mercoledì 9 ottobre 2013

Card. Burke: messaggio ai pellegrini Summorum Pontficum

 Testo del Messaggio inviato dal Card. Burke ai pellegrini Populus Summorum Pontificum

Cari Pellegrini “Summorum Pontificum”,
il vostro pellegrinaggio annuale a Roma si avvicina. In questo periodo di preparazione spirituale all’evento, sappiate che imploro la benedizione della Santissima Trinità su di voi, affinché riceviate abbondanza di grazie sin d’ora e, soprattutto, durante le celebrazioni liturgiche alle quali parteciperete nella Città eterna a fine ottobre.
Che il fervore delle vostre preghiere e della vostra fede, che troveranno un rinnovato slancio presso la Cattedra di San Pietro, sia pegno di numerose benedizioni per voi, per i vostri cari, e in primo luogo per il Santo Padre e la Santa Chiesa.
Che Dio vi benedica!
Raymond Leo Cardinal Burke
5 ottobre 2013
 ***
UN MESSAGE DU CARDINAL BURKE

Chers pèlerins Summorum Pontificum,

Votre pèlerinage annuel à Rome approche. En ces temps de préparation spirituelle à cet événement, sachez que j’implore la bénédiction de la Très Sainte Trinité pour vous, afin que vous receviez une abondance de grâces dès maintenant, et surtout lors des Offices liturgiques auxquels vous participerez dans la Ville éternelle fin octobre.
Que la ferveur de votre prière et de votre foi, qui trouveront un nouvel élan auprès de la chaire de saint Pierre, soit le gage de nombreuses bénédictions pour vous, pour vos proches, et en premier lieu pour le Saint-Père et pour la sainte Église. Que Dieu vous bénisse !

Raymond Leo Cardinal Burke
Le 5 octobre 2013

***

 
Message given by His Eminence Card. Burke to pilgrims of the People of Summorum Pontificum.

Dear “Su
mmorum Pontificum” Pilgrims,
your annual pilgrimage to Rome is drawing very close. Let me tell you that now, as you begin to prepare yourselves spiritually for this event, I have prayed the Holy Trinity to rain down blessings upon you all so that you may receive as many graces as possible during all the sacred ceremonies you take part in at the end of October in the eternal city.
May your fervent prayers and faith, which will receive a fresh impulse from St Peter’s Chair, be the pledge of many further blessings for you, your families, and especially for our Holy Father and for Holy Mother Church.
May God bless you one and all!

Raymond Leo Cardinal Burke

October 5, 2013

9 commenti:

  1. Grazie eminenza! Abbiamo una grande necessita', in questo periodo incerto, di ricevere sostegno e incoraggiamento dalle più alte autorità della Chiesa!
    Non ci abbandonate, abbiamo bisogno di sentire le vostre voci!

    Un pellegrino "Summorum Pontificum"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. albertariano novate10 ottobre 2013 18:43

      Non è affatto un peridodo incerto, sarà "incerto" per i sedevacantisti e i loro infiltrati nella Chiesa, non per noi Cattolici Tradizionalisti, come del resto questo video ampiamente dimostra: http://www.youtube.com/watch?v=vtk_3LJidfc

      Elimina
  2. Ci saremo!
    E' veramente l'unica occasione per far vedere al Papa quanti siamo, che anche noi siamo Cattolici e che non siamo tutti contro di lui.
    Per molti è un sacrificio esserci ma è un sacrificio da offrire a Gesù per la Chiesa ...

    RispondiElimina
  3. L'anno scorso eravamo tanti.

    Quest'anno saremo molti di più.

    La Messa di sempre rappresenta l'eterna giovinezza della Chiesa.

    Gratias agamus DOMINO DEO nostro

    Ci vediamo a Roma.

    Tre pellegrini "Summorum Pontificum" di Trieste.





    RispondiElimina
  4. Sottoscrivo in pieno.
    In questi tempi di apostasia rumorosa erano mesi e mesi che non si sentiva un alto prelato benedire i cattolici, e preoccuparsi della salute fisica e spirituale del gregge affidatogli. Sono parole che scaldano i cuori, è bello sentirsi amati.

    RispondiElimina
  5. Quanto mi sarebbe piaciuto il Cardinale Burke come Papa!......peccato....purtroppo credo resterà solo un sogno!

    RispondiElimina
  6. Alla Reverendissima Eminenza Vostra spero sia chiara la responsabilità tremenda a cui potreste essere chiamati.

    Se continuando sulla strada delle eterodossie e delle ambiguità dottrinali il Regnante Pontefice dovesse con atto di magistero solenne proclamare qualcosa che neghi le Verità di Fede definite e proclamate e la Sacra Tradizione precedente e irreformabile, la sede diverrebbe ipso facto vacante ed i cattolici che resteranno fedeli a Cristo dovranno trovare nei pochi Principi della residuale Chiesa Cattolica le loro guide. Sappiamo sin da ora che uno di questi sarebbe Lei Eminenza e così come ringraziamo della preziosa benedizione parimenti preghiamo perchè Lo Spirito Santo Vi sostenga nel momento difficile e la Vergine Immacolata schiacci al serpente antico il venefico capo.

    Ero indeciso se venire o no a Roma ma ora so che dobbiamo venire.
    I tempi sono difficili ed i segni oscuri, s'avvicina forse una tempesta tragica.

    Pregare e fare penitenza per la Santa Madre Chiesa e per il Papato.

    Bertoldo

    RispondiElimina
  7. Ma perchè non è stato fatto il Card. Burke Papa, porca paletta??!!

    RispondiElimina
  8. Tutti a Roma! Non si può mancare!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.