martedì 10 febbraio 2009

Ispezioni nelle scuole dei lefebvriani in Germania

Cathcon riferisce che il ministro per l'educazione dello stato federale tedesco del NordRhein-Westalen ha disposto ispezioni e controlli su un collegio femminile in Saint-Theresien Ruppichteroth "per assicurarsi che la scuola ottemperi ai principi della costituzione nazionale ed ai regolamenti scolastici".
La scuola in risposta ha pubblicato in internet una dichiarazione in cui afferma che si dissocia chiaramente e decisamente da ogni negazione dei crimini nazisti.
Chissà se verrà inviata la polizia politica a verificare quanto avviene alle Messe tridentine...

5 commenti:

  1. DANTE PASTORELLI10 febbraio 2009 18:44

    Siamo alla follìa tipica di coloro che cercano di trovar capri espiatori per scrollarsi dalle spalle il peso degli orrendi crimini dei propri genitori ed avi.

    RispondiElimina
  2. Che vergogna... più passa il tempo più i lefreviani mi stanno simpatici perchè hanno quello che contraddistinque i veri cristiani: la croce e la persecuzione.

    RispondiElimina
  3. DANTE PASTORELLI10 febbraio 2009 20:45

    Fra poco, anche cimici nei confessionali.

    RispondiElimina
  4. d'altronde Williamson verrà punito, ha negato alcune fondamenta dell'unica religione permessa....

    RispondiElimina
  5. Una volta un Personaggio mi disse:ogni torto che ti fanno e' una freccia regalata al tuo turcasso(=faretra).San Paolo dice qualcosa di analogo sulle braci ardenti che si depositano mano mano sulla testa degli empi.Tutto questo cancan su Williamson ha avuto un solo risultato:quello di attirare una marea di persone a conoscere le tesi riduzionistiche,risvegliando la natura eminentamente-San Tommaso direbbe substantialiter-CRITICA del cervello umano(uno sguardo al web provera' quanto detto).Del resto c'era da aspettarselo.Vi ricordate quando eravamo bambini e ci dicevano "questa parola non la devi dire"?Il risultato qual'era?.....Pensate ai nostri Progenitori:li' e' l'archetipo.Eppure gli Ebrei,si dice, sono intelligenti....Non sono d'accordo!Per me -e per l'umanesimo occidentale-l'intelligenza non e' la furbizia(del genere :mo ti frego io).L'intelligenza e' innanzitutto equilibrio.Solo un popolo furbo,arrogante , compiaciuto della sua arroganza,,e per cio' stesso non intelligente,ha potuto, sempre e dovunque,attirarsi antipatie da parte di tutti.Tutti lo pensano anche se non tutti pubblicamente lo ammettono.Questa e' la verita',piaccia o dispiaccia.Diro' di piu':sono visceralmente antipatici anche ai loro amici!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.