Post in evidenza

Ora puoi... aiutare MiL

Se volete aiutare e sostenere MiL, potete fare una donazione anche piccola.   Ricordiamo ai nostri lettori infatti che MiL si sostiene solo ...

giovedì 5 gennaio 2023

La "benedizione dei gessetti" in Slovenia: le immagini di una bella tradizione in famiglia. "Najlepša hval, in srečno novo leto!"


Abbiamo parlato poco fa della benedizione dei gessetti nel giorno dell'Epifania e 

della bella tradizionale scritta delle iniziali dei Re Magi e dell'anno sulle porte delle 
nostre abitazioni.
A testimonianza di questa bella usanza (non tanto italiana, ma nord/
centro-europea) un nostro lettore sloveno, che ringraziamo, tempo fa ci 
aveva mandato belle immagini che ritraggono anche questo particolare 
rito che si svolge nella propria  nazione, preceduto dalla benedizione 
della casa, della stalla e dell'orto.
Quest'anno Ve le riproponiamo (anche come segno di vicinanza ai 
confratelli  sloveni  avendo saputo quanto ostile fu p. Rupnik nei 
confronti del Rito  Tradizionale) 
invitandovi a preservare e ringiovanire questa bella usanza cattolica.

Najlepša hval, in srečno novo leto!
Roberto

Le Tradizionali "tre serate sante" in Slovenia.

Il 24 e il 31 dicembre e il 5 gennaio, giorni in cui la famiglia si ritrova per queste tre 
serate, si prega il santo rosario, e si passa con l'incenso e con l'acqua benedetta 
in tutte le stanze e, se e possible, anche attorno all' abitazione. Chi li avesse, 
si procede  allo stesso modo anche nella stalla e nell'orto.
Durante la terza benedizione (il 5 gennaio) c'e la tradizione di segnare la porta.
Si finisce col pregare il s. rosario davanti al presepe e col cantare canti natalizi.

lettera firmata
(le immagini sono dell'artista sloveno Maksim Gaspari, e dicono "Buon Natale e 
buon anno nuovo"; risalgono al periodo tra le due guerre).