Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

venerdì 11 novembre 2022

NOSTRE INFORMAZIONI di mons. Eleuterio Favella: nomina della Commissione Episcopale di Propaganda Ecologica

Per tramite del suo segretario diacono Ambrogio Fidato e per via diplomatica attraverso il Cancelliere Don Pietro Zecchini, abbiamo ricevuto la seguente informazione ex Aedibus da S.E.R. Mons. Eleuterio Favella, per grazia di Dio e della Sede Apostolica Arcivescovo di Synossi in partibus, Assistente al Sacro Soglio e Giudice Ordinario della Curia Romana e suo Distretto, nonché Abate Commendatario di Santa Cecilia in Urbe.
La comunicazione segue alla notizia della giustificazione, da parte del quotidiano Avvenire (la cui proprietà fa capo, in maggioranza, alla Conferenza Episcopale Italiana), degli atti vandalici recentemente compiuti da esponenti di vari movimenti ecologisti contro le opere d’arte (QUI, poi ripresa QUI).
Grati a Sua Eccellenza Reverendissima per il rinnovato privilegio della sua considerazione nel volerci segnalare alcuni documenti che altrimenti passerebbero inosservati o non verrebbero evidenziati come dovrebbero ed inginocchiati al bacio dell’anello, ci professiamo imperituramente suoi servitori umilissimi et figli devoti in Cristo, e imploriamo la sua augusta benedizione.

L.V.

NOSTRE INFORMAZIONI

La Presidenza della C.E.I. (Conferenza Ereticale Italiana) comunica stamane che, in ottemperanza alla normativa discendente dall’Enc. «Laudato si’», ovvero il Decr. «Letamini [senza dittongo] in domo» e l’Istr. «De spazzathura», è stata nominata la Commissione Episcopale di Propaganda Ecologica, con competenza sui mezzi di comunicazione sociale della C.E.I., la cui presidenza è stata affidata a mons. Ernesto Picchioni, arciprete di Nerola sulla via Salaria.