Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

lunedì 25 luglio 2022

Orrori architettonici… e dove trovarli #98 a La Spezia (SP)

La cattedrale di Cristo Re dell’arch. Adalberto Libera e dell’arch. Cesare Galeazzi (1975).

Lorenzo

L’architettura della cattedrale di La Spezia

La pianta della chiesa è circolare ed è la caratteristica principale che appare agli occhi una volta che ci si trova davanti. L’impatto visivo è infatti molto forte anche grazie al paramento esterno, dalla forma iperboloide a una sola falda.
Il sagrato è rivolto verso i monti ed è qui che ci sono tre portali d’accesso alla chiesa. Si tratta di una costruzione in cemento armato, molto basica, di colore bianco che spicca sul piazzale e sul giardino che la circonda.
L’interno è caratterizzato da un’aula unica a pianta centrale di dimensioni eccezionali. La chiesa può infatti ospitare fino a 2.500 persone. La base circolare all’interno è evidenziata da 12 pilastri cilindrici in calcestruzzo armato, alti 8 metri e dal diametro di un metro.
Sono il supporto strutturale su cui poggia la copertura a tamburo che ha un peso di circa 2 mila tonnellate, realizzata in cemento armato con un diametro di 50 metri. Ogni pilastro rappresenta i 12 Apostoli e su di essi sono riportati i loro nomi.
Il luogo sacro prende luce naturale dalla copertura policroma della cupola centrale, dipinta dal pittore Magnani. È presente anche una vetrata a nastro lungo la fascia perimetrale che integra la luce proveniente dall’alto.
Nella cattedrale di Cristo Re è conservato un crocifisso ligneo del XVIII secolo, la Deposizione di Cristo di Angiolo del Santo in bronzo e la cattedra del Vescovo. Il battistero, il coro capitolare e le panche sono state realizzate su disegni dell’arch. Galeazzi. Sono opere della scultrice spezzina Lia Gisolini Godano sia il tabernacolo che l’ambone.
Nella parte sottostante la cattedrale c’è la cripta dove riposano i primi vescovi della diocesi e dove sono conservate le reliquie di San Venerio.

Informazioni tratte dal sito architetturadelmoderno.it/

Fotografie degli esterni:






Fotografie degli interni:





10 commenti:

  1. Oh. Signore, sembra uno stadio. A lode e gloria dell' architetto. Per me e' perfetta per i giochi olimpici.
    Elle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spieghi con parole tue perché questa chiesa sarebbe indegna di dar lode a Dio? Cosa manca? Quali sono, secondo te, gli elementi imprescindibili che fanno di un edificio una chiesa?

      Elimina
  2. MA SEMBRA UNA MOSCHEA. ORRENDA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che non ti sia molto chiaro come sia fatta una moschea…ma l’importante è parlare per slogan, vero?

      Elimina
  3. Anche qui, non si capisce cosa ci sia di male, ma, ormai, siete partiti per la tangente e non vi ferma più nessuno.
    Mi piacerebbe vedere come vivete il vostro rapporto con Dio, ma non si può.

    RispondiElimina
  4. l'architetto Libera è stato tra i più grandi maestri del nostro razionalismo e la sua abilità si vede anche in questa opera "anomala" nel suo catalogo. Più che l'esterno, un po' anonimo, a me piace l'interno con il soffitto retto da dodici pilastri che è un vero pezzo di bravura. E' una specie di rivisitazione di una tipologia antica, la chiesa circolare con navata anulare. Ottima la scelta del crocifisso centrale e suggestivo l'oculo decorato al centro del soffitto. Secondo me le pareti potrebbero ben essere decorate con dipinti murali o bassorilievi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Contattino Rupnik, che adesso tira molto: potrà non piacere il suo stile, ma sicuramente lascia a bocca aperta per lo stupore

      Elimina
  5. Infatti "lasciare a bocca aperta" sembra lo scopo della neo chiesa.Anzi ci sarebbe da dire:è di Francesco il fin la meraviglia"....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa cattedrale è del 1975…cosa c’entra papa Francesco lo sai solo tu!
      Mi sa che tu la bocca la apri solo per dare aria ai denti.
      Siete la versione clericale degli analfabeti funzionali.

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.