questo non è il NOM; nossignori! Questo è l'effetto del NOM che è figlio riconosciuto dello spirito del Concilio che ha portato all'inculturazione, alla nuova ecclesiologia, a aprire le porte al nuovo vento della primavera! E che erano quelle rubricacce rosse che dicevano CHI, COSA, QUANDO, COME, DOVE... ecco la nuova liturgia: di chi è figlia? della Tradizione o del NOM?
    In questo caso si può veramente affermare: causa causae est causa causati! 

    RispondiElimina
  65. viva la Verità !
    si ricomincia a ragionare ? chissà...

    RispondiElimina
  66. Direi che è figlia di un tradimento tanto alla tradizione quanto al NOM!
    La causa è nel Fumo di Satana che beve Martini!
    Matteo

    RispondiElimina
  67. eccellente articolo!
    <span>Monsignor Bux afferma: </span>
    <span>"il senso del peccato si é affievolito con la diluizione della sacralità nella liturgia. </span>

    e  dà perfetta dimostrazione, storica e attuale, della sequenza
    Lex orandi -> Lex credendi -> Lex vivendi
    (confermata anche dalla saggezza popolare, derivata dall'esperienza, che dice:
    "Se non si vive come si pensa, si finisce col pensare secondo come si vive" onde poi, per autogiustificarsi, il male viene chiamato bene !....)

    RispondiElimina
  68. <span>eccellente articolo! 
    <span>Monsignor Bux afferma: </span> 
    <span>"il senso del peccato si é affievolito con la diluizione della sacralità nella liturgia....</span></span>
    <span>Il peccato é una negazione di Dio, ma se viviamo anche nella messa lontani da Dio come possiamo evitare di peccare"?.</span>
    <span><span>e  dà perfetta dimostrazione, storica e attuale, della sequenza 
    Lex orandi -> Lex credendi -> Lex vivendi 
    (confermata anche dalla saggezza popolare, derivata dall'esperienza, che dice: 
    "Se non si vive come si pensa, si finisce col pensare secondo come si vive" onde poi, per autogiustificarsi, il male viene chiamato bene !....)</span></span>

    RispondiElimina
  69. ...ed ogni tanto si fa anche dei Bianchi!
    Matteo

    RispondiElimina
  70. Chi ha celebrato quella Messa e chi vi ha partecipato da fedele sicuramente non segue le direttive del Vaticano, non avra' mai visto una celebrazione del Santo Padre e mai avra' letto i documenti del Concilio Vaticano II che, molto chiaramente, dicono come una s.Messa dev'essere celebrata e partecipata. (http://www.vatican.va/archive/hist_councils/ii_vatican_council/index_it.htm)

    Ma perche', tra chi ha scritto, c'e' qualcuno che scandalizza coloro che si stringono al Santo Padre nel Suo dolore per tanto scempio, disprezzando l'operato del Papa stesso? <span></span>
    <span>Nonche'</span> quello del Servo di Dio Giovanni Paolo II?
    (vi lascio una bella omelia del Papa da leggere in proposito: http://www.vatican.va/holy_father/benedict_xvi/homilies/2009/documents/hf_ben-xvi_hom_20090402_anniv-morte-gpii_it.html )

    Dov'e' il vero Pololo di Dio che resta unito sotto il Pastore che Gesu Cristo ci ha lasciato qui sulla terra in Sua stessa vece?

    Cosi' scrivendo siamo i primi a minare la credibilita' e l'autorita' (tanto acclamata) della Santa Madre Chiesa.

    RispondiElimina
  71. Et le défilé des diacres, chacun avec sa chacune…

    RispondiElimina
  72. <span>Et le défilé des diacres, chacun avec sa chacune… Pas mal non plus!</span>

    RispondiElimina
  73. perchè il Papa ( i papi da anni ) non riprende mai i disobbedienti che danno scandalo a tutti ?
    di quale unità parliamo ? dell'unità apparente che si chiama anche "ognuno faccia quello che vuole " ? unità che dice:peccato = santità ?
    unità nel caos (vietato vietare),  o unità nella Verità Unica e valida per tutti, trasmessa con e per Autorità conferita da Dio ?
    o unità inesistente di pastori che vanno in cento direzioni diverse ?
    che unità è questa fantomatica di cui lei parla ?
    si possono abbracciare Verità ed errore ?
    A = A soltanto,
    o anche al suo contrario ?

    RispondiElimina
  74. <span>perchè il Papa ( i papi da anni ) non riprende mai i disobbedienti che danno scandalo a tutti ? 
    di quale unità parliamo ? dell'unità apparente che si chiama anche "ognuno faccia quello che vuole " ?</span>
    <span> unità che dice e insegna:<span> peccato = santità ? </span>
    unità nel caos (vietato vietare),  o unità nella Verità Unica eterna e valida per tutti, trasmessa con e per Autorità conferita da Dio ? 
    o unità inesistente di <span>pastori che vanno in cento direzioni diverse ? </span>
    che unità è questa fantomatica di cui lei parla ? 
    si possono abbracciare Verità ed errore ? 
    A = A soltanto, 
    o anche al suo contrario ?</span>

    RispondiElimina
  75. o come al solito :
    oggi fa caldo ! allora c'è sempre qualcuno che va vicino al termometro, lo osserva....
    e gli dice : "colpa tua se la temperatura è aumentata!"
    *DONT_KNOW*

    RispondiElimina
  76. Mi fa molto piacere vedere che lei, causa prima, e' entusiasta delle parole di mons. Bux, uno dei piu' stretti collaboratori del Santo Padre.

