Post in evidenza

Ora puoi... aiutare MiL

Se volete aiutare e sostenere MiL, potete fare una donazione anche piccola.   Ricordiamo ai nostri lettori infatti che MiL si sostiene solo ...

lunedì 12 dicembre 2022

Orrori architettonici… e dove trovarli #118 a Roma (RM)

Chiesa parrocchiale ed annessa cappella feriale di San Mattia dell'arch. Ignazio Breccia (anno 1968-1978).

Dopo aver guardato con raccapriccio i risultati degli investimenti economici anche della Arcidiocesi di Roma, ribadiamo la domanda: se lo meritano l’otto per mille?

Lorenzo

Descrizione: La chiesa, a pianta triangolare, è contraddistinta dalla particolare copertura costituita da sette travi sagomate a vassoio, che s'innalzano e si raccolgono in corrispondenza dell'area dell'altare. Tra una trave e l'altra le vetrate a nastro, che proseguono anche verticalmente alle spalle dell'altare, illuminano l'aula liturgica. La facciata compatta è segnata da tre ingressi, posti non in asse con l'altare, e ombreggiata dall'oggetto delle travi di copertura.
Il complesso architettonico comprende anche la cappella feriale.

Fotografie degli esterni:





Fotografie degli interni:



7 commenti:

  1. Adoro l’architettura brutalista.
    Peccato per l’esterno, decisamente anonimo. Dentro, come tutte le chiese in cemento armato che ho visto o visitato, incanta per i giochi di volumi e di luce.

    RispondiElimina
  2. É algo deveras assustador! É impossível não ficar atordoado com tamanha feiúra!

    RispondiElimina
  3. Questa sta non molto lontano da casa mia. Confermo: é proprio orrenda.

    RispondiElimina
  4. Almeno questa ci fa fare due risate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me fa ridere tutto il blog.

      Elimina
    2. x 16:41 - Anche a me il blog piace, ci sono tante rosicate...

      Elimina
  5. L'esterno più che brutto, mi pare penalizzato dal contesto un po' deprimente (tremenda quella cancellata). Poteva ben starci, tra l'altro, almeno una croce sopra la porta. L'interno ha bellissimi giochi di luce, peccato per gli arredi che a quanto sembra sono decisamente malriusciti.

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione