Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

mercoledì 29 giugno 2022

La Messa Tradizionale nell'arte #50 - J.A.D. ingres (XIX sec.) Louvre, Parigi - #mtl #messatradizionalenellarte

Quest'oggi si celebra la Solennità dei SS. Pietro e Paolo, le due colonne della Chiesa. 
Ovviamente il pensiero corre a Roma e alla Basilica di San Pietro (innanzi alla quale si ergono solenni le due statue dei Santi Patroni di Roma). 
Ecco allora che per la rubrica quotidiana sulla "Messa Tradizionale nell'arte" proponiamo un acquerello (inchiostro nero e riflessi dorati) del pittore Jean-Auguste-Dominique Ingres (1780-1867) che si intitola "Cerimonia Pontificia nella Basilica di San Pietro sotto il Baldacchino del Bernini" e che ci riporta alle solenni celebrazioni che si tenevano nella basilica patrialcale vaticana in occasioni particolari, una delle quali proprio quella odierna.
Ah, quelli erano tempi, e non erano ancora stati pubblicati documenti (della solita aria fritta e preconcetta) come la Lettera Apostolica "Desiderio Desideravi" del regnante pontefice... 

Fonte: Chatholicus

Per altre immagini cliccare sull'etichetta "MTL nell'arte"

..
(Sono senz'altro ben accette segnalazioni e suggerimenti, da parte dei lettori, di altre opere d'arte raffigurati scene della Messa Tradizinale in Latino o di altri sacramenti o sacramentali in rito tradizionale. Grazie sin da ora).

Roberto

3 commenti:

  1. Ma alle cerimonie tipo quella c’erano i fedeli?

    RispondiElimina
  2. La messa papale, ossia la messa pontificale officiata secondo il peculiare cerimoniale riservato al papa, era celebrata raramente. Più frequentemente il papa assisteva pontificalmente alla messa celebrata da altri, sovente un cardinale. Nelle basiliche dell'Urbe, comunque, romani e pellegrini partecipavano liberamente alle varie liturgie papali. L'accesso era invece riservato a poche persone (e direi "qualificate") in occasione delle molte ricorrenze (specie i riti della Settimana Santa, ma non solo) che venivano di regola celebrate dal papa in cappella Sistina nel palazzo Vaticano o nella cappella Paolina al Quirinale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ok, il papa celebrava solo per persone “qualificate”.
      E voi rimpiangete quei tempi?

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.