    RispondiElimina
  77. Luis Moscardò29 marzo 2010 13:17

    Non comprendo il ragionamento di Alessandra.
    Neppur'io -in verità- credo che il CV2 nella stragrande maggioranza dei Pp. conciliari volesse scellerati tragicomici scempi come quelli visti nel filmato. Ma la Sacrosanctum Concilium (SC) evidentemente è un documento non così chiaro e tetragono se viene invocato a sostenere la struttura del NOM (rito che comunque è già molto abusivo, soprattutto nella versione vernacola, rispetto alla SC). Chiediamoci perché il quarantenne messale non dà prescrizioni precise; perché tutto è omesso, tralasciato, non indicato? La causa io non la conosco, né tutto sommato mi giova conoscerla, io da ignorante fedele cattolico vedo gli effetti: tutti possono far tutto arrivando al settimo cielo del dissacrante ridicolo. E visto che si può far tutto anche quelle poche rubriche si possono violare, tanto! E ecco che ci arriva agli occhi questo filmato che la Redazione ci propone.
    Tradimento della Tradizione e al contempo tradimento del NOM? NO: tradimento della Tradizione iniziato col NOM e giunto (allo stato dell'opera) a queste baggianate che abbiamo visto. Prendiamone coscienza; poi magari ufficialmente sorvoliamo sulla questione, ma questa roba è frutto del postconcilio e del NOM bugniniano.

    RispondiElimina
  78. l'AMBIGUITA' è all'origine di ogni interpretazione equivoca, di ogni fraintendimento, di ogni abuso, di ogni deriva: se ad un tratto si comincia a credere che è vero tutto e il contrario di tutto, è <span>fisiologico </span>che -prima o poi- si arrivi che il male possa essere considerato una diversa forma di Bene, che il<span> profano sia anch'esso sacro </span>(a modo suo, naturalemente...e del tutto rispettabile!), che il sacrilegio sia un "diverso" culto....
    che la Menzogna sia una "diversa" verità...
    finchè un bel (...) giorno la Menzogna rovescia la Verità dal Trono e si insedia al suo posto: e in quel preciso momento TUTTI i suoi servitori (che siano o meno consapevoli di ciò che accade) si sentono LEGITTIMATI a servire, credere e obbedire a quella nuova "sovrana", a scapito della Vera, ormai spodestata in malo modo e cacciata sempre più lontano dala sala del Trono, come fosse un'intrusa e una.....
    <span>"guastafeste" ! </span>

    RispondiElimina
  79. ma dovremmo chiederci:
    QUANDO -in realtà- è avvenuto il rovesciamento della legittima sovrana ?

    RispondiElimina
  80. <span>l'AMBIGUITA' è all'origine di ogni interpretazione equivoca, di ogni fraintendimento, di ogni abuso, di ogni deriva: se ad un tratto si comincia a credere che è vero tutto e il contrario di tutto, è <span>fisiologico </span>che -prima o poi- si arrivi a credere e DICHIARARE APERTAMENTE che il male può essere considerato una diversa forma di Bene, che il<span> profano sia anch'esso sacro </span>(a modo suo, naturalemente...e del tutto rispettabile!), che il sacrilegio sia un "diverso" culto....  
    che la Menzogna sia una "diversa" verità...  
    finchè un bel (...) giorno la Menzogna rovescia la Verità dal Trono e si insedia al suo posto: e in quel preciso momento TUTTI i suoi servitori (che siano o meno consapevoli di ciò che accade) si sentono LEGITTIMATI a servire, credere e obbedire a quella nuova "sovrana", a scapito della Vera, ormai spodestata in malo modo e cacciata sempre più lontano dala sala del Trono, come fosse un'intrusa e una.....  
    <span>"guastafeste" ! </span></span>

    RispondiElimina
  81. <span>ma dovremmo chiederci: 
    QUANDO -in realtà- è avvenuto il rovesciamento della legittima sovrana ?</span>

    RispondiElimina
  82. Guardate di solito non concordo con voi sulla maggiorparte degli argomenti proposti --
    MA QUESTI SONO FUORI!!!! sono pienamente d'accordo con voi

    RispondiElimina
  83. Ma possibile che nessuno sugli spalti abbia pensato a dei fumogeni???

    RispondiElimina
  84. Pensate a chi, come me, non ha l'opportunità di avera una Santa Messa vetus ordo (in Calabria). Almeno molti di voi, pur vedendo tali scempi, poi per la propria edificazione possono rifuggiarsi nella Santa Messa, nella preghiera e nel valido aiuto di un bravo confessore e guida. Io non ho neppure questo...
    A proposito, ma nessun sacerdote vuol venire a celebrare in Calabria?? E' una regione ancora non toccata dalla grazia del motu proprio!!

    RispondiElimina
  85. Comunque, quello del video non è il cardinal Mahony...

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.