Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

venerdì 26 agosto 2022

Un Diavolo nel manifesto della Giornata per il Seminario di Milano?

Aggiornamento del 27-8-22: per la raffigurazione del ritratto (dove non sarebbe un Diavolo, ma un Angelo, e relative considerazioni vedere QUI, QUI e QUI.

Un amico ci ha mandato oggi la foto a fianco, a cura del Seminario vescovile di Milano.
Stavamo preparando un commento "pepato", ma Aldo Maria Valli ci ha preceduto con uno scritto divertente ma addolorato che sostituiamo al nostro.
Un Diavolo o un manifesto futurista? Sempre poco cattolici sono.
Luigi

[...]
Caro Valli, torno a scrivere per segnalare che… vabbè, ancora una volta credevamo di aver visto tanto/tutto, ma la Chiesa italiana del XXI secolo sa sempre superarsi.
Ecco il manifesto per la prossima Giornata del Seminario 2022 nell’arcidiocesi di Milano.
Ho vanamente tentato di capire che simbologia cristiana eventualmente compaia in quest’immagine, obiettivamente bruttissima, e nello slogan abbinato.
Ho provato a chiedere anche in giro: a sacerdoti, laici, seminaristi. Ricavando per ora solo alcune staffilate del tipo:
La ruota dentata è simbolo massonico.
Servire? È il motto del Rotary.
“Pronti a servire” in tavola in una basilica storica?
È un demone.
Il diavolo che va in seminario in bicicletta.
Sarà che a Delpini piace andare in bicicletta…

Non so, lei che ne pensa?
Stefano Torelli
___

Che ne penso? Al primo sguardo direi anch’io un diavolo in bici. Mi sorprende la capacità di scendere sempre più in basso nella scala del brutto, ma non mi stupisco. Dall’architettura alle arti figurative, dalla musica alla liturgia la bruttezza è la cifra dei modernisti. Tanto che mi viene una domanda: non è per caso che quel povero diavolo non sta andando in seminario ma, perfino lui, sta scappando?