Post in evidenza

Elenco Messe tradizionali in Italia: URGE UN AGGIORNAMENTO

Cari lettori di MiL, molti di voi ci hanno scritto, giustamente, per lamentarsi del fatto che l'elenco delle Messe tradizionali del nost...

giovedì 20 ottobre 2022

95 bandiere per la pace liturgica #sumpont2022

Mancano solamente otto giorni all’11º Pellegrinaggio internazionale Populus Summorum Pontificum (Roma, 28 - 30 ottobre), in occasione del quale i coetus fidelium di tutto il mondo si ritrovano a Roma per testimoniare il loro amore per la liturgia tradizionale e, in processione ad sedem Petri, la loro fedeltà alla Santa Chiesa Cattolica (QUI l’annuncio su MiL, QUI il secondo articolo, QUI il terzo articolo, QUI il quarto articolo, QUI il quinto articolo, QUI il sesto articolo, QUI il settimo articolo).
Con piacere riportiamo di seguito la comunicazione di Christian Marquant, presidente del Coetus internationalis Summorum Pontificum (CISP), in cui racconta il significato di uno dei simboli più significativi che verranno utilizzati durante il Pellegrinaggio: le 95 bandiere che sventoleranno «rappresentano i 95 paesi dove oggi si celebra la bella liturgia tradizionale, illustrando così il carattere universale di questo legame liturgico».
Vi aspettiamo a Roma!

L.V.

95 BANDIERE PER LA PACE LITURGICA

Cari amici,
il nostro pellegrinaggio è nato nel 2012 per manifestare la nostra gratitudine a Papa Benedetto XVI che, con la pubblicazione del suo motu proprio Summorum Pontificum, aveva ricordato che l’antico Messale non era mai stato abrogato e che ne aveva consentito la libera celebrazione a tutti i sacerdoti latini che lo desiderassero.
Oggi, a più di un anno dalla pubblicazione di Traditionis Custodes, torneremo con fervore ad Petri Sedem, cioè alla Sede di Pietro e alla Tomba dell’Apostolo, per pregare per il ritorno alla pace liturgica, e lo faremo pacificamente, come una forza tranquilla.
Ricordiamo che il nostro pellegrinaggio non si basa sui numeri ma sul fatto che i pellegrini rappresentano ogni anno le migliaia di gruppi di fedeli che, qualunque cosa accada, continueranno a vivere la loro fede cattolica al ritmo liturgico dell’usus antiquior, fedeli sparsi nei cinque continenti, e tutti quanti attaccati alla Chiesa e al Successore di Pietro.
Le 95 bandiere che sventoleranno al di sopra della colonna dei pellegrini in processione da San Celso a San Pietro rappresentano i 95 paesi dove oggi si celebra la bella liturgia tradizionale, illustrando così il carattere universale di questo legame liturgico.
A presto a Roma !

Nessun commento:

Posta un commento

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione