Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

lunedì 15 novembre 2021

L'ultima dei cattolici tedeschi: "Basta con l'idea di un Dio maschio e bianco"

I matti non sono solo in manicomio.
Vedere anche QUI.
Il guaio è quando sono vestiti di viola o di rosso.
Luigi

Il vescovo ausiliare di Osnabrück entusiasta: "Dio Padre? Non si intendeva designare il sesso"

La Katholische junge Gemeinde, organizzazione che raggruppa migliaia di giovani cattolici tedeschi, ha diffuso un comunicato ufficiale in cui chiede di aggiungere l’asterisco dopo la parola “Dio”. Questione di gender
La Katholische junge Gemeinde, organizzazione che raggruppa migliaia di giovani cattolici tedeschi, ha diffuso un comunicato ufficiale in cui chiede di aggiungere l’asterisco dopo la parola “Dio”, in modo da cambiare la percezione che si ha “di un vecchio maschio bianco con la barba che punisce”. Molto meglio avere a che fare, invece, con “un Dio della diversità”. Insomma, anche qui è questione di gender. Nel vasto calderone delle istanze parasinodali che da due anni squassano la Chiesa tedesca, tra richieste di abolire il celibato sacerdotale, di discutere la figura del prete, di ragionare sul ruolo delle donne e sull’onnipresente “potere ecclesiastico”, ora sono i giovani, dinamici e reattivi, a far sentire la loro voce. “Sempre più fedeli sono scoraggiati dall’immagine di un Dio maschio, patriarcale, bianco e lo stanno dicendo ad alta voce”, spiegano. Anche perché, “Dio può essere anche un’amica, una compagna o un amore”, ha detto Rebekka Biesenbach, l’assistente spirituale del gruppo cattolico: “Sono tutte dimensioni che l’immagine di Dio come Padre non copre”. La proposta è stata rispedita al mittente, anche se non con troppa convinzione, dai vescovi tedeschi: se infatti il portavoce della Conferenza episcopale locale, Matthias Kopp, ha detto che “il dibattito teologico sulla questione, al momento, non è rilevante perché abbiamo a che fare con altri problemi che riguardano la Chiesa, ora”, qualcuno ha accolto la proposta con viva soddisfazione.

2 commenti:

  1. Per parafrasare il vecchio fumetto di Asterix: "Sono pazzi questi Tedeschi!".
    Questi sono davvero ammattiti, non passa giorno che non se ne inventano una nuova, sempre più folle e squilibrata.
    Occorrerebbe un grande manicomio per internarceli tutti a forza,con camicia di forza e cella imbottita (qui in Italia non si potrebbe, 'grazie' alla legge Basaglia, ma forse in Germania è ancora possibile...)
    Gesù, Maria SS.ma,San Giuseppe, salvate la Germania da questa gente impazzita!
    don Andrea Mancinella, eremita della Diocesi di Albano

    RispondiElimina
  2. Questo vescovo dovrebbe trovarsi un lavoro vero. Sudore e fatica: gli passerebbe la voglia di dire scemenze.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.