Post in evidenza

URGENTE APPELLO AI GRUPPI STABILI ITALIANI: comunicateci conferme o variazioni alle vostre Messe

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!  Viste le ultime notizie sulla CEI e sulle risposte dei Vescovi  sul Summorum Pontificum i...

mercoledì 22 luglio 2020

Introibo ad altare Dei, con il Lego

Introibo ad altare Dei, cum Lego qui laetificat iuventutem meam!
Per scherzare un po', non prendendoci troppo sul serio, e ringraziando anche chi usa persino il Lego per rendere gloria a Dio e alla Messa di sempre.
Luigi

6 commenti:

  1. Ben venga il Lego! Un ottimo ausilio per favorire le vocazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vocazione non è l'estetica e il giochino di "fare la messa"....

      Elimina
    2. Anonimo23 luglio 2020 12:50

      La vocazione non è l'estetica e il giochino di "fare la messa".
      O.K.
      E' vero. E' altrettanto vero che, in tempi cattolici, l'essere bravi ed assidui nel giochino di "fare la messa", era considerato, in primis dai confessori, segno probabile di vocazione. E se leggete le vite di molti santi degli ultimi secoli, vedrete che, tale giochino di "fare la messa", è capitato loro di farlo di frequente.

      Elimina
    3. Eh già...la vocazione con la liturgia non c'entra niente! Chi odia la liturgia, la considera un di più, da mettere insieme in qualche modo, sciatto, sbrigativo ed irriverente è già meritevole di sospetto.
      Con la scusa che la liturgia "non è estetica", di fatto non fanno nulla. Rifugiandosi al "Cristo dentro", hanno abdicato al primo e principale ruolo del sacerdote che è quello di servire all'altare.
      Mi piacerebbe chiedere a questi signori "sacerdoti anonimi" se servirebbero a tavola ad un ospite di riguardo con un piatto in un modo e uno in un altro, posate spaiate, un bicchiere di cristallo e uno di plastica, magari in pigiama e spettinati come appena usciti dal letto. Invece, quando si tratta di Dio, ogni gesto di attenzione è considerato "incrostazione barocca" da eliminare. Personcine piccole e tristi con una mentalità che ha contribuito, negli ultimi decenni, a far allontanare i fedeli a frotte dalla Chiesa. C'è poco da fare i saputelli, guardando i risultati, costoro hanno distrutto tutto. Non è rimasto loro altro che sbraitare le loro canzonacce sghitarrate di fronte ad assemblee sempre più ridotte.

      Elimina
  2. Lego te absolvo ... :-D

    RispondiElimina
  3. La vocazione di San Atanasio (4 sec.), da ragazzo giocando "fare la messa", fu proprio cosi riconoscoiuta dal vescovo.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.