Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

martedì 8 novembre 2022

Summorum Pontificum nel mondo #113: Cresime presso l'antico oratorio di San Patrizio, Kansas City, USA


Kansas City, USA, antico oratorio di San Patrizio, ICRSS,  S.E. Mons. James Johnston conferisce il sacramento della Cresima a 48 fedeli.

Vedi QUI.

Claudio









8 commenti:

  1. interessante che nessuna delle foto (comprese quelle sul post facebook) mostri i momenti centrali del rito della Cresima, ovvero l'imposizione delle mani collettiva e l'unzione con il Crisma
    fare uno shooting della vestizione probabilmente era ritenuto più importante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se si vuole polemizzare ad ogni costo, il pretesto si trova sempre. Immagino che le foto di imposizione delle mani e di crismazione di ciascun cresimando siano state fatte. Che non siano state pubblicate è un altro paio di maniche (e ci saranno buoni motivi). D'altronde c'è già una foto collettiva del gruppo, la quale dimostra che i laici erano ben presenti. Credo che ciò le possa bastare, altrimenti la prossima volta lei potrà proporsi come fotografo e così fotograferà ciò che vuole. Saluti (con l'augurio dare un taglio a quella supponenza con la quale commenta sempre tutto).

      Elimina
    2. Per i blu? Assolutamente più importante la vestizione dei sacramenti.

      Elimina
    3. sia io che mio fratello come unica foto ricordo della Cresima (Novus Ordo) abbiamo il momento dell'Unzione
      perchè? è il momento più importante, sia teologicamente che nella coscienza popolare (insieme allo 'schiaffetto')
      invece qui solo una foto mostra un momento che appartiene inequivocabilmente al rito della cresima, su 25. il resto mostrano la vestizione, la benedizione eucaristica e le foto di rito

      Elimina
  2. Signor Gsimy, ma come trova il tempo di commentare sempre tutto? E quasi sempre in maniera acida. Perché non apre un suo blog? Lo consiglio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma perché bisogna darla per forza vinta ai gestori del blog che devono costantemente cantarsela e suonarsela da soli? Ogni volta che qualcuno mette a nudo le contraddizioni del mondo tradizionalista, viene invitato ad andarsene.
      E no, non funziona così. Più semplice sarebbe proibire i commenti, così chi è critico se ne andrà, facendo crollare le visualizzazioni.

      Elimina
    2. era un'osservazione sulla scelta di cosa mostrare
      l'ICRSS ha una fama di pizzomerlismo che lo precede, e con scelte come queste non fa che dimostrarlo
      poi, per il resto, cerimonia ben curata

      Elimina
  3. Solo uno che non sa contare può pensare che 60 commenti al mese in tutto possano far crollare le visualizzazioni. Sarebbe bello imparare a contare.

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione