Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

martedì 9 agosto 2022

In attesa della Guardia Nobile arriva l'infermiere pontificio

Inedita nomina nel bollettino della Santa Sede di giovedì scorso. Nonostante le velleità di semplificazione e sburocratizzazione, persino l'assistente sanitario diviene una "carica" tale da richiedere apposita nomina.  A questo punto attendiamo con ansia il ripristino della Guardia Nobile...
Stefano

10 commenti:

  1. Ma non va bene neanche questa? Evidentemente, il Santo Padre ne ha bisogno per le sue condizioni di salute. Dove sarebbe la stranezza o lo scandalo?
    Mamma mia, che pettegole! Come fanno i vostri familiari a sopportarvi? Siete così in tutto?

    RispondiElimina
  2. Non vi va mai bene niente comunque… siete incredibili!

    RispondiElimina
  3. Beh, nell'epoca in cui ci si scandalizza dei merletti e si plaude al reggae party, ci si aspetterebbe un po' meno di cerimoniali, là dove non servono, o no?

    RispondiElimina
  4. Come nomina l'Archiatra, così nomina anche l'assistente
    Lamentarvi di questo dimostra quanto siate diventati lamentosi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. “Siete diventati”? Sono così da decenni!

      Elimina
    2. Non ci lamentiamo ,ci informiamo.Chi è conosciuto automaticamente finisce sui giornali o in tv.Non si tratta di una notizia inventata anzi è stata girata ai media perchè ne parlassero.Certo ,ci infirmassero sulla prigionia di monsignor Zanchetta ,o sull'indagine sul palazzo di Londra ,sarebbe meglio.Accontentiamoci delle nomine innocue, senza i media accomodanti staremmo a parlare d'altro ...

      Elimina
    3. Insomma, complotti dei media mainstream pure qui.
      Veramente, fatevi curare!

      Elimina
  5. Riguardo al post su Mons. Staglianò marcionita (sic!): Ma voi portate ad esempio e vi gloriate di avere tra le vostre fila tal Paciolla che non si vergogna di interrompere un vescovo durante una predica per far valere le sue ragioni? Non solo, ma parla anche di un fantomatico cuore straziato dal dubbio se farsi i fatti suoi o mettersi in mostra…ovviamente sceglie la seconda strada (figuriamoci…ad edificazione di tutti eh, mica che poi pensate male). Ma non avete un limite? Imponetevi un limite signori miei…vi credete salvatori, missionari, crociati, martiri…eh la miseria! Quando si dice l’umiltà, vero? Sapete sempre tutto solo voi! Io aspetto sempre che qualcuno vi ripaghi con la stessa moneta.
    Losers!

    RispondiElimina
  6. C'è bisogno della nomina? Mamma mia quanto bigottismo nell'attuale pontificato.

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione