Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

giovedì 9 giugno 2022

Il Vescovo di Cordoba (Spagna) celebra una Messa Tradizionale #traditioniscustodes

Piccole buone notizie, anche se con alcune limitazioni.
Grazie all'amico Michelangelo per la segnalazione e la traduzione.
Luigi

Da Redaccioninfovaticana | 07 giugno, 2022

Il gruppo tradizionale "Una Voce Córdoba" ha segnalato la partecipazione del vescovo di Córdoba, monsignor Demetrio Fernández, alla benedizione della nuova chiesa dell'Oasi di Gesù Sacerdote con la successiva celebrazione della Santa Messa secondo il rito tradizionale.
La Messa ha avuto luogo sabato scorso, 4 giugno. In primo luogo, c'è stata la benedizione della nuova chiesa del monastero di San Giuseppe dell'Oasi di Gesù Sacerdote, costruita a Villaviciosa de Córdoba. L'istituto dell'Oasi di Gesù Sacerdote ha il rito romano nella sua forma tradizionale.

La benedizione è stata impartita da Demetrio Fernández González, vescovo di Córdoba. La cerimonia è iniziata con l'aspersione delle pareti esterne del nuovo edificio della chiesa.
Dopo la benedizione, il vescovo con i sacerdoti e gli accoliti è entrato nella nuova chiesa dove la comunità di suore ha iniziato il canto delle litanie dei santi, durante il quale ha avuto luogo la benedizione vera e propria. Infine, sono state asperse le pareti interne della chiesa e si è recitata una preghiera conclusiva.
Una volta benedetta la nuova chiesa, i fedeli sono entrati per assistere alla prima Messa celebrata. La Santa Messa prelatizia è stata celebrata dallo stesso Demetrio Fernández. Alla Messa hanno partecipato anche P. José Calvín, della Fraternità di San Pietro, e D. Gabriel Manzanares, cappellano dello stesso monastero.
Alla cerimonia hanno partecipato anche diversi sacerdoti e un folto gruppo di fedeli che hanno riempito la nuova chiesa, tra cui una folta rappresentanza dell'associazione "Una Voce Córdoba" e diversi membri dell'associazione sorella "Una Voce Sevilla". La Messa è stata celebrata in onore di Santa Maria Regina, a cui è dedicata la nuova chiesa.

Al termine della cerimonia, "hanno continuato a congratularsi con la comunità di suore dell'Oasi di Gesù Sacerdote per il risultato ottenuto grazie al lavoro e alla perseveranza delle suore e alla collaborazione di numerosi benefattori, ma soprattutto grazie alla preghiera della comunità stessa e di molte anime, che è stata premiata dal nuovo edificio eretto per il culto di Dio".
Una Voce Córdoba afferma che l'associazione "si unisce alla gioia delle suore e chiede a Santa Maria Regina, a cui è dedicata la nuova chiesa, di proteggere e tutelare sempre la comunità dell'Oasi di Gesù Sacerdote".
Lo scorso dicembre, Demetrio Fernández ha emanato un decreto in cui non autorizzava la creazione di nuovi gruppi per la partecipazione alla Messa tradizionale in tutta la diocesi, limitandola al gruppo già esistente in una determinata chiesa in alcuni giorni, la domenica e le feste.

Il vescovo di Cordoba ha nominato il sacerdote Benjamin Andrew Wilkinson come delegato del vescovo per occuparsi delle celebrazioni e della cura pastorale e spirituale del gruppo di fedeli che partecipano alla Santa Messa con il rito antico.

Il documento del vescovo afferma che, in assenza di questo sacerdote, nessun altro sacerdote è autorizzato a celebrare davanti a questo gruppo di fedeli ogni domenica e giorno festivo. La sua sostituzione sarà esplicitamente determinata dal vescovo o dal vicario generale.