Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

domenica 10 aprile 2022

9 aprile 2022: 36° manifestazione pacifica e di preghiera in difesa della Messa Tradizionale davanti alla nunziatura apostolica di Parigi #traditioniscustodes

Riceviamo e pubblichiamo: "Siamo stati anche informati che tutti i giovani sacerdoti diocesani i cui vescovi hanno inviato alla Congregazione per il Culto Divino una richiesta di autorizzazione a celebrare la Messa tradizionale sono stati rifiutati per ordine formale del Papa".
Luigi

Per la 36a volta, quest'ultimo sabato, il 9 aprile, alla vigilia della Domenica delle Palme e dell'inizio della Settimana Santa, dalle 12 alle 12.45, siamo stati ancora una volta in molti a radunarci davanti alla Nunziatura Apostolica a Parigi.

Abbiamo parlato ancora di questa "messa femminista", celebrata domenica 3 aprile nella cappella della casa madre delle Suore Ausiliarie delle Anime del Purgatorio (vedi foto), 14 rue Saint-Jean-Baptiste de la Salle, detta "la Barouillère".Padre Jean-Louis Vathy, un prete della diocesi di Nizza ha presieduto a questa "messa inclusiva", i cui "celebranti" appartenevano al gruppo "Femminismo in Chiesa" ospitato dalla parrocchia di Saint-Pierre de Montrouge. Con ogni probabilità a causa della denuncia dello scandalo da parte di "Riposte Catholique", l'arcidiocesi e la parrocchia si sono dissociate in seguito da questo gruppo di donne che "senza dubbio mancano di esperienza e discernimento".

Abbiamo notato che, nonostante le voci contrarie, il mese di marzo è passato senza che le Congregazioni romane abbiano pubblicato alcun documento sulla Messa tradizionale. Ma abbiamo avuto conferma dallo stesso Nunzio Apostolico che ciò che Roma cerca è di condurre i fedeli ancora attaccati alla Messa tradizionale ad aderire alla "comunione", cioè alla pratica della riforma. Siamo stati anche informati che tutti i giovani sacerdoti diocesani i cui vescovi hanno inviato alla Congregazione per il Culto Divino una richiesta di autorizzazione a celebrare la Messa tradizionale sono stati rifiutati per ordine formale del Papa.

La nostra determinazione rimane immutata: esigiamo la libertà della liturgia tradizionale per tutti e ovunque, pronti, seguendo le indicazioni del Papa stesso, a "fare macello" ancora di più.

Questa è stata l'ultima dimostrazione prima di Pasqua. Il Sabato Santo, il Giorno della Tomba, assisteremo ai servizi delle Tenebre.

La nostra preghiera e il nostro grido si uniscono a quelli dei fedeli parigini che pregano e vegliano:

- a Notre-Dame du Travail, domenica alle 18 (paristradition@gmail.com),

- a Saint Georges de La Villette, mercoledì alle 17,

- a Saint François Xavier/ND du Lys (con, inoltre, un rosario per la Francia alle 19.30),

- davanti agli uffici dell'arcidiocesi, rue du Cloître-Notre-Dame.