Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

venerdì 3 dicembre 2021

Il Papa parla (senza saperlo) di #traditioniscustodes

Durante l'incontro di ieri, 2 dicembre, con sacerdoti e religiosi a Cipro, il Santo Padre esalta la diversità dei riti, e addirittura ammonisce al riguardo: "Non ci sono e non ci siano muri nella Chiesa cattolica, per favore!". O forse i muri valgono solo per... qualcuno a caso? Leggete e poi fate il confronto con l'atteggiamento romano verso i fedeli legati alla liturgia tradizionale. Sarà il caso di ricordare il vecchio adagio: "Medico cura te stesso"?

Stefano


[...] Non ci sono e non ci siano muri nella Chiesa cattolica, per favore! È una casa comune, è il luogo delle relazioni, è la convivenza delle diversità: quel rito, quell’altro rito…; uno la pensa in quel modo, quella suora l’ha vista in quel modo, quell’altra l’ha vista in quell’altro… La diversità di tutti e, in quella diversità, la ricchezza dell’unità. E chi fa l’unità? Lo Spirito Santo. E chi fa la diversità? Lo Spirito Santo. Chi può capire capisca. Lui è l’autore della diversità ed è l’autore dell’armonia. San Basilio lo diceva: “Ipse harmonia est”. Lui è Colui che fa la diversità dei doni e l’unità armonica della Chiesa. [...]


Fonte: Santa Sede