lunedì 7 settembre 2009

Ancora dalla Scandinavia: consacrazione episcopale "more benedictino"



Riportiamo da NLM la descrizione della consacrazione episcopale del nuovo Vescovo di Helsinki, avvenuta il 5 settembre. Foto: Katoliken.net

Il nuovo vescovo cattolico di Helsinki, in Finlandia, mons. Teemu Sippo SCI, è stato consacrato nella cattedrale medievale (ora luterana) di Turku. Oltre 1000 persone erano presenti, ma non tutte sono riuscite ad entrare.
L'intera liturgia è stata celebrata in latino; letture, benedizione finale e tre inni in vernacolo. Novus Ordo, ovviamente. La musica era un misto di gregoriano e polifonia, tranne per gli inni.
L'altare era allestito secondo il più recente stile benedettino... Il paliotto è stato realizzato dalle suore brigidine di Turku.
Consacratore principale era il cardinale Karl Lehmann, i due co-consacratori il nostro precedente Vescovo, mons. Józef Wróbel SCI e mons. Czeslaw Kozon, Vescovo of Copenhagen. All'altare c'era anche il nunzio apostolico in Scandinavia, mons. Emil Paul Tscherrig.




10 commenti:

  1. Per quale motivo il vescovo cattolico è stato consacrato nella cattedrale luterana?

    RispondiElimina
  2. Cattedrale ora luterana? mah... spero che l'abbiano fatto solo perchè la Cattedrale cattolica era troppo piccola. Raramente ho sentito di protestanti che ci prestino chiese, in genere siamo noi a farlo.

    RispondiElimina
  3. Il nuovo vescovo cattolico di Helsinki, in Finlandia, mons. Teemu Sippo SCI, è stato consacrato nella cattedrale medievale (ora luterana) di Turku. Oltre 1000 persone erano presenti, ma non tutte sono riuscite ad entrare.

    ************************

    ?????
    anch'io mi sono posta la stessa domanda....
    se la cattedrale è "ora luterana" in che senso si è fatto un culto Cattolico?

    RispondiElimina
  4. sempre meglio "riprendersi" (sia pur temporaneamente) una cattedrale, che fare la celebrazione nel Palasport...

    RispondiElimina
  5. Bisognaria chiarire una volta per tutte il senso della consacrazione di una chiesa.

    In una chiesa cattolica oggi si fanno concerti di musica profana, conferenze (anche sulla liturgia tradizionale), prove d'orchestra, dibattiti, e molto altro.

    All'obiezione che tutto ciò sarebbe uso illecito dello spazio liturgico, viene risposto solitamente che tutto ciò avviene in assenza del Santissimo, accuratamente rimosso dal tabernacolo. Quest'ultimo, poi, è spesso lasciato ostentatamente aperto, in modo da fare intendere inequivocabilmente che il Padrone di casa è fuori sede.

    La risposta ha una sua pertinenza, nevvero, ma non finisce del tutto di convincere. Perché allora la chiesa, alla sua fondazione, ha richiesto una consacrazione, cioè un'attivazione? E perché in passato prevedevansi riti di riconsacrazione in caso di avvenuta esacrazione, per esempio - consta - nel caso in cui all'interno dello spazio sacro venga commesso un delitto?

    A queste perplessità ci si sente talora rispondere che le procedure sono cambiate, tant'è vero che al suicidio avvenuto nella basilica di San Pietro alle soglie dell'ultimo Anno santo non è seguito alcun rito di riconsacrazione della basilica.

    La questione rimane comunque fumosa e richiederebbe adeguati approfondimenti. Sul che sollecitiamo la per solito assai impeccabile Redazione e i pugnaci lettori.

    Sullo

    RispondiElimina
  6. Caro Sullo,
    rigurado all'ultimo punto, avevo sentito dire da fonti di solito ben informate che la Basilica vaticana era stata riconsacrata in tutta fretta.

    Quanto alla Cattedrale di Turku, penso che si debba a ragioni storiche e pratiche.

    FdS

    RispondiElimina
  7. So che la cattedrale ex cattolica, ora protestante, di Losanna 8insigne e meraviglioso esempio di gotico)è stata prestata per la celebrazione della nuova messa ai cattolici, credo 1 anno fa. Nella stessa cattedrale ci sono dei grandi poster che descrivono tutte le tappe che portarono il cantone di Vaud al protestantesimo. Noi siamo felici, noi siamo contenti..... come recita una goliardica operetta.

    RispondiElimina
  8. Non mi pare una cosa molto ortodossa, per di piu' e' una consacrazione episcopale.

    Insomma vi sono sempre margini enormi di ambiguita'.

    Ovviamente presente kasper.

    Non poteva essere diversamente

    RispondiElimina
  9. Perchè in una chiesa ora luterana? Perche le nostre chiese cattoliche sono piccolissime; la più grande è quella di Santa Maria a Helsinki, ma anch'ella non ha posti per píu di 200-250 uomini.

    La messa è stata trasmessa in TV: http://areena.yle.fi/video/402645

    RispondiElimina
  10. Penso che le chiese filandesi abbiano ben altro da pensare sull'uso delle rispettive propietà, visto che solo il 4% dei dei finlandesi è praticante. L'utilizzo dell'antica cattedrale di Turku, ora chiesa luterana esprime un segno di continuità, l'utimo vescovo finlandese morto nel 1522 era titolare dell'allora diocesi di Turku. Non ho capito bene se la cerimonia è stata trasmessa dalla televisione finlandese in diretta oppure in differita. o trasmessa due volte, visto che l'ordinazione episcopale è avvenuta sabato 5 settembre, e domenica 6 la celebrazione presentata in tv mi pare fosse stata tagliata del rito della comunione

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.