Post in evidenza

URGENTE APPELLO AI GRUPPI STABILI ITALIANI: comunicateci conferme o variazioni alle vostre Messe

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!  Viste le ultime notizie sulla CEI e sulle risposte dei Vescovi  sul Summorum Pontificum i...

mercoledì 11 febbraio 2009

Mons. Fellay: "ho chiesto a Williamson di ritrattare quel nonsenso"


Intervista a Der Spiegel 10.2.2009 (link)


Il Vescovo Bernard Fellay, capo dell’ultraconservatrice Fraternità di S. Pio X (FSSPX) ha chiesto scusa per i commenti fatti dal Vescovo Richard Williamson che negano l’ampiezza dell’Olocausto e ha detto di aver chiesto a Williamson di ritrattare “questo nonsenso”.
Fellay, superiore generale della fraternità dal 1994, ha detto allo SPIEGEL in risposte scritte alle domande, che aveva rimosso Williamson dalla sua posizione come rettore del seminario di La Reja fuori Buenos Aires, la capitale argentina, il 21 gennaio, nove giorni prima che la destituzione fosse riportata da un’agenzia di stampa argentina.
Williamson aveva fatto i suoi commenti che negavano l’ampiezza dell’Olocausto in un’intervista con la televisione svedese, trasmessa in gennaio. “Come ho visto quell’intervista, gli ho detto di correggere quel nonsenso”, ha detto Fellay “prima possibile”.
Fellay ha descritto Williamson come “educato e colto” e ha detto che la Fraternità non comprende come il vescovo possa essersi sbagliato a tal punto. “Se una stima una persona, è molto triste”, ha detto Fellay.
Fellay ha sottolineato che la Frat. S. Pio X ha istruito i suoi preti a limitarsi ad insegnare la fede e la pratica religiosa. “Devo ammettere che non siamo stati abbastanza rigidi su questo”, ha detto
Williamson ha detto allo SPIEGEL in uno scambio di e-mail e fax pubblicati domenica che intendeva “rivedere le prove storiche” a seguito della pubblica condanna delle sue frasi nell’intervista svedese circa il fatto che non più di 300.000 ebrei perirono nell’Olocausto e che non vi furono camere a gas.
Papa Benedetto XVI fece infuriare i leaders ebrei e alcuni cattolici il mese scorso quando decise di togliere le scomuniche di Williamson e degli altri tre vescovi della FSSPX.
Il Vescovo Fellay, evidentemente intento a sminuire il ruolo di Williamson, ha detto che il Vescovo britannico non ha funzioni di comando nella Fraternità.



Barbara Hans , Peter Wensierski e Steffen Winter

2 commenti:

  1. Non si sta per caso dando troppa importanza alle esternazioni di un personaggio chiaramente disturbato come Williamson, continuando a ritornarci sopra? Ormai le persone in buona fede hanno capito che si tratta di un "fait divers" isolato. Quanto a quelle in malafede, è chiaro che continueranno a sfruttare la "leggenda nera" di Williamson contro la Chiesa. Pazienza. E' il loro mestiere.

    RispondiElimina
  2. Non riesco prorio a capacitarmi come in tutto l'intero Orbe cattolico(e si' che,nonostante tutto,siamo,almeno sulla carta, 1,1 miliardo di esseri umani!)non ci sia nessuno che abbia fatto notare agli Ebrei-che tanto scocciano per la preghiera del Venerdi' Santo-e li' il Papa a correggere,e poi a scusarsi e poi a cercare di convincere.........e fosse almeno finita!- che nella loro famosa,PERALTRO,preghiera Thefillah'(le Diciotto Benedizioni)si prega Iddio ,tra le altre cose,di far perire(avete capito bene)e SUBITO i "nazareni"(cioe' i cristiani)con la caritatevole clausola"che il loro nome sia abraso dal libro della Vita"(semitismo per:siano dannati in eterno).Persino il piu' efferato carnefice della Santa Inquisizione era tenuto a pregare,QUANTOMENO,dopo il triste e tristo ufficio,per la salvezza eterna degli arrostiti.Ora immaginatevi se noi tutti, tutte le mattine(si noti che la Thefillah' e' di uso quotidiano e in uso sia ai Sefarditi che agli Ashkenaziti)pregassimo cosi':"Signore Iddio Onnipotente noi Ti scongiuriamo di umiliare e far perire subito tutti i Giudei e che la loro anima venga tormentata in eterno all'Inferno".....................

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.