Post in evidenza

Elenco Messe tradizionali in Italia: URGE UN AGGIORNAMENTO

Cari lettori di MiL, molti di voi ci hanno scritto, giustamente, per lamentarsi del fatto che l'elenco delle Messe tradizionali del nost...

mercoledì 19 ottobre 2022

Eremo di Montecastello (BS) - Ritiro spirituale domenicano per ragazzi e giovani (18-35 anni) #chiesacattolica #ritiro #giovani #vocazioni #domenicani

Sabato 26 e domenica 27 novembre 2022
BRESCIA - Eremo di Montecastello
Ririto spirituale per giovani 18-35 anni organizzato dai domenicani. 

Riceviamo, e pubblichiamo non tanto per la presenza di Mons. Camisasca (vescovo discretamente ortodosso - si veda qui i post di MiL-, al netto di alcuni scivoloni) ma perchè, a prescindere dalla forma del rito, la Chiesa è assetata di vocazioni, anche religiose, e ogni goccia che possiamo nel nostro piccolo contribuire a portare, ci pare preziosa! 
Ovviamente speriamo che una volta entrati in contatto con la Chiesa, sempre più giovani abbiano il coraggio di seguire la Tradizione. Ma l'importante è avvicinarli. 
Preghiamo per molte e sante vocazioni! 
Roberto 


Anche quest'anno, la Provincia San Domenico in Italia propone a tutti i giovani, ragazze e ragazzi dai 18 ai 35 anni un week-end di ritiro spirituale.
Nella frenesia del quotidiano, Dio chiama al raccoglimento per poter scorgere la sua presenza negli eventi della vita.
Sabato 26 e domenica 27 novembre 2022, presso l'Eremo di Montecastello (Brescia), S. Ecc. Rev.ma Mons. Massimo Camisasca, Vescovo emerito di Reggio Emilia, terrà alcune meditazioni per accompagnare i giovani interessati a poter vivere bene il tempo forte che accompagna al Natale.

La presenza di un gruppo di frati domenicani permetterà anche di poter conoscere il carisma e la vocazione dell'Ordine dei frati predicatori.

Il costo, comprendente il pernottamento e il vitto, è di 100 €. Ci si può iscrivere fino al 26 ottobre scrivendo a promozionevocazionaleop@gmail.com.



Nessun commento:

Posta un commento

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione