Post in evidenza

Ora puoi... aiutare MiL

Se volete aiutare e sostenere MiL, potete fare una donazione anche piccola.   Ricordiamo ai nostri lettori infatti che MiL si sostiene solo ...

martedì 20 dicembre 2022

Friburgo, Germania: i registri battesimali si adattano agli omosessuali

Siamo in manicomio.
Luigi

5 DICEMBRE 2022, FSSPX.NEWS

L'arcidiocesi di Friburgo in Brisgovia ha emanato un decreto per "l'iscrizione del battesimo nel registro battesimale in casi speciali", che entrerà in vigore il 1° gennaio 2023. Ha stabilito regole affinché "le diversità familiari e di genere (sic)" sono rappresentati nei registri parrocchiali.
Padre Thorsten Weil, funzionario dell'arcidiocesi, ha spiegato al sito katholisch.de le ragioni di questo decreto. "Il diritto segue la vita (sic)", era necessario fare disposizioni legali che rispecchiassero questa evoluzione della società, dice.
Richieste di questo tipo sono ancora molto rare. Ci sono solo uno o due casi all'anno per una popolazione di 1,7 milioni di cattolici, ha detto padre Weil. – Ma la legge deve tuttavia adattarsi all'evoluzione dei costumi...

Finora la pratica seguiva il regolamento del 1995 della Conferenza episcopale tedesca per la registrazione del battesimo dei bambini adottati. Resta valida la linea generale che vale per ogni bambino iscritto al battesimo, indica il funzionario.

È sancito dal diritto canonico: "Dev'esserci la motivata speranza che il bambino" – da parte dei genitori, o di almeno di uno di essi o del loro legittimo rappresentante – "venga educato nella religione cattolica". Se il sacerdote competente ritiene che manchi questa speranza, il battesimo deve essere rimandato.

In questo quadro, i genitori dello stesso sesso che chiedono il battesimo del proprio figlio non sono trattati diversamente.

Così, in occasione del battesimo del figlio di una "coppia omosessuale civilmente sposata", se uno dei suoi genitori è il suo genitore biologico, sarà iscritto come tale nei registri parrocchiali. L'altro (o, nel caso, entrambi) sarà indicato come "persona che ha l'affidamento", come i genitori adottivi in ​​una coppia eterosessuale. In caso di maternità surrogata (GPA), sarà necessario rivolgersi all'Ufficio diocesano di Friburgo per una decisione individuale.

Le persone transgender battezzate che cambieranno sesso all'anagrafe, indipendentemente dal fatto che siano operate o meno, vedranno indicato a margine del certificato di battesimo il loro sesso ufficiale, senza che sia cancellato il sesso di nascita.

Quanto alle persone intersessuali, cioè le cui caratteristiche sessuali non corrispondono alle definizioni del corpo maschile e femminile, possono essere iscritte nei registri dei battesimi senza indicazione del sesso o con l'indicazione "diverso", in attesa eventualmente di chiarimenti riconosciuti dallo Stato. – Così va la Chiesa in Germania, e Roma tace.


(Fonti: cath.ch/ katholisch.de/DICI n°426 – FSSPX.Actualités)
Immagine: Photo 107071863 © Filippo Carlot | Dreamstime.com