Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

domenica 20 febbraio 2022

Francesco l'Orientale: elogio dell'iconostasi (vale anche per le balaustre?) #traditioniscustodes

Curiosamente ogni volta che il Santo Padre si volge a Oriente finisce per parlare (indirettamente) a se stesso. A Cipro esaltava la varietà dei riti (QUI), salvo restringere la liturgia tradizionale romana. In questi giorni, parlando alla Congregazione per le Chiese orientali è la volta dell'iconostasi: non varrà allora lo stesso, ad esempio, per le balaustre, il silenzio del canone o la celebrazione coram Deo? Perché esaltare a Oriente e calpestare a Occidente?
Stefano


"Anche quelle tradizioni che custodiscono l’uso dell’iconostasi, con la porta regale, oppure il velo che nasconde il santuario in alcuni momenti del rito, ci insegnano che tali elementi architettonici o rituali non trasmettono l’idea della distanza di Dio, ma al contrario esaltano il mistero di condiscendenza – di syncatabasi – nel quale il Verbo è venuto e viene nel mondo."

(Francesco, ai partecipanti all'assemblea plenaria della Congregazione per le Chiese orientali, 18 febbraio 2022)




1 commento:

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione