Post in evidenza

Elenco Messe tradizionali in Italia: URGE UN AGGIORNAMENTO

Cari lettori di MiL, molti di voi ci hanno scritto, giustamente, per lamentarsi del fatto che l'elenco delle Messe tradizionali del nost...

lunedì 1 agosto 2022

Orrori architettonici… e dove trovarli #99 a Roma (RM)

Chiesa parrocchiale di Santa Teresa di Calcutta dell’arch. Siegfried Delueg (2015).

Lorenzo

Descrizione: Lo studio d’architettura Delueg ha progettato il complesso parrocchiale intitolato a Madre Teresa di Calcutta del nuovo quartiere Firmian di Bolzano.
Il complesso ecclesiale è stato realizzato su un lotto rettangolare all'interno della zona pedonale pubblica, insieme alla scuola, all’asilo e al centro commerciale costituisce il centro del quartiere.
Gli architetti hanno composto pieni e vuoti in una sequenza che alterna volumi a spazi a cielo aperto, edifici a misura d'uomo che si distinguono dall'alta densità abitativa circostante. L’accesso è unico ed è posto sul lato nord del lotto. Una scelta che fa percepire al visitatore il complesso parrocchiale come un insieme unitario benché sia costituito da tre edifici e spazio a cielo aperto.
La chiesa occupa il lato ovest del lotto, è costituita da quattro corpi di fabbrica di diversa altezza e dimensione generati da una grande trave a croce. La trave di 2 × 1 m posta a 4,10 m di altezza attraversa tutto lo spazio della chiesa.

Fotografie degli esterni:








Fotografie degli interni:












5 commenti:

  1. Più che l'esterno, un po' pesante, di questa chiesa colpisce l'interno che mi pare pregevole. Bello il presbiterio, con tanto di abside semicircolare coronata dal Crocifisso, e molto curati gli arredi, tra i quali merita una menzione speciale il bel tabernacolo che riprende le torri eucaristiche della tradizione nordica. Anche l'ambone ha una sua pulizia di linee. Se vogliamo non è felicissima la forma del fonte battesimale (ma il mosaico con il pesce cristologico è indovinato). Ad essere pignoli qualche immagine sacra lungo le pareti (anche delle vetrate istoriate) o nella curva absidale non avrebbe guastato, ma le chiese brutte sono altre.

    RispondiElimina
  2. Beh, splendida!
    Adoro il campanile, tradizionale ed innovativo allo stesso tempo.
    Interni puliti e degnissimi.

    RispondiElimina
  3. Il campanile è brutto, il fonte battesimale sembra un bidet ma il resto non è male: il tabernacolo e l'altare sono belli e sacrali. Nel complesso è una bella chiesa

    RispondiElimina
  4. Veramente quella nelle foto è la chiesa di Santa Teresa di Calcutta di Roma, hanno anche il sito web con foto simili: https://www.parrocchiateresadicalcutta.it/storia-della-parrocchia/
    Questa è la chiesa di Bolzano: https://divisare.com/projects/349551-siegfried-delueg-alessandra-chemollo-centro-parrocchiale-madre-teresa-di-calcutta
    Si può dire che abbiate fatto 2 post di Orrori Architettonici in 1

    RispondiElimina
  5. Questa è una chiesa di Roma, anch'essa intitolata a Santa Teresa di Calcutta. Anche quella di Bolzano è un orrore architettonico comunque: https://divisare.com/projects/349551-siegfried-delueg-alessandra-chemollo-centro-parrocchiale-madre-teresa-di-calcutta

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione