Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

lunedì 31 ottobre 2022

Cosa sono le trenta Messe Gregoriane?


Facciamo celebrare le trenta Messe Gregoriane per i nostri morti.
Perchè arrivino subito in Paradiso.
Luigi

Il Cammino dei Tre Sentieri, 27 SETTEMBRE 2022

da I Novissimi. Meditazioni per ogni giorno del mese di novembre, di padre Stefano M.Manelli

Un modo molto importante e più consistente per suffragare le anime purganti è la celebrazione delle 30 Sante Messe Gregoriane, che risalgono al papa san Gregorio Magno, il quale, quando era abate del suo monastero benedettino, per suffragare l’anima di un monaco che era caduto in colpa grave contro la povertà, morendo però pentito del male fatto, fece celebrare le Sante Messe che lo liberarono dal Purgatorio: erano state celebrate, appunto, 30 Sante Messe.
Da qui nacque la tradizione del cosiddetto “Trentenario Gregoriano” per suffragare l’anima purgante; tradizione approvata dalla Sacra Congregazione delle Indulgenze, che assicura i fedeli di avere “piena fiducia” nella celebrazione delle 30 Messe Gregoriane per trenta giorni consecutivi.

Il santo sacerdote don Dolindo Ruotolo conferma che Dio, con molte rivelazioni private, ha mostrato che le 30 Messe Gregoriane gli sono molto accette.

E’ certamente grande la carità di coloro che si preoccupano di far celebrare le 30 Messe Gregoriane per i loro cari defunti e c’è da ammirare la generosità di famiglie cristiane molto povere che fanno di tutto, anche con grandi sacrifici, per poter suffragare le anime dei loro defunti con le 30 Messe Gregoriane.

Non ci si pentirà mai di avere usato questa grande carità!

Le anime purganti sanno bene come ripagare l’affetto e i sacrifici dei loro parenti con molte grazie e benedizioni del Cielo.