Pagine

sabato 11 novembre 2023

ULTIM’ORA: Il Papa ha deposto mons. Strickland vescovo di Tyler (Texas, USA) @bishstrickland

Si era, giustamente, rifiutato di dimettersi. E il Papa lo ha deposto, personalmente. Korea del Nord. 

Qui la notizia della Sala Stampa (qui in italiano).

I vescovi non allineati (ai capricci e ai pasticci del Papa) vengono silurati!  Quelli “eretici” che diffondono errori, che abusano di seminaristi (ricordate il Card. McCarrick?) restano al loro posto e magari fanno carriera.

Ricordiamo mons. Strickland (uno dei pochissimi vescovi a farlo), protestare dopo lo scandalo della festa (con queen blasfeme) organizzata dai LA Dodgers, e pregare in ginocchio contro le aperture del Papa a padre J. Martins SJ, al lassismo nei confronti del peccato di sodomia e alle teorie sul genere  (foto sotto).

Ah, se Benedetto XVI avesse fatto lo stesso coi vescovi che lo criticarono e contestarono all’indomani del Summorum Pontificum, sarebbere stati deposti 2 terzi dell’episcopato mondiale. 

Mons. Strickland é un vescovo con la schiena dritta: uno dei pochissimi ad aver criticato frontalmente la linea dell'attuale pontificato, in particolare sull'ammissione alla comunione dei politici pro-aborto, sulla morale sessuale, sul sinodo sulla sinodalità, sulle restrizioni alle celebrazioni della messa secondo la forma straordinario del rito romano.

Qui un nostro post sulla visita apostolica (giugno 2023)

Qui un commento di Life Site News, qui quello di Caminante, e qui Nico Spuntoni per il Giornale. Qui Aldo Maria Valli. 

Roberto





23 commenti:

  1. Certo dispiace ma c'è da aspettarsi di tutto da questa gerarchia ecclesiastica che da più di 60 anni vuole modificare geneticamente la Chiesa.Verrebbe da chiedersi se essere conservatori serva ,ma è meglio essere controrivoluzionari in ogni caso.

    RispondiElimina
  2. Poveraccio. Siamo alla dittatura comunista!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dictatus papae
      III Quod ille solus possit deponere episcopos vel reconciliare.

      Elimina
    2. gsimy11 novembre 2023 alle ore 18:06
      Dictatus papae
      III Quod ille solus possit deponere episcopos vel reconciliare.
      Risposta: certo nessuno lo mette in dubbio!

      Elimina
    3. PER GSIMY:
      ci può mandare per favore per mail (o nei commenti qui) le fonti di quello che dice nei commenti (non approvati?)

      Elimina
  3. Non ho dubbi su dove stia la Verità.
    Onore a Mons. Strickland.

    Gz

    RispondiElimina
  4. Non se ne può proprio più!!!!!!!!!!!
    Un papato di VUOTO totale, non solo di vuoto, ma di distruzione.
    "Accantonare" un vescovo di sana dottrina perché contraria alla sua falsa dottrina. Le mie preghiere, la mia avicinanza e tutta la solidarietà a mons Strickland.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono per la vera. Dottrina,
      Non ricordo a quale veggente la Madonna disse che negli ultimi tempi dovevamo assistere anche al esculsione dei veri vescovi e cardinali

      Elimina
  5. Povero Mons.Strikland , quanta umiliazione

    RispondiElimina
  6. Come sempre nella vita, chi è forte e nel giusto ha più mezzi culturali per tollerare il dissenso: ennesimo segnale di debolezza papale.

    RispondiElimina
  7. Povero Monsignore, così.umile e così umiliato.

    RispondiElimina
  8. Se in coscienza non aveva nulla da rimproverarsi ha fatto più che bene a rifiutarsi di dimettersi. Se obbedira al comando del papa darà un edificante esempio di sottomissione a Pietro.

    RispondiElimina
  9. Ha rifiutato di dimettersi ed ha fatto benissimo.Il Papa voleva cacciarlo e lo ha cacciato.Il successore di Francesco gli darà un 'altra diocesi.

    RispondiElimina
  10. Per quanto tempo ancora, Signore? Vegliamo e preghiamo

    RispondiElimina
  11. Uno scandalo. Onore al merito.

    RispondiElimina
  12. CHE SCEMPIO!!!. Stiamo andando a rotta di collo verso l'abisso. Signore, aiutaci!.
    MAX 75

    RispondiElimina
  13. Dopo questa, ennesima, prova di forza del pontefice, anche il prof. Rist, emerito studioso cattolico inglese, ha ventilato la possibilità di deporre Bergoglio per eresia manifesta.
    L'aria si fa pesante e invivibile. Vediamo cosa faranno lorSignori Cardinali.

    Gz

    RispondiElimina
  14. “…Avere una fede chiara, secondo il credo della chiesa, viene spesso etichettato come fondamentalismo…”
    Profetiche parole dell’allora cardinale Ratzinger, come se in quel momento (messa pro eleggendo Romano Pontefice) avesse saputo cosa sarebbe successo a questo vescovo.

    RispondiElimina
  15. Lode e Gloria a DIO , ha fatto bene ha non dimettersi, preghiamo amorevolmente per i consacrati dalla dottrina sana pura come e stato insegnato dal Nostro Signor Gesù Cristo.

    RispondiElimina
  16. Se è il papa si obbedisce senza lamentarsi

    RispondiElimina
  17. Mi chiamo Aíres Proietti
    Catolico per lmisericordia di Dio.
    Italo-brasiliano sanguinis

    Nei secoli di evangelizzazione la Chiesa affrontò molti momenti di lote ,e lote difficili.
    Molti sono quelli che rimanendo fedeli a Gesù nella Chiesa sono per fino riconosciuti Santi. E sappiamo bene che è così. Ancora con i 12 discepoli fu così. FEDELTÀ UNITO A GESÙ NELLA CHIESA.
    Quello che oggi affrontiamo non è novità. L'errore chi sono ? Si, molti. Però non dimentichiamo che è stato sempre così la lotta dentro e fuori della Chiesa.
    Non è il combattimento contro il Papa che risolve. È combattere contro gli sbagli. Abbiamo sempre avuto dei sbagli nella direzione della Chiesa.
    I Santi raggiunto la santità esattamente rimanendo fedeli alla autorità costituita in se, non alla persona che sbaglia. La fedeltà a Gesù nella Chiesa è attraverso la autorità del Papa e non alla sua persona in se o andare d'accordo o no con le idee personale. Gesù mantiene Sua mano su di lui, il Papa. Ha scelto Gesù o la permesso ? Non è la prima volta e lo sappiamo bene.
    Sucesso già nella storia della chiesa.

    Dobbiamo poi, combattere contro gli errori sempre.

    Dobbiamo essere attenti a non andare contro Gesù e pensare di difendere la Sua Chiesa.

    Dal 1° secolo hanno fatto questo sbaglio e la fine lo sappiamo.

    Il Papa ha sbagliato ? Vediamo tutti. Ma dobbiamo essere protestanti o pagani camufati da catolici.

    La fedeltà a Gesù è nell'Eucarestia che ci unisce.

    Salve, Maria Santíssima !

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione