Post in evidenza

Elenco Messe tradizionali in Italia: URGE UN AGGIORNAMENTO

Cari lettori di MiL, molti di voi ci hanno scritto, giustamente, per lamentarsi del fatto che l'elenco delle Messe tradizionali del nost...

mercoledì 12 gennaio 2022

La Messa Tradizionale nell'arte #28 - Sconosciuto bernese (XVI sec), Museo Nazionale Svizzero, Zurigo, #mtl #artesacra #messatraditionalenellarte

Oggi proponiamo un tempera su tavola (pala d'altare) che raffigura la nota "Messa di San Gregorio". 
Se ormai conosciamo l'iconografia classica di questo tema (la mistica visione apparsa a papa Gregorio durante la S. Messa, di Cristo in Croce con tutti gli elementi, simboli e raffigurazioni del Calvario e della sua Passione), abbiamo scelto di pubblicare questa immagina per due particolari interessanti per la rubrica "Rubriche e prassi della Messa di sempre".
1) vediamo che la patena, dopo l'offertorio è stata sistemata dal celebrante sotto al corporale e ne spunta una piccola mezzaluna; 
2) le ampolline per l'offertorio sono portate da un chierico "in cornu epistolae". 
Così, sia i sacerdoti, sia i ministri hanno conferma che quando compiranno questi gesti, e si muoveranno secondo le rubriche (esplicite e non), compiranno gesti ripetuti senza soluzione di continuità lungo il migrare dei secoli.  

Questa opera è stata realizzata dal Maestro della Messa di San Gregorio, pittore bernese,  nel 1500 e proveniente dall'Alto Vallese -la parte orientale del cantone svizzero del Vallese-. 
Attualmente si trova al Museo Nazionale Svizzero di Zurigo (Svizzera).

Per vedere le altre immagini, cercate nell'elenco a sinistra, l'etichetta: "MTL nell'arte"

(Sono senz'altro ben accette segnalazioni e suggerimenti, da parte dei lettori, di altre opere d'arte raffigurati scene della Messa Tradizinale in Latino o di altri sacramenti o sacramentali in rito tradizionale. Grazie sin da ora).
Roberto

1 commento:

  1. Se è possibile pubblicare e diffondere, firme contro Traditionis Custodes: https://www.ecclesiadei.it/est-modus-in-rebus/

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